Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Flagyl?

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Bloccato
Avatar utente
Valerio
star3
Messaggi: 58
Iscritto il: 14/03/16, 20:40

Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Flagyl?

Messaggio di Valerio » 05/04/2016, 20:18

Ciao a tutti! Ho tre femmine di Guppy che, ogni tanto, fanno feci bianche e lunghe... Le ho tenute sotto controllo (almeno credo) somministrando cibo inzuppato di aglio...
Scrivo perché da oggi, una in particolare, mostra un po' di apatia e se ne sta davanti alla griglia del filtro (interno) ed è magrissima...
Probabilmente non è mai guarita del tutto da "qualcosa" che le è venuto dopo due settimane dall'acquisto (e che, purtroppo, ha fatto morire il maschio che avevo acquistato insieme a lei).

I sintomi: magrezza (ma lo è sempre stata, al punto da farmi pensare che fosse "normale") e feci sottilissime e difficili da staccarsi... E, da stamattina, apatia...
Oggi hanno mangiato 3 piselli bolliti e mi sono soffermato ad osservarla... Si è avventata sui piselli e, una buona parte, ne ha mangiato... Poi, però, ho avuto l'impressione che mangiasse e sputasse...
E poi se ne è tornata all'ombra, davanti all'ingresso del filtro...

Vorrei provare a somministrare del cibo medicato col Flagyl, immaginando che possano essere flagellati.
Mi spiegate bene come si prepara?
Sciolgo il più possibile rompendola una compressa da 250mg in un bicchiere di acqua tiepida e poi ci inzuppo le scagliette di mangime (Tetra Guppy, oppure Hikari Fancy Guppy)...
Le lascio in ammollo un po' (quanto?) nel bicchiere e poi le "pesco"?
Ho letto che il preparato andrebbe in frigo per 3 ore... Perché?

Sto preparando anche dell'aglio tritato in macerazione nell'olio di arachidi, se può servire...

Ciao e grazie!

P.S: dimenticavo... Forse, una delle altre due Guppy è incinta... E' dannoso il cibo medicato col Flagyl?

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16490
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di fernando89 » 05/04/2016, 21:10

questa é la procedura per il cibo medicato con il flagyl:
prendi un bicchiere d acqua tiepida e sbriciola una compressa di Flagyl.
Mescola bene...ma molto bene. Deve sciogliersi meglio che puoi.
Poi prendi un cibo appetibile (preferisci del cibo secco...tipo artemia,tubifex..) e lo metti a mollo. Poni tutto in frigo per 3 ore. Poi somministri il pasto.
Deve mangiare solo cibo medicato per alcuni giorni (ogni due giorni riprepara il bicchiere con la medicina)

ti consiglio di isolare tutti i pesci che presentano i sintomi (feci filamentose, mangia e sputa, apatia) e dargli il cibo in quarantena controllando che lo mangino

basterà una vaschetta di una decina di litri solo con riscaldatore, isa anche acqua della vasca, cambia giornalmente il 10% sifonando le feci e i residui di cibo, metti delle potature di piante rapide a galleggiare ;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16663
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di Jovy1985 » 05/04/2016, 21:36

Quando prepari il Flagyl non usare acqua calda! Al massimo tiepida...20-25 gradi.

Poni la soluzione acqua+Flagyl in un contenitore Al BUIO..non gli far prendere luce.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Valerio
star3
Messaggi: 58
Iscritto il: 14/03/16, 20:40

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di Valerio » 05/04/2016, 21:43

Grazie fernando! Considerando che ho solo queste 3 Guppy e tutte, più o meno, hanno manifestato il problemino delle feci filamentose, posso procedere direttamente in vasca, no?

Come mai devo tenere il preparato in frigo per 3 ore?

Ormai, dato che oggi hanno già mangiato, lo somministrerei domani... Lascio in frigo tutta la notte?

Ciao!

E grazie Jovy!

Avatar utente
Valerio
star3
Messaggi: 58
Iscritto il: 14/03/16, 20:40

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di Valerio » 06/04/2016, 19:29

Ciao ragazzi, ho iniziato la somministrazione del cibo medicato con Flagyl.
Sembra che la pesciolina malaticcia ne abbia mangiato almeno un po'... Non l'ho vista sputare...
Il resto l'hanno divorato le altre due che sembrano belle in forma...
Il problema è che oggi pomeriggio, prima di uscire, ho notato la pesciolina malaticcia che faceva fatica a stare dritta...
Nuotava sempre sotto il pelo dell'acqua e, ogni tanto, l'ho vista perdere l'equilibrio!
Ciononostante, le pinne (anche la dorsale) sono ben distese...
E' un altro problema? Alla vescica natatoria?

Sinceramente, sembra messa molto male...

Ciao!

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16490
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di fernando89 » 06/04/2016, 19:41

se il problema è la vescica natatoria (lo credo anch'io) il flagyl dovrebbe comunque aiutare...tienila monitorata ;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Valerio
star3
Messaggi: 58
Iscritto il: 14/03/16, 20:40

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di Valerio » 06/04/2016, 19:45

Sì, fernando, mi stavo documentando ed, in effetti, i flagellati possono "colpire" anche la vescica natatoria, pertanto il Flagyl potrebbe essere la cura giusta...
Speriamo che quel poco Flagyl che ha mangiato faccia presto effetto!
Domani, seconda dose...

Ciao!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16663
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di Jovy1985 » 06/04/2016, 21:13

Farà effetto ;) facci sapere valerio
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Valerio
star3
Messaggi: 58
Iscritto il: 14/03/16, 20:40

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di Valerio » 07/04/2016, 23:01

Eccomi! Sempre peggio... Oggi ha evitato il pasto con Flagyl ed ha nuotato in verticale per un po'...
Da stasera, si lascia trattenere sulla griglia del filtro e, da un paio di ore, si adagia sul fondo in orizzontale...
Ogni tanto, fa uno scatto per arrivare in superficie, ma poi si lascia cadere quasi subito sul fondo...
Per tre volte ho pensato fosse morta ed ho provato a pescarla con le pinze, ma per tre volte è ripartita...
Ora vedo che respira "normalmente", ma è sul fondo...
Pinne distese, respiro regolare... Mah!?

Ed ora si sono spente le luci...

È un problema, se dovesse morire, se resta tutta la notte in acquario?
Ultima modifica di Valerio il 07/04/2016, 23:04, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16663
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Sintomi flagellati... Preparazione cibo medicato con Fla

Messaggio di Jovy1985 » 07/04/2016, 23:03

Andrebbe isolata immediatamente....penso che la cosa sia ormai abbastanza avanzata.
Se vuoi, puoi provare a dare il medicinale mettendolo in soluzione.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti