Tutte le malattie dei miei pesci

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 13/01/2014, 16:10

adesso da pc ho notato una cosa...guarda qui:
CARDINALE.jpg
mi sembra di notare una macchia rossa...una piccola ulcera. Confermi? :-?
gi81rm ha scritto:Edit. Secondo voi cosa faccio con le porose e l'aeratore posso spegnerle oppure le tengo ancora accese?
stai ancora somministrando CO2? comunque non ha senso mantenere l'aereatore 24 ore su 24..se non stai notando più respirazione accelerata e affannata puoi spegnerlo. l'uscita del filtro è sempre rivolta verso il fondo?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 13/01/2014, 17:39

Non ti saprei deire se è un'ulcera, io vedo due macchie bianche raccivinate, adesso tra le due è comparsa una piccola bollicina come ossigeno, cono mi sembra di vedere lacerazioni della pelle o ferite evidenti.
Ho provato a fare qualche altra foto questa è la migliore.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 13/01/2014, 18:41

gi81rm ha scritto:non mi sembra di vedere lacerazioni della pelle o ferite evidenti.
tanto meglio! :-bd
bisogna valutare giorno per giorno..l importante è che non sia apatico.
direi di proseguire per altri due giorni con i bagni..e regolarsi poi in séguito alla risposta del pesciolino..ma avendo agito in tempo sono.abbastanza fiducioso :)

Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 14/01/2014, 15:13

Oggi mi sa che la situazione è peggiorata, anche il secondo cardinale presenta una piccolissima chiazza sul fianco stesso identico punto dell'altro, mentre un petitella sembra squamato .
I due cardinali adesso stanno facendo il trattamento con il sale.

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 14/01/2014, 15:35

gi81rm ha scritto:un petitella sembra squamato .
cerchiamo di fare delle ipotesi...la pelle sembra "sfaldarsi"?sembra quasi che si stia decomponendo da vivo? Se è cosi potrebbe essere Costia, ma è strano...perchè a causa dell' Ictio hai mantenuto temperature sopra o pari a 30 °C. L' Ichtyobodo si sviluppa invece preferibilmente a basse temperature...e superati i 30°C muore.
non hai inserito di recente nulla proveniente da altri acquari, vero? :-? perchè questo parassita resiste anche fuori dall'acqua per brevi periodi..
seconda ipotesi...hai una infezione batterica estesa in vasca..probabilmente Aeromonas hydrophila, che è una brutta bestia..questo spiegherebbe ciò che a me sembra una ulcera. Questa ipotesi è più plausibile secondo me..
in ogni caso io isolerei immediatamente tutti i pesci colpiti in una vasca a parte..patologie del genere sono estremamente contagiose (come hai potuto verificare da te)
gi81rm ha scritto:I due cardinali adesso stanno facendo il trattamento con il sale
come stanno reagendo?
direi comunque di passare a qualcosa di più forte.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 14/01/2014, 16:37

Grazie, anche io credo che si tratti di costia purtroppo in rete non ho trovato immagini dettagliate della malattia, ma dalla descrizione e considerando che le squamature si vedono maggiormente quando il pesce è posizionato frontalmente, mi sembra che sia quella.
Inerente la temperatura adesso l'ho iniziata ad alzare partendo da 27 adesso 28 credo di portarla a 30 entro questa sera, misto che l'ictio era passato da un mese era stata abbassata a 27.
Io in casa ho il sera costawert ed il sera costapur poi ho anche del blu di metilene e un prodotto dell'acquarium munster per la cura dell'ictio e del verde malachite se non ricordo male.
Tutto è iniziato con il primo cardinale morto nel giro di un ora, poi l'anziano ed adesso l'ultimo cardinale presenta una piccolissima squamatura in corrispondenza di una pinna laterale.
Entrambi li ho trattati il petitella non sono riuscito a prenderlo perché si mischia insieme agli altri e quindi non è affatto facile individuarlo.
Il comportamento è normale.


Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 14/01/2014, 16:57

gi81rm ha scritto:Inerente la temperatura adesso l'ho iniziata ad alzare partendo da 27 adesso 28 credo di portarla a 30 entro questa sera,
benissimo, condivido in pieno :-bd
gi81rm ha scritto:Io in casa ho il sera costawert ed il sera costapur poi ho anche del blu di metilene e un prodotto dell'acquarium munster per la cura dell'ictio e del verde malachite se non ricordo male.

dovrebbe trattarsi del medesimo prodotto mi sembra.. :-? che non è altro che verde malachite ;) in ogni caso hai un arsenale :ymdevil:
io direi di utilizzare il blu di metilene...facendo dei brevi bagni visto che non puoi isolarli a parte.
se hai della soluzione di blu di metilene all'1%, e vista la delicatezza dei tuoi animali, ti consiglio bagni di 25-30 minuti, inserendo 5 ml di soluzione per ogni litro d'acqua.
Il sale dovrebbe avere un buon effetto sull ichthyobodo,e su gli ectoparassiti in generale, ma sinceramente il fatto che in un solo giorno siamo passati da 1 a 3 pesci colpiti..mi fa credere che sia meglio passare a rimedi più "forti".
gi81rm ha scritto:il primo cardinale morto nel giro di un ora
io ho avuto una volta la costia in vasca, ed i sintomi erano simili..una morte quasi istananea
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
gi81rm (14/01/2014, 17:31)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 14/01/2014, 17:38

Grazie, quindi ormai il primo bagno l'ho faccio domani con il blu di metilene 1%, di conseguenza sospendo il sale vero?
Si il sera costawert ed il costapur son uguali, forse il primo è un pò più forte ormai non si trova più in commercio io l'ho preso in Germania per averlo in caso di emergenza.
Vorrei evitare di trattare l'intero acquario perché conosco le conseguenze dei farmaci sulle piante, adesso che si stanno riprendendo mi dispiacerebbe intossicarle.

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 14/01/2014, 17:48

gi81rm ha scritto:Grazie, quindi ormai il primo bagno l'ho faccio domani con il blu di metilene 1%, di conseguenza sospendo il sale vero?
figurati :) si, direi di passare da bagni di sale a bagni di blu di m.
a volte si usano contemporaneamente, ma personalmente li ho usati direttamente o indirettamente solo per bagni prolungati..i tuoi pesci inoltre sono delicati, e non mi sembra il caso di calcare troppo la.mano :)
gi81rm ha scritto: Si il sera costawert ed il costapur son uguali, forse il primo è un pò più forte ormai non si trova più in commercio io l'ho preso in Germania per averlo in caso di emergenza.
un'ottima scelta..alcune cose in acquariofilia vanno.tenute chiuse in un cassetto...ma.vanno tenute :)
gi81rm ha scritto: Vorrei evitare di trattare l'intero acquario perché conosco le conseguenze dei farmaci sulle piante, adesso che si stanno riprendendo mi dispiacerebbe intossicarle.
difficilmente leggerai da parte mia un consiglio del genere...personalmente preferisco perdere molto a malincuore tutti i pesci, ma non il piccolo ecosistema.
devo però ricordarti che non isolando i pesci malati, il rischio epidemia è maggiore. ..sia che sia costia, sia che sia una micosi

Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 14/01/2014, 21:26

I cardinali sono gli ultimi due solitamente stanno per cavoli loro, no hanno contatto con gli altri pesci, spero che alzando la temperatura a 30° rosso a uccidere la malattia che sia costia o micosi.

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti