Tutte le malattie dei miei pesci

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Tutte le malattie dei miei pesci

Messaggio di gi81rm » 12/01/2014, 23:37

Ciao a tutti, vi presento il nuovo caso del giorno.
Oggi osservando i miei pesci mi sono accorto che un cardinale anziano sul fianco presenta delle evidenti macchie biancastre che si accentuano durante i movimenti.
Ieri il mio acquario è stato soggetto ad un'esplosione batterica che al momento sembra esser passata, comunque sempre ieri sul fianco di un cardinale è comparsa una evidentissima striscia verticale biancastra questo cardinale nel giro di poche ore si è riversato sul fondo e poi è morto.
Preciso che solo il cardinale morto un mese fa è stato soggetto all'ictio, almeno visivamente.
Allego alcune immagini delle macchie del cardinale anziano.

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 13/01/2014, 1:47

io credo si tratti di una micosi. in queste settimane i tuoi animali.né hanno viste tante...prima l ictio, poi i continui sbalzi di pH...uno stress che li ha debilitati parecchio.ed ha aperto le porte ai parassiti.
detto questo, io direi di utilizzare un approccio poco invasivo e naturale con bagni brevi in acqua e sale.
li hai mai fatti? hai idea di come.procedere? gli risparmierei i medicinali, mi sembra che l infezione sia ancora sulla mucosa, in una fase iniziale.
le micosi sono inoltre contagiose. il cardinale dovrebbe essere quindi spostato a parte, ma so che non tutti sono attrezzati per una quarantena.
per le dosi di sale dà utilizzare, io ti consiglio un bagno da 20 minuti con un cucchiaino da caffè di sale NON IODATO per ogni litro d acqua, una volta al giorno x 3 giorni..e in seguito valutare la reazione.

Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 13/01/2014, 8:46

No non li ho mai fatti i bagni nell'acqua e sale, quindi se ho capito bene, preparo in una bacinella 3 litri di acqua dell'acquario e aggiungo tre cucchiaini di sale, giro bene e poi jnserico il pesce lasciandolo li per 20 minuti, dopo lo rimetto in vasca.
Scusa sono ignorante... ma con cucchiaino da caffè per litro l'acqua non diventa troppo salata, i pesci per quando resistono in una soluzione del genere?

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Uthopya » 13/01/2014, 9:14

È chiaro che in quella salinità i pesci di acqua dolce non possono vivere ma si tratta di una concentrazione tollerata per il tempo necessario alla cura. È inoltre un metodo efficace e naturale come ti ha detto Jovy, da preferire quando possibile rispetto all'uso di medicinali.
Quando fai il trattamento, ricordati di coprire la bacinella, capita che i pesci cerchino di "scappare" saltando fuori dall'acqua.

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 13/01/2014, 10:01

gi81rm ha scritto:No non li ho mai fatti i bagni nell'acqua e sale, quindi se ho capito bene, preparo in una bacinella 3 litri di acqua dell'acquario e aggiungo tre cucchiaini di sale, giro bene e poi jnserico il pesce lasciandolo li per 20 minuti, dopo lo rimetto in vasca.
Scusa sono ignorante... ma con cucchiaino da caffè per litro l'acqua non diventa troppo salata, i pesci per quando resistono in una soluzione del genere?

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2
hai capito bene..basta anche in un solo litro d acqua dell acquario. è molto importante che tu sciolga il sale, prima di inserire il pesce a bagno!! (altrimenti provochesti una sorta di ustione chimica).ti consiglio di scioglierlo in un bicchiere e poi versarlo.
la resistenza dei pesci alla salinità dipende da molteplici fattori: la specie(se d acqua "dura" o "dolce"), la quantità di sale, il tempo di permanenza nella soluzione.
per farti un esempio,recentemente ho mantenuto un oranda in acqua e sale CONTINUAMENTE per 15 giorni, durante la cura dell idropisia, ma bisogna sapere quanto sale utilizzare...
ad ogni modo, a parte quanto detto da Uthopya, controlla continuamente il pesce durante il bagno. al minimo segno di insofferenza(in parole povere, se lo vedi molto irrequieto) pescalo e rimettilo in acqua dolce :)

Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 13/01/2014, 12:35

1° trattamento appena completato, questo birbante quando l'ho messo nel recipiente con l'acqua salata e brava morto restava a galla a pancia in su senza muoversi, dopo un paio di minuti si è ripreso.
Dopo quanto si nota il miglioramento?

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 13/01/2014, 13:02

gi81rm ha scritto:quando l'ho messo nel recipiente con l'acqua salata e brava morto restava a galla a pancia in su senza muoversi, dopo un paio di minuti si è ripreso.
mi sembra un Po strano..ti ho indicato una dose blanda proprio per prevenire una reazione simile..dopo che si è ripreso ha avuto in atteggiamento normale? ?o era molto agitato?
gi81rm ha scritto: Dopo quanto si nota il miglioramento?
in una manciata di giorni, la "muffa" bianca dovrebbe regredire poco a poco..

Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 13/01/2014, 14:17

Dopo un minuto si è addrizzato ed è sceso verso il fondo del recipiente, io credo che il suo sia stato un comportamento istintivo per scoraggiare eventuali pesci predatori.
Comunque adesso è in vasca è sta bene, nuota dritto e respira normalmente.

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di Jovy1985 » 13/01/2014, 14:30

gi81rm ha scritto:Dopo un minuto si è addrizzato ed è sceso verso il fondo del recipiente
tutto relativamente normale allora :)
gi81rm ha scritto: adesso è in vasca è sta bene, nuota dritto e respira normalmente.
benissimo :-bd al prossimo bagno, mantieni le stesse dosi (già blande) ma tienilo sempre monitorato...e naturalmente osserva la "macchia" bianca..noi non possiamo vederlo granchè bene, sei tu che devi valutare se c'è un effettivo miglioramento in 3-4 giorni.
Se non dovesse regredire, agiremo in altri modi :-bd
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Strane macchie su Cardinale anziano.

Messaggio di gi81rm » 13/01/2014, 16:05

OK vi tengo aggiornati intanto grazie.
Edit. Secondo voi cosa faccio con le porose e l'aeratore posso spegnerle oppure le tengo ancora accese?

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: camillo, diligentscout e 9 ospiti