Vasca di quarantena

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
BiagioPaolino
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 06/04/15, 11:51
Contatta:

Vasca di quarantena

Messaggio di BiagioPaolino » 22/05/2015, 19:23

Ragazzi, dopo la morte di un piccolo guppy per una micosi sono davvero spaventato all'idea di inserire nuovi pesci che potrebbero avere varie malattie e contaminare l'acquario. Vorrei quindi allestire una piccola vasca di quarantena dove tenere i nuovi arrivati per almeno una settimana. Ho letto in giro che le vasche di quarantena partono da 30 litri ma quella è quasi la dimensione del mio acquario principale :(( mi ritrovo una vaschetta di plastica di 5 litri, potrebbe bastare per contenere 3 guppy per una settimana? Magari attrezzata con un filtro ad aria. Sto dicendo eresie? x_x
"Come succede che nessuno viva contento di quella condizione ch'egli stesso si scelse o che il caso gli dette, e invidii invece coloro che le altre abbracciarono?"

Avatar utente
andre8
star3
Messaggi: 275
Iscritto il: 20/05/15, 22:01

Re: Vasca di quarantena

Messaggio di andre8 » 22/05/2015, 19:52

Molti mi daranno dell'eretico, ma io dico che 5L vanno benone (finché si parla di pesci come i guppy). Io uso un trasportino in plastica. Lascia stare il filtro ad aria, usa solo l'aeratore per tenera mossa l'acqua (fai magari cambi ogni 2-3gg per ambientarli ai valori gradualmente, per gli inquinanti metti della lemna). Io la quarantena l'ho fatta per i pangio (perché se avevano qualcosa non la beccavo fino a quando era troppo tardi, dato il comportamento di queste simpatiche biscritte). Una settimana, nel mio caso, oltre diventa stress inutile. Per tenerli di più sarebbe ideale una vasca da 30L come hai detto IMHO. Alla fine io faccio così perchè il vero timore è l'ictio, per il resto isoli il pesce e lo curi a parte se ti accorgi di qualcosa...
Considerà che però si tratta pur sempre di stress, quindi vacci cauto in litraggi così bassi ;)
Spesso si pensa che siano i pesci nuovi a portare malattie. Talvolta è così, ma talvolta gli agenti patogeni sono già nella nostra vasca (molti come i responsabili dell'ideologia fanno parte della normale flora batterica della vasca, altri come il protista ciliato dell'ictio hanno uno stato quiescente che dura a lungo), ma non prendono il sopravvento sui pinnuti perché sono sani, tenuti a valori chimico-fisici corretti e non stressati, quindi con difese immunitarie alte. I pesci che andiamo a introdurre hanno passato, viaggio, negozio, viaggio, eventuale quarantena e adattamento ai valori (si nutriranno anche poco) quindi è normale che abbiano le difese immunitarie basse e, di conseguenza, possono ammalarsi, contagiando, eventualmente, anche tutta la vasca...

Avatar utente
andre8
star3
Messaggi: 275
Iscritto il: 20/05/15, 22:01

Re: Vasca di quarantena

Messaggio di andre8 » 22/05/2015, 21:49

Cioè, questa è la mia opinione, trattandosi della salute di animali aspetta un certo numero di opinioni ;)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Vasca di quarantena

Messaggio di Jovy1985 » 22/05/2015, 21:53

BiagioPaolino ha scritto:Ragazzi, dopo la morte di un piccolo guppy per una micosi sono davvero spaventato all'idea di inserire nuovi pesci che potrebbero avere varie malattie e contaminare l'acquario. Vorrei quindi allestire una piccola vasca di quarantena dove tenere i nuovi arrivati per almeno una settimana. Ho letto in giro che le vasche di quarantena partono da 30 litri ma quella è quasi la dimensione del mio acquario principale :(( mi ritrovo una vaschetta di plastica di 5 litri, potrebbe bastare per contenere 3 guppy per una settimana? Magari attrezzata con un filtro ad aria. Sto dicendo eresie? x_x
bisogna tenere conto di diverse esigenze
1)tipo di pesci.
Nel tuo caso i guppy sono piccolini...5 litri credo gli consentano adeguati movimenti.
2)carico organico
Per i guppy è molto basso. Ma naturalmente meno acqua c è, più il valore di inquinanti sale a parità di fauna presente. Se hai una vasca più piccola, dovrai aumentare la frequenza dei cambi d acqua, non essendoci filtro.
La lemna è una buona soluzione tampone...ma non nelle vasche di quarantena. Devono essere spoglie!
Le piante prese da altre vasche possono essere potenzialmente portatrici di patogeni.
3)quaranteniamo...da cosa? ! :)
Una settimana per essere sicuri che i pesci non abbiano l ictio Non basta di sicuro....a meno che non teniamo i pesci a 31-32 gradi :) il ciclo vitale dipende strettamente dalla temperatura.
Altre malattie vengono incubate anche per un anno!!!....basta pensare all hoferellus carassii ;)


La quarantena è una buona pratica, ma dobbiamo essere consapevoli che non può prevenire tutto.

Secondo me puoi tenerli in 5 litri, cambiando giornalmente qualche bicchiere d acqua.

Inoltre, inserirei 5-10 grammi di sale preventivamente sciolto.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
andre8
star3
Messaggi: 275
Iscritto il: 20/05/15, 22:01

Re: Vasca di quarantena

Messaggio di andre8 » 22/05/2015, 22:36

Si per carità, hai ragione Jovi, me lo ripetono su diversi siti ogni volta che lo scrivo, ma sono dell'idea che a 25°C, dopo tutto lo stress che i pesci hanno preso (magari prima di comprarli io li lascio sempre almeno una o due settimane in negozio) se c'è qualcosa (parlo di ictio) salta fuori. Anche perché comunque nell'acqua del negozio, se ci sono, ci sono tutti gli stadi del protista, tomiti compresi. A far le cose fatte bene si fa come dici tu (e come mi ripetono tutti) ma io ho questa idea lo stesso ;) :D

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: Vasca di quarantena

Messaggio di pantera » 23/05/2015, 3:56

Fai cambi frequenti quando avevo un betta in 2,5 L il secondo giorno trovavo sempre nitriti,nel tuo caso puoi inserire più pesci visto il lutraggio doppio e i pesci piccoli, ma non andrei oltre il terzo giorno,una settimana è poca solo nei casi più gravi vedrai malattie o morti in cosi breve tempo,in vari acquisti mi è capitato solo una volta di vedere una morte in pochi giorni nella maggior parte dei casi ho visto morti in un mese o più dal acquisto per questo viene suggerito almeno il30L devono soggiornare un mese per poterli ritenere fuori quarantena,un paio di settimane scongiurano i casi più gravi ma non rimuovi il rischio di inserire pesci malati

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Crab01 e 7 ospiti