Sono in guerra con i cianobatteri

Consigli e rimedi, su questi sgraditi ospiti

Moderatori: Giueli, kumuvenisikunta

Avatar utente
Fenics
star3
Messaggi: 55
Iscritto il: 01/01/19, 22:56

Sono in guerra con i cianobatteri

Messaggio di Fenics » 13/08/2019, 21:56

Ancora niente ciano... ma ho notato un'alga di tipo diverso. Ce n'è veramente pochissima e l'ho vista fatica. Secondo voi cos'è? La elimino fisicamente?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
kumuvenisikunta
Moderatore
Messaggi: 2957
Iscritto il: 17/03/16, 17:41

Sono in guerra con i cianobatteri

Messaggio di kumuvenisikunta » 14/08/2019, 21:59

Sembrano filamentose
Con il buio anche le piante sono rimaste bloccate e quindi ci sarà stato un leggero aumenta di ammonio nitrati.
Vedi come evolve ma con tutta quella egeria avranno vita breve ;)

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato kumuvenisikunta per il messaggio:
Fenics (14/08/2019, 22:00)
Alessandro

Avatar utente
Fenics
star3
Messaggi: 55
Iscritto il: 01/01/19, 22:56

Sono in guerra con i cianobatteri

Messaggio di Fenics » 20/10/2019, 9:25

Scusate se riapro il 3d ma nuova invasione di cianobatteri.
Sono stato via poco meno di un mese. Decisi di ridurre il fotoperiodo a 5 ore al giorno (non potendo controllare nè fertilazzare nulla).
Il risultato è stato che oggi, al mio ritorno, invasione enorme di cianobatteri.
L'egeria praticamente non è cresciuta, così come nessuna altra pianta, in oltre 3 settimane.

I parametri sono questi
GH 10 (strano, nessun cambio d'acqua e sono aumentati dagli 8)
KH 5 (stabile)
nitriti 0,05
nitrati 37,5
fosfati 2
pH al buio e con CO2 spenta: 7,3 (di solito scende a 6.9-7.0 quando tutto è acceso)
conducibilità 624 (in salita)
temperatura 23.4

Secondo me i problemi sono due: il primo ovvio è eliminare quei maledetti ciano, ma il secondo, più importante, è far crescre le piante, altrimenti i ciano mi sa che torneranno sempre.
Io concimo con un PMDD avanzato, nel senso che ho messo nitrato di potassio e (poco) rinvenrdente (non mi sembra che manchi ferro o altro alle piante).Inoltre nel filtro ho mezzo stick di NPK della compo.

Gli unici motivi che mi vengono in mente per cui le piante non crescono sono:
troppo sodio nell'acqua del rubinetto
lampada scadente

Di nutrienti credo non manchi nulla.

Il sodio da sito dell'acquedotto è 19 mg/l, e io uso un terzo di acqua del rubinetto 2 terzi di osmotica
La lampada è 920 LED lumen bianchi 6500 K

@kumuvenisikunta, @cicerchia80 cosa mi consigliate?

la mia idea era di fare 5 giorni di buio, poi cambio importante (30-40%) usando acqua minerale povera di sodio, poi se le piante non esplodono faccio un investimento con una lampada figa. Serve perossido???

Grazie davvero!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Kira
star3
Messaggi: 61
Iscritto il: 17/02/19, 23:47

Sono in guerra con i cianobatteri

Messaggio di Kira » 20/10/2019, 14:31

Ciao @Fenics,secondo me con il buio e con i cambi peggiori solo le cose... e qualche ramo di egeria non ti serve a nulla contro i ciano.
Anche con l' acqua ossigenata non lo risolvi per molto..Come ti hanno già consigliato devi avere più piante!
Io avevo messo del ceratophyllum e l ho lasciato crescere liberamente per più di un mese,mi ha riempito ogni angolo della vasca ma ha fatto il suo dovere,ciano e diatomee spariti!!
Poi l ho sostituito con la salvinia e la lemna,non ti preoccupare che crescono bene anche in vasca chiusa!!
20190922_111112_1642379482398751567.jpg
Segui senza paura i consigli che ti vengono dati,vedrai che i risultati arriveranno in fretta!

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
kumuvenisikunta
Moderatore
Messaggi: 2957
Iscritto il: 17/03/16, 17:41

Sono in guerra con i cianobatteri

Messaggio di kumuvenisikunta » 20/10/2019, 15:29

Fenics ha scritto:
20/10/2019, 9:25
troppo sodio nell'acqua del rubinetto
Non credo
Fenics ha scritto:
20/10/2019, 9:25
Il sodio da sito dell'acquedotto è 19 mg/l, e io uso un terzo di acqua del rubinetto 2 terzi di osmotica
Quindi hai poco più di 6 mg/l di sodio :-??
Fenics ha scritto:
20/10/2019, 9:25
La lampada è 920 LED lumen bianchi 6500
L'illuminazione in effetti è poca ma non hai nemmeno piante troppo esigenti.
Fenics ha scritto:
20/10/2019, 9:25
la mia idea era di fare 5 giorni di buio
No perché le piante stanno messe molto male,rischi di perderle.
Cerca di rimuovere il più possibile tratta i focolai rimanenti con acqua ossigenata e fai un piccolo cambio.
Recupera le parti buone delle piante e lasciale a galleggiare,ne frattempo procurati altre piante rapide che si nutrono in colonna(non il ceratophyllum perché è allelopatico con l'egeria).
Anche piante galleggianti sono molto utili

Posted with AF APP
Alessandro

Avatar utente
Fenics
star3
Messaggi: 55
Iscritto il: 01/01/19, 22:56

Sono in guerra con i cianobatteri

Messaggio di Fenics » 20/10/2019, 16:44

Come si usa l’acqua ossigenata?

Avatar utente
Fenics
star3
Messaggi: 55
Iscritto il: 01/01/19, 22:56

Sono in guerra con i cianobatteri

Messaggio di Fenics » 20/10/2019, 17:47

Però c'è una cosa che non capisco: ho messo una tonnellata di egeria, piano piano è seccata, in totale assenza di ciano. C'è qualche cosa che non fa crescere le piante, e non è ila mancanza di potassio, l'azoto o il carbonio. Giudico altamente improbabile che siano micronutrienti, per quanto non lo possa escludere. Io credo che i ciano proliferino per questo. Ammazzarli senza far crescere le piante li farà ricrescere.

Sbaglio il ragionamento?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Devil02, jay96 e 4 ospiti