A me manca l'europa!

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
VelCrown
star3
Messaggi: 378
Iscritto il: 05/10/17, 2:44

A me manca l'europa!

Messaggio di VelCrown » 08/12/2017, 19:31

@GuppyBoy mi piacerebbe ma non posso starci dietro un salmastro é più impegnativo.
Le temperature sempre intorno ai 20 gradi o forse più in casa vicino al caminetto :D

Avatar utente
VelCrown
star3
Messaggi: 378
Iscritto il: 05/10/17, 2:44

A me manca l'europa!

Messaggio di VelCrown » 08/12/2017, 19:35

@BatMat sembra quasi bacopa :-o cmq grazie mille @Letizia tienici aggiornati magari non voglio creare problemi a nessuno....e grazie anche a te

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37

A me manca l'europa!

Messaggio di Letizia » 08/12/2017, 20:23

Non volevo smontarti :(, ho solo risposto al "se legale" di BatMat.
Comunque le piante che hai messo nel primo post si trovano tranquillamente nei negozi o da appassionati.
Per altro ho fatto riferimento alla Lombardia perché ho visto da profilo che BatMat è bresciano, ma puoi tranquillamente provare a vedere (una volta impostato cosa tu voglia fare) da qualche utente di altre regioni; purtroppo (o per fortuna) la Lombardia è una delle più restrittive come normative, forse perché si è resa conto dei troppi danni fatti nell'ultimo secolo a casa dell'industrializzazione.
Una volta deciso, però, per la raccolta di piante nostrane per l'adattamento agli acquari consigliano di prelevarle in estate, quando le temperature nei bacini sono pressoché simili a quelle di un acquario casalingo (prenderle in questo periodo vorrebbe dire, sempre che si trovino, prelevare piante abituate a temperature prossime a 0^C, per metterle in vasche con poco meno di 20^C).
Questi utenti hanno ringraziato Letizia per il messaggio:
BatMat (09/12/2017, 0:02)
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Avatar utente
VelCrown
star3
Messaggi: 378
Iscritto il: 05/10/17, 2:44

A me manca l'europa!

Messaggio di VelCrown » 08/12/2017, 21:59

@Letizia io potrei tranquillamente aspettare la bella stagione anzi devo per forza perché ora sicuramente non si troverá nulla.
Preferirei il discorso trovare in natura perché si potrebbero trovare specie di piante non commercializzate e che dalle mie parti non si troverebbero mai e vorrei approfittare della disponibilità di 2 gentilissimi utenti offertisi ad aiutarmi per trovare quante più specie possibile (prelevabili ovviamente senza metter nessuno in situazioni ambigue)
Anzi Letizia ti avevo chiesto di aggiornarci per rimanere nel legale e non mettere a rischio nessuno procedendo informati e per questo ti ringrazio.

Avatar utente
VelCrown
star3
Messaggi: 378
Iscritto il: 05/10/17, 2:44

A me manca l'europa!

Messaggio di VelCrown » 08/12/2017, 22:33

BatMat ha scritto:
08/12/2017, 18:05
Io potrei trovare il R.fluitans :) comunque @VelCrown se non hai fretta io cerco e quando trovo lo scrivo qui. In questo periodo ho un po' di difficoltà perché sta iniziando la stagione degli esami ed inoltre, non essendo aperta la pesca, vado poco al fiume. Però se non hai fretta ci si può lavorare per quello che mi riguarda :)
Ma figurati a tempo tuo ;)

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37

A me manca l'europa!

Messaggio di Letizia » 08/12/2017, 23:04

VelCrown ha scritto: Anzi Letizia ti avevo chiesto di aggiornarci per rimanere nel legale e non mettere a rischio nessuno procedendo informati e per questo ti ringrazio.
Per questo non c'è problema e, anzi, mi fa piacere se nel mio piccolo posso aiutare a una raccolta che non sia dannosa per un determinato ambiente (alla fine, una volta identificata - e questa forse è la parte più difficile -, basta fare una veloce ricerca tra le varie banche dati per sapere se una pianta è prelevabile oppure no); per altro ho già adocchiato anche io un paio di zone dove mi piacerebbe tornare nella bella stagione perché avevo intravisto qualcosa di "interessante"; nel caso ti aggiorno pure io ;).
Questi utenti hanno ringraziato Letizia per il messaggio:
VelCrown (08/12/2017, 23:39)
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Avatar utente
VelCrown
star3
Messaggi: 378
Iscritto il: 05/10/17, 2:44

A me manca l'europa!

Messaggio di VelCrown » 08/12/2017, 23:38

:x

Avatar utente
BatMat
star3
Messaggi: 225
Iscritto il: 10/10/17, 20:48

A me manca l'europa!

Messaggio di BatMat » 09/12/2017, 0:00

Aggiungerei che aspettare la stagione più calda potrebbe essere necessario anche perché, da quello che mi è capitato di osservare, gran parte delle piante acquatiche che trovi in natura in questo periodo tendono a raccogliersi molto vicine al fondo in modo da resistere meglio al freddo immagino. Essendo che comunque si trovano nel fiume questo fa sì che non siano facilmente accessibili a meno di entrare completamente in acqua. Comunque visto che non c'è fretta io terrò gli occhi aperti e vi aggiornerò qui.

Stavo pensando che sarebbe bello ricreare un canneto in una parte dell'acquario. Magari se fosse aperto si potrebbe tenere la pianta nella sua interezza che, se non sbaglio, oltre a fornire un riparo naturale per i piccoli Sole potrebbe aiutarti nella fitodepurazione dell'acqua. Queste sono solo considerazioni "a braccio", non so quanto siano corrette 😂 per verificarle dovresti affidarti ai più esperti

Posted with AF APP

Avatar utente
arnaldino62
star3
Messaggi: 24
Iscritto il: 20/02/17, 22:57

A me manca l'europa!

Messaggio di arnaldino62 » 10/12/2017, 0:18

qualche anno fà durante una gita al lago trasimeno mi sono fermato in una piccola darsena e la superficie era letteralmente ricoperta da potamogeton e ceratophyllum,, piante a dir poco invasive che vengono periodicamente dragate, ne ho raccolto alcuni steli perchè volevo allestire una vaschetta per i pesci rossi di mio figlio.

Li ho incartati bene in un foglio bagnato e chiusi in una busta, il giorno dopo li ho messi in acquario.
ho notato dei pallini sulle foglie e ho pensato fossero uova di qualche lumaca ....... a distanza di un paio giorni si sono schiuse e ho potuto allevare una decina di piccole scardole, non avendo il tempo per preparare artemia o altro le ho nutrite con del liquifry per ovovivipari e mangime finemente triturato, devo dire che hanno gradito e in men che non si dica il branchetto è diventato il padrone della vasca, un pesciolino che credevo insignificante si è invece rivelato divertentissimo oltre che molto bello.
E' più robusto dei ciprinidi di fiume, non raggiunge grandi dimensioni e può tranquillamente convivere con i persici sole.

Per trovarle è sufficiente parlare con un amico pescatore ;-))
Questi utenti hanno ringraziato arnaldino62 per il messaggio (totale 2):
Letizia (10/12/2017, 0:46) • VelCrown (22/12/2017, 20:17)
"Tentare è il primo passo verso il fallimento" H.Simpson

Avatar utente
Letizia
star3
Messaggi: 858
Iscritto il: 06/11/16, 2:37

A me manca l'europa!

Messaggio di Letizia » 10/12/2017, 0:49

Ma quanto le hai tenute? Dimensioni vasca?
Ma non diventano enormi?
"Se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l'equilibrio per un attimo" - Massimo Gramellini

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: akira_miura e 3 ospiti