Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Monica, Steinoff

Rispondi
Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6129
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di Paky » 18/03/2016, 21:26

neofitadelsud ha scritto:Ho intenzione di fare una vasca con tutte le piante sud america ..quelle che vi ho elencato ,non va beme il manado ?ormai lo ordinato ! Se lo lasciasse per molto tempo in acqua senza pesci ?per farlo consumare ?
Allora io farei così: metti il manado in un secchio, riempi di acqua, mescola bene, lascia riposare un paio di giorni, togli l'acqua e metti acqua nuova, e ripeti l'operazione, magari un altro paio di volte.... Dovrebbe levare abbastanza magnesio dal manado.
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
neofitadelsud
star3
Messaggi: 1790
Iscritto il: 26/12/15, 0:01

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di neofitadelsud » 18/03/2016, 21:31

Ogni qu volta devo cambiare l'acqua ?

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6129
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di Paky » 18/03/2016, 21:40

Devi lasciare al manado il tempo di rilasciare il magnesio. Io lo lascerei almeno un paio di giorni ogni volta... Non ho mai provato a fare così, ma lavandolo semplicemente non è sufficiente...se hai il test del GH, prova a misurare prima e dopo.
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
neofitadelsud
star3
Messaggi: 1790
Iscritto il: 26/12/15, 0:01

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di neofitadelsud » 18/03/2016, 21:52

Cmq io non ho fretta sarei disposto anche ad aspettare molto più di un mese prima di mettere Pesci ....nche se l'acqua ha un GH alto ,le piante le posso mettere lo stesso no ?

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6129
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di Paky » 18/03/2016, 23:24

Il punto è che se non lo fai "spurgare" prima di metterlo in vasca, in vasca dovrai fare diversi cambi, che è una seccatura ....
Per le piante non c'è problema.
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di CIR2015 » 18/03/2016, 23:55

Ciao NDS, non so se ti può interessare ma io ho appena allestito un Rio 240 tutto amazzonico ed ho messo come fondo ben 9 cm di manado (4,5 sacchi da 10 litri). Come da consiglio di Rox non ho assolutamente sciacquato il manado... ma ho seguito semplicemente le istruzioni per evitare il polverone dei primi gg. Dopo averlo posizionato basta mettere della plastica (tipo sacco della,spazzatura per coprirlo e poi riempire la vasca (comunque trovi le info in rete).

Altro consiglio è di non attivare la pompa nei primi due/tre gg in modo da far penetrare parte della polvere nel substrato.

Sicuramente ti troverai con valori di GH e conducibilità molto alti ma se usi una corretta acqua ti basterà a fine maturazione qualche cambio con osmosi per avere valori amazzonici.

Il manado lo trovo fantastico... Sia come colore sia per la gestione.

Piante ho inserito solo sud America

- 2 Echinodorus Bleheri
- 20 steli di Egeria Densa
- 18 steli di Myriophyllum Mattogrossense
- 20 Staurogyne Repens
- 2 steli Proserpinaca palustris (consigliata da Rox)
- 5 steli Hydrocotyle leucocephala

Ed attendo ancora un pochino per le rosse :(

Non so che pinnuti vorrai inserire... io comunque i primi, 3 ancistrus, li ho inseriti dopo 65 gg e 4 Altum Perù 10 gg dopo.

Lampade ho messo 2 dennerle special plant (3000k) luce molto giallina ma fantastica !!! Ed ho aggiunto due Tunze LED da 6500k per la Luce max Nellie ore Centrali.

Se per Caso dovesse interessarti qualche mio topic a riguardo su questo allestimento ne troverai parecchi (ho tempestato tutti di domande) :)
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di alessio0504 » 19/03/2016, 3:36

Secondo me il Manado non è affatto una buona scelta per un amazzonico e io lo rimanderei addirittura indietro se fossi in te.
Fai te ma io sono a 50 giorni dall'allestimento e non sono sicuro che abbia ancora smesso di rilasciare Magnesio. Quindi dubito fortemente che qualche cambio d'acqua e sciacqui nei secchi possano bastare ad annullarne l'effetto. (Non credo c'abbiano già provato ma considerando che rilascia almeno per 50 giorni potresti attenuare la cosa ma non eliminare il problema!)
Io avevo pochi giorni fa GH 16.5 e KH 8.5 e non bastano un paio di cambi per andare sui valori di KH 2-5 e GH 4-7 adatti all'amazzonico.
La mia vasca è 320 litri. Non voglio/posso mettere180 litri di acqua d'osmosi.... :-? (Altrimenti perderei per strada troppi elementi traccia)
Ho optato per l'Acqua Panna in bottiglia che ha KH 4 e GH 7.
Ma dovrò fare 5 cambi in serie del 25% (80 litri!!) e sperare che il Manado non continui a rilasciare, sennò non avrò ancora finito.
Siccome hai una vasca grande come me, e a me un cambio da 80 litri costa quasi 25€, io ci penserei molto molto bene prima di mettere quel fondo.
Nemmeno io ho fretta ma se mi avessero sconsigliato il Manado e detto di mettere l'Akadama adesso avrei meno problemi secondo me.
Pratico è pratico il Manado (anche se all'inizio le piante faticano a stare interrate e "volano" via) ma per il colore non mi farei grossi problemi. Se sei qui su AF probabilmente in 5/6 mesi (anche meno) il fondo sarà ricoperto di piante e non si vedrà nemmeno.
Ripeto: se l'hai ordinato in negozio o online puoi sempre annullare l'ordine o rimandarlo indietro e prendere altro.
Tutto è possibile e con 120€ e 3 settimane anche io avrò il mio bell'amazzonico, ma non è sicuramente la miglior strada da prendere se sei sempre in tempo!

Poi non so con cosa vuoi riempire la vasca! Non ho letto altri eventuali topic, ma mi raccomando mica vorrai mettere solo acqua d'osmosi vero? :-o
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
neofitadelsud
star3
Messaggi: 1790
Iscritto il: 26/12/15, 0:01

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di neofitadelsud » 19/03/2016, 5:26

Userò acqua demineralizzata che a valori 0 ,non mi costerà tanto cambiare l'acqua ....l'unica seccatura appunto è quella di cambiare acqua sempre

Avatar utente
neofitadelsud
star3
Messaggi: 1790
Iscritto il: 26/12/15, 0:01

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di neofitadelsud » 19/03/2016, 5:35

Ci sarebbe un fondo simile al manadk ?che sia drenante ?

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35516
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Allestimento amazzonico, come farlo per bene.

Messaggio di cicerchia80 » 19/03/2016, 7:58

Per un amazzonico il migliore è l'Akadama.... ma sto Manado,puoi cambiarlo?si o nò?

Comunque se non lo puoi cambuare segui il consiglio di Paky....e farlo per un paio di settimane

@alessio.....25€
Ma non ti conviene un impianto osmosi?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Allina, Andrea98, Tama67 e 2 ospiti