Allestimento dopo una ...breve pausa

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
Nik
star3
Messaggi: 186
Iscritto il: 07/02/18, 23:57

Allestimento dopo una ...breve pausa

Messaggio di Nik » 27/03/2018, 12:54

Buongiorno,
ho già scritto questo post ma temo di aver sbagliato sezione ;)
Ho avuto per anni l'acquario ma non mi sono mai spinto oltre all'acquario di comunità con un occhio di riguardo alle compatibilità caratteriali dei pesci ed ora, dopo qualche anno di inattività per cause di forza maggiore, sto ripartendo con l'allestimento della mia vasca da 250 litri
L'idea è quella di fare un amazzonico ma chiedo il vostro aiuto per l'allestimento in quanto sono completamente a digiuno (ho letto tanta roba... forse troppa ed ora sono in confusione completa)

Vediamo per gradi #:-s

Dietro consiglio di @Saxmax ho acquistato della sabbia fine che sto cominciando a inserire in vasca preceduta però da un po di akadama che ho intenzione di mettere sotto la sabbia (il rapporto sarà 2 parti di sabbia ed 1 di akadama) oltre a questo non mancheranno qualche radice e delle pietre della precedente gestione oltre a bella radice un pò ramificata che ho acquistato qualche giorno fa ed ho ripulito di tutti quegli spigoli o spuntoni che avrebbero potuto ferire gli ospiti.
Appena finisco di lavare bene tutta la sabbia (lo sto facendo a rate per problemi di tempo) proseguirò con il riempimento con acqua di rubinetto e qui il primo dilemma.
Visto la presenza di akadama e visto che l'acqua di rubinetto ha i seguenti valori
Valori acqua di rubinetto.JPG
metto tutta acqua di rubinetto o conviene che la tagliio con acqua di osmosi?

Il passo successivo o contestuale sarà l'inserimento delle piante.
Inizialmente penso di inserire echinodorus bleheri, echinodorus tenellus , egeria densa, myriophyllum ma ditemi voi se è una cosa fattibile e cosa posso inserire di altro (non nascondo che leggendo l'articolo di @Rox mi sono innamorato della Proserpinaca palustris ma non credo si possa)

Gli ospiti che vorreri inserire (previa maturazione dell'acquario ovviamente) saranno sicuramente un gran bel branco di pesci piccoli e non mancherà un bel branchetto di corydoras e inoltre, se fosse possibile, anche qualche altro pesce di fondo e dei ciclidi nani (un gruppo di Mikrogeophagus altispinosus o una coppia/harem di agassizi o ramirezi o cacatuoides o apistogramma ...…).
L'idea che più mi piace forse sono gli altispinosus ma non so se faccio cavolate......aiutatemi #-o
Chiedo aiuto a voi esperti per fare una scelta oculata prima di tutto per l'allestimento e successivamente per la scelta di flora e fauna.

Chiedo troppo? ( [-x non mi rispondete.. conosco la risposta ;) )

Grazie
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 8951
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Allestimento dopo una ...breve pausa

Messaggio di Steinoff » 27/03/2018, 13:44

Nik ha scritto: Chiedo troppo? ( non mi rispondete.. conosco la risposta )
Ciao Nik, parto dalla fine :D
No, non chiedi troppo, ti fei fatto una bella pianificazione ;)
Nik ha scritto: L'idea è quella di fare un amazzonico ma chiedo il vostro aiuto per l'allestimento in quanto sono completamente a digiuno (ho letto tanta roba... forse troppa ed ora sono in confusione completa)
E siamo qui per questo :) La confusione ora ci sta, va benissimo, poi col tempo ogni informazione trovera' il suo posto ;)
Nik ha scritto: ho acquistato della sabbia fine che sto cominciando a inserire in vasca preceduta però da un po di akadama che ho intenzione di mettere sotto la sabbia
Ferrrrrrmo. :-t
Va benissimo fare il doppio strato, e' davvero utile, ma per evitare che col tempo l'akadama emerga dalla sabbia, ti conviene stendere una rete (di resina magari, tipo quella delle zanzariere) tra i due strati. Spero tu sia ancora in tempo per farlo.
Nik ha scritto: metto tutta acqua di rubinetto o conviene che la tagliio con acqua di osmosi?
Questo dipende dagli ospiti che vorrai inserire, e possiamo deciderlo con calma una volta che avrai le idee chiare sui pesci che prenderai :)
Nik ha scritto: Il passo successivo o contestuale sarà l'inserimento delle piante.
Dato che sei in Amazzonia, vai di piante di quell'area.
Piante d'acquario e loro zone di origine ...
E, mi raccomando, sceglile che non si diano fastidio tra di loro:
Allelopatia tra le piante d'acquario ...
Nik ha scritto: mi sono innamorato della Proserpinaca palustris ma non credo si possa
L'importante e' capire che necessita' ha questa pianta, e se potrai riprodurle nella tua vasca. Alla fine, nulla e' realmente impossibile ;)
Questi utenti hanno ringraziato Steinoff per il messaggio:
Nik (27/03/2018, 16:54)
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Nik
star3
Messaggi: 186
Iscritto il: 07/02/18, 23:57

Allestimento dopo una ...breve pausa

Messaggio di Nik » 27/03/2018, 15:07

Steinoff ha scritto: per evitare che col tempo l'akadama emerga dalla sabbia, ti conviene stendere una rete (di resina magari, tipo quella delle zanzariere) tra i due strati. Spero tu sia ancora in tempo per farlo.
Ciao Steinoff, contrariamente al mio solito modus operandi, sto facendo le cose con notevole calma tanto da meravigliarmi di me stesso.
Comunque ho steso quasi del tutto l'akadama e ho messo in un angolo il mucchio di sabbia che ho già lavato ( #:-s meno male)
La rete è una idea stupenda, mi spiace persino di non averci pensato prima, però mi chiedo se con le piante tipo echinodorus il fondo non diventi un pacco unico e mai più sradicabile. Non che abbia intenzione di farlo ma non si sa mai preferisco essere pronto all'evenienza anche se molto remota.
Steinoff ha scritto: sceglile che non si diano fastidio tra di loro:
Allelopatia tra le piante d'acquario ...
Ci provo, infatti ho scartato le Cryptocoryne proprio per questo motivo.
Steinoff ha scritto: Questo dipende dagli ospiti che vorrai inserire, e possiamo deciderlo con calma una volta che avrai le idee chiare sui pesci che prenderai
Quindi per prima cosa scelgo i pesci, ma devo postare sempre qui o altrove? :-?
Ora mi metto al lavoro e cerco di fare una scelta più dettagliata dei pesci sperando di non mettere insieme capre e cavoli x_x

Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 18492
Iscritto il: 26/02/16, 19:05

Allestimento dopo una ...breve pausa

Messaggio di Monica » 27/03/2018, 16:13

Ciao Nik :)
Nik ha scritto: mai più sradicabile.
Sollevi delicatamente la pianta in modo da vedere un pochino le radici,poi tagli :) quelle rimaste nel fondo moriranno,gli Echinodorus sono tosti da togliere in qualsiasi fondo senza sollevare anche l'acquario :))
Nik ha scritto: devo postare sempre qui o altrove?
Anche qui :)

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Monica per il messaggio:
Nik (27/03/2018, 16:54)
...So close, no matter how far
Couldn't be much more from the heart...
And nothing else matters

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 8951
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Allestimento dopo una ...breve pausa

Messaggio di Steinoff » 28/03/2018, 7:22

Nik ha scritto: cerco di fare una scelta più dettagliata dei pesci sperando di non mettere insieme capre e cavoli
Se i pesci sono originari tutti di una determinata area geografica e' piu' difficile riuscire a far paciughi, comunque non preoccuparti che li vedremo insieme :)
Nik ha scritto: ho messo in un angolo il mucchio di sabbia che ho già lavato
Bene, cosi' puoi procedere con la rete. Per le radici non preoccuparti, passano ovunque :)
Questi utenti hanno ringraziato Steinoff per il messaggio:
Nik (28/03/2018, 9:41)
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Nik
star3
Messaggi: 186
Iscritto il: 07/02/18, 23:57

Allestimento dopo una ...breve pausa

Messaggio di Nik » 28/03/2018, 11:19

Ciao
Monica ha scritto: gli Echinodorus sono tosti da togliere in qualsiasi fondo
Già provato in passato purtroppo, ma data l'inesperienza avevo ribaltato tutto l'acquario =))
Steinoff ha scritto: Se i pesci sono originari tutti di una determinata area geografica
E' proprio quella la mia difficoltà, evitare che siano di zone lontane tra di loro.
Steinoff ha scritto: Bene, cosi' puoi procedere con la rete. Per le radici non preoccuparti, passano ovunque
Non mi preoccupavo delle radici, loro vanno dove vogliono, comunque zanzariera sistemata :-bd e ricoperta col mucchio di sabbia che ho pronta al momento.

Premetto che la vasca è con vetro frontale tipo panoramico lunga 120cm e larga 52cm nella parte centrale e 43cm nelle parti terminali.
Chiedo consigli sia sulle specie che sul loro numero (potrebbe esserci qualche specie spettacolare che posso non aver notato)

Vediamo ora le specie che ho scelto:
    per il fondo sicuramente comincerei con una dozzina o più di corydoras (credo julii o arcuatus perché, avendo sabbia abbastanza scura, i cory più scuri sarebbero meno evidenti, comunque spero di sbagliarmi perché mi piacciono tutti :) ) non so se conviene prenderli tutti dello stesso tipo o 2 piccoli branchi di 2 tipi divesi e chissà ci aggiungerei anche qualche loricaride
      nella zona medio/bassa ho idea di inserire un branco di 6/8 esemplari di Mikrogeophagus Altispinosus ai quali, se fosse possibile, aggiungerei un harem di Nannacara anomala (che non predilige il cibo secco purtroppo :( ) oppure Apistogramma (borelli/cacatuoides/macmasteri/agassizii/bitaeniata.........)
        per la parte centrale alta della vasca mi piacerebbe un branco fatto da un considerevole numero di .....non ho idea :-\
        Ho sempre avuto in vasca Paracheirodon innesi e da un lato mi tenta l'idea di metterne che so una ventina o più dall'altro lato sono tentato di cambiare radicalmente e inserire qualcosa di totalmente diverso dal solito, tipo Nannostomus rubrocaudatus .....mi date qualche idea please?

        Dimenticavo magari qualche caridina non mi spiacerebbe ma so già che me le sto cercando.
        Con questo credo sia tutto, attendo ora le vostre bacchettate :)) e soprattutto i vostri consigli.
        Grazie

        Avatar utente
        Dandano
        Moderatore Globale
        Messaggi: 10669
        Iscritto il: 20/10/15, 20:52

        Allestimento dopo una ...breve pausa

        Messaggio di Dandano » 28/03/2018, 11:44

        Nik ha scritto: nella zona medio/bassa ho idea di inserire un branco di 6/8 esemplari di Mikrogeophagus Altispinosus ai quali, se fosse possibile, aggiungerei un harem di Nannacara anomala (che non predilige il cibo secco purtroppo ) oppure Apistogramma (borelli/cacatuoides/macmasteri/agassizii/bitaeniata.........)
        Purtroppo non credo sia una buona idea mischiare più ciclidi, non hanno un buon carattere :)
        Io farei un bel gruppo di altispinosus visto che loro stanno anche in gruppi in acquario e lascerei stare gli altri :D
        Non so nemmeno se ti conviene mettere i corydoras con gli Altispinosus, io metterei solo un bel banco numeroso di Neon, in un altro topic come alternativa avevo visto consigliare le Carnagiella Strigata :D
        Le Caridina puoi darle come cibo vivo ;)
        "Think globally, act locally"
        27/09/2017

        "Heaters gonna heat" cit.

        Avatar utente
        Nik
        star3
        Messaggi: 186
        Iscritto il: 07/02/18, 23:57

        Allestimento dopo una ...breve pausa

        Messaggio di Nik » 28/03/2018, 12:33

        Dandano ha scritto: Non so nemmeno se ti conviene mettere i corydoras con gli Altispinosus
        Noooo ....i corydoras non si toccano per favore [-x , piuttosto cambio idea sui ciclidi.
        Dandano ha scritto: in un altro topic come alternativa avevo visto consigliare le Carnagiella Strigata
        Non so, mai avute in passato forse perché non mi facevano impazzire......però, insomma non sono maluccio, ci faccio un pensierino ma credo che preferirei al loro posto una miriade di neon che invadono il centro vasca :) .

        Avatar utente
        Dandano
        Moderatore Globale
        Messaggi: 10669
        Iscritto il: 20/10/15, 20:52

        Allestimento dopo una ...breve pausa

        Messaggio di Dandano » 28/03/2018, 12:34

        Facciamo un fischio a @Giueli :-
        Mi sembra ne avesse parlato lui :)

        Posted with AF APP
        "Think globally, act locally"
        27/09/2017

        "Heaters gonna heat" cit.

        Avatar utente
        Nik
        star3
        Messaggi: 186
        Iscritto il: 07/02/18, 23:57

        Allestimento dopo una ...breve pausa

        Messaggio di Nik » 28/03/2018, 12:45

        Ho fatto una ricerca ed ho letto che la Carnagiella Strigata può compiere balzi repentini fuori dall'acqua #-o , con l'acquario aperto non vorrei trovarle stecchite per terra come mi è già successo in precedenza con gli epalzeorhynchus siamensis.
        @Saxmax solo tu puoi salvare i miei corydoras ;)

        Rispondi

        Chi c’è in linea

        Visitano il forum: Fabio83 e 3 ospiti