Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Monica, Steinoff

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6316
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di Artic1 » 03/06/2015, 19:48

Ciao,
vorrei rendervi partecipi della mia recente esperienza nella fissazione di muschi (es: Taxiphyllum) su una vasca da 100 litri (75 netti).
La procedura più conosciuta e diffusa è quella di legare i muschi con fili o reticelle di varia natura http://www.acquariofiliafacile.it/artic ... uario.html, ma con un mio amico ho deciso di aprire una nuova via: l'impiego di una "colla" organica (in realtà è più corretto definirla gelatina ma visto che in questo caso ci serve per incollare temporaneamente...) e biodegradabile che viene comunemente impiegata in tutti i laboratori di ricerca e/o propagazione dei vegetali. Si chiama AGAR AGAR http://it.wikipedia.org/wiki/Agar_agar.

Materiali:
  • 2 grammi di AGAR AGAR,
  • 40 ml d'Acqua (va benissimo quella delle bottiglie, soprattutto se con basso residuo fisso),
  • una pipetta pasteur (o una siringa) anche in plastica, purchè sopporti senza danno temperature superiori ai 60 °C,
  • un barattolo o un pentolino di capacità simile a un bicchiere, da mettere a bagnomaria,
  • un pentolino per l'acqua del bagnomaria, meglio se in grado di contenere almeno 1 litro d'acqua (questa volta del rubinetto)
Procedura:
La preparazione di base dei legni per l'acquario è la solita, con bagni e bolliture per eliminare buona parte dei tannini e degli altri composti che possono colorare l'acqua. In particolare io ho sperimentato il metodo su pezzi di Edera ed attualmente lo sto ri-sperimentando su un pezzo di Olivo. Ambo i legni sono autoprodotti. La tecnica è stata sperimentata su legni pienamente imbibiti ma non vi è ragione per la quale non funzioni su legni secchi.
Edera elix - pre allestimento.jpg
Una volta che la vasca è stata allestita procedete a disporre sui legni umidi i pezzi di muschio che vi interessano, l'umidità del legno li terrà quasi appiccicati.

Ora prendete il vostro barattolino/pentolino piccolo lo riempite con i 40 ml di acqua e vi versate dentro i 2 g di AGAR (faremo una soluzione al 5%), ponete il tutto a bagnomaria, rigirando di tanto in tanto con un cucchiaino l'acqua e l'AGAR, sino a che l'acqua del bagnomaria comincia a bollire.

Quando l'AGAR avrà raggiunto circa 90°C si scioglierà e il liquido assumerà una colorazione leggermente ambrata e non saranno più visibili particelle solide in sospensione. Durante questa fase è importante mescolare per far sciogliere tutto l'AGAR. La soluzione diventerà un po' più lucida e aspirando con la pipetta noterete che è un poco più viscosa della semplice acqua (tenete conto che è ancora molto calda, la variazione maggiore di viscosità la noterete quando si raffredderà). Una volta che l'AGAR è sciolto vi consiglio di lasciare la pipetta con il puntale immerso nell'acqua del bagnomaria o nell'AGAR stesso, per farle raggiungere una temperatura sufficiente ad evitare che l'AGAR condensi nella pipetta alla prima aspirazione.

ATTENDETE CHE LA TEMPERATURA SCENDA LASCIANDO PERO' IL BARATTOLO A BAGNOMARIA NELL'ACQUA CHE PRECEDENTEMENTE BOLLIVA. Quando l'AGAR inizierà ad addensare (la cosa sarà evidente aspirando con la pipetta) sarà il momento di intervenire sui muschi. Tenete conto che la temperatura di solidificazione dell'AGAR è di circa 60 °C pertanto noi dovremo operare con tutto in temperatura e dovremmo terminare (senza alcuna fretta se avete fatto come ho detto e lasciato il barattolo a bagnomaria nell'acqua) prima che l'AGAR solidifichi.

Procediamo con la pipetta a prelevare l'AGAR e lo depositiamo in gocce nei punti in cui vogliamo che il muschio aderisca al legno. Meglio avere la pipetta piena anche se ne utilizziamo solo qualche goccia, per evitare che si raffreddi troppo stando nella pipetta. Dopo ogni utilizzo è conveniente aspirare e svuotare la pipetta un paio di volte prima di impiegarla nuovamente, in modo che mantenga una buona temperatura.

Effettuate un primo passaggio su tutti i punti di interesse, avendo l'accortezza di verificare che il composto abbia toccato sia il legno che il muschio, e dopo alcuni minuti cominciate un secondo passaggio sui medesimi punti. L'AGAR diventerà evidente come una leggera sbavatura biancastra sui punti in cui è stato deposto. Se non siete sicuri che due passaggi siano sufficienti potete farne un terzo ed un quarto ad intervalli, finché l'AGAR non si raffredderà del tutto e diventerà inutilizzabile.

Ora attendete che l'AGAR solidifichi del tutto (non sarà mai rigido) ma terrà tutto egregiamente al suo posto.

Una volta che l'AGAR è pronto potete riempire la vasca, dovreste avere un risultato simile a questo:
Edera elix - fine allestimento con AGAR e Taxyphyllum.jpg
Avete finito,
l'AGAR si degraderà con il tempo senza conseguenze sgradevoli, e il risultato finale sarà questo:
Edera elix - Taxiphyllum 40 giorni dopo.jpg

Attendo opinioni :D
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Artic1 il 04/06/2015, 10:27, modificato 1 volta in totale.
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10471
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di lucazio00 » 03/06/2015, 19:56

Geniale!
Ma l'agar caldo e fuso non danneggia i muschi?
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16700
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di Jovy1985 » 03/06/2015, 20:12

Quanto costa l agar? Dove si può trovare? :-?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6316
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di Artic1 » 03/06/2015, 20:56

Ma l'agar caldo e fuso non danneggia i muschi?
i miei non han protestato in alcun modo e la temperatura crolla immediatamente dopo l'applicazione, parliamo di gocce contro dei legni freddi...

Nell'ultima foto vedi come si sono ripresi i muschi in circa un mese? Tieni conto che fino ad oggi:
Fertilizzazioni 0
CO2 non sanno neppure cosa sia
GH >16
KH >10
Dimenticavo... pH 7,4

x_x
Ultima modifica di Artic1 il 03/06/2015, 21:01, modificato 1 volta in totale.
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6316
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di Artic1 » 03/06/2015, 20:59

Quanto costa l agar? Dove si può trovare? :-?
L'amico che cito nel testo lavora in un laboratorio biotecnologico... sperimentazione gratuita :ymdevil:
Comunque su internet lo trovi sotto AGAR AGAR e trovi prezzi da 1€/g ma secondo me lo puoi provare a cercare in farmacia o erboristeria e credo che i prezzi crollino paurosamente.

Volendo si potrebbe provare anche con la semplice gelatina ma non so quanto resista all'azione di idratazione dell'acqua...
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16700
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di Jovy1985 » 03/06/2015, 21:25

1€ a grammo? :-? Uhm....continuo a preferire il buon vecchio filo di cotone :)

La gelatina alimentare non terrebbe granché.

L agar mi sembra interessante per addensare mangimi e medicinali ad esempio...o fare pastoni.
Non so però quanto sia appetibile dai pesci
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10471
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di lucazio00 » 03/06/2015, 23:43

In farmacia se trovi i sali puri dovresti trovare anche l'agar
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6316
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di Artic1 » 04/06/2015, 10:25

Jovy1985 ha scritto:1€ a grammo? :-? Uhm....continuo a preferire il buon vecchio filo di cotone :)
Dai un occhio qui: una farmacia on-line che vende agar a 0.15 €/g

E con 150 g gelifichi qualcosa come... 3 litri di acqua!!! Per i nostri scopi ne basta molto meno.
Inoltre se usi radici o rami pressappoco cilindrici per il filo di cotone non ha problemi, ma se devi attaccare i muschi in una conca nel legno, tipo un pezzo bello grande di radica di Olivo come ho fatto recentemente io (tra qualche giorno vi posto una foto) come fai? :-? Con l'agar puoi fissarle in qualsiasi conca, anfratto, insenatura, dove con il filo non arrivi...
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di Simo63 » 04/06/2015, 14:06

Artic che ne diresti di farne un articoletto?
Costo basso, materiali necessari alla portata di tutti.. I presupposti sono buoni :-bd
Nel forum avevo letto di qualcuno che usava acqua e zucchero per fissare i muschi, ricordo male?
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6316
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Allestimento: Muschi su legno con l'AGAR

Messaggio di Artic1 » 04/06/2015, 14:47

Simo63 ha scritto:Artic che ne diresti di farne un articoletto?
Costo basso, materiali necessari alla portata di tutti.. I presupposti sono buoni :-bd
Il mio intento era proprio quello ma non avendo confidenza con la sezione articoli e non avendone ancora parlato con voi preferivo sentire le vostre opinioni.

Come posso redigere quanto sopra in forma di articolo e non di discussione?
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti