Allestimento per ciclidi

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
Sideris
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 28/12/17, 1:01

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Sideris » 30/12/2017, 15:21

Nijk ha scritto: Se non esageri con le luci e vuoi una gestione più "comoda" possono bastare anche il solo Profito e il Kalium, il Filter medium è più che altro un semplice biocondizionatore, se non ti serve puoi farne anche a meno, con il Carbo oggettivamente avrai una marcia in più con le piante e/o con le alghe ma in linea di massima personalmente preferisco farne a meno
Non leggo che fondo hai ma nel caso delle stessa linea prenderei piuttosto gli stick per le piante da fondo, root stick.
non leggi che fondo ho perchè ancora non l'ho scelto ma immagino di dover prendere uno scuro e molto fine
Ma parlando di stick, stiamo parlando di qualcosa del genere?
http://www.aquariumline.com/catalog/eas ... 20270.html
perchè prima d'ora io conoscevo solo le tabs
da quello che ho capito dovrei formare una specie di griglia con questi appena inserisco le piante e rimetterli quando si consumano; ma se inserissi direttamente un fondo fertile cosi da evitare da usare queste? non sarebbe più comodo? tanto fin a quando si consumerà il fondo ne passerà di tempo
Ultima modifica di Sideris il 30/12/2017, 18:45, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 5469
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Nijk » 30/12/2017, 17:35

Sideris ha scritto: perchè prima d'ora io conoscevo solo le tabs
Si sono quelli, ma sono appunto tabs, niente di particolare, la sola cosa che cambia è la forma perchè quella ditta le fa così, basta metterne un pezzo sotto le radici delle piante che vogliono anche una fertilizzazione radicale, ma puoi sceglierne di qualunque marca è indifferente, ti ho segnalato quelle esclusivamente perché si parlava della Easy Life.
Sideris ha scritto: da quello che ho capito dovrei formare una specie di griglia con questi appena inserisco le piante e rimetterli quando si consumano; ma se inserissi direttamente un fondo fertile ed eviterei di usare queste? non sarebbe più comodo? tanto fin a quando si consumerà il fondo ne passerà di tempo
Dipende di che fondo fertile parliamo, in genere comunque se parliamo di un classico fondo fertilizzato la durata è in media di un anno.

A livello di costi e se parliamo di comodità un normale fondo inerte ( ghiaia, magari fine e del colore che preferisci ) integrato con tabs sarebbe la scelta migliore.
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Sideris
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 28/12/17, 1:01

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Sideris » 30/12/2017, 18:48

Va bene, sinceramente preferisco anche io le tabs perchè mi troverei meglio ma preferivo sapere a cosa andavo incontro con altre scelte
ti ringrazio

Avatar utente
Sideris
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 28/12/17, 1:01

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Sideris » 30/12/2017, 22:18

Si può mettere anche il muschio come l'erect moss o è preferibile non averlo in questo biotopo?
E senza CO2 questi tipi di piante crescerebbero comunque?

Avatar utente
Sideris
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 28/12/17, 1:01

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Sideris » 02/01/2018, 20:45

Una domanda; i cambi d'acqua si possono fare con l'acqua demineralizzata, quella che si compra al supermercato? Perchè a me avevano detto che non si poteva fare, ma se è la stessa cosa forse preferisco prenderla al supermercato. Il negoziante vende acqua d'osmosi a 20 centesimi al litro, se trovo la demineralizzata a meno prenderei questa

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 10137
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Steinoff » 02/01/2018, 21:49

Sideris ha scritto: Una domanda; i cambi d'acqua si possono fare con l'acqua demineralizzata, quella che si compra al supermercato
Si, certo, a patto che non sia profumata :-bd
Considera comunque che se lo e' c'e' scritto ;)
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Sideris
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 28/12/17, 1:01

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Sideris » 02/01/2018, 22:19

Steinoff ha scritto:
Sideris ha scritto: Una domanda; i cambi d'acqua si possono fare con l'acqua demineralizzata, quella che si compra al supermercato
Si, certo, a patto che non sia profumata :-bd
Considera comunque che se lo e' c'e' scritto ;)
e come mai su alcune confezioni trovo la scritta '' non adatta per acquari ''? avrò preso quelle profumate?

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 10137
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Steinoff » 02/01/2018, 22:25

Sideris ha scritto: e come mai su alcune confezioni trovo la scritta '' non adatta per acquari ''? avrò preso quelle profumate?
Questo non te lo so dire...
Puoi fare una cosa, per essere sicuro: fai una foto all'etichetta e la posti qui, cosi' vediamo insieme ;)
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Sideris
star3
Messaggi: 40
Iscritto il: 28/12/17, 1:01

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Sideris » 04/01/2018, 19:08

Steinoff ha scritto:
Sideris ha scritto: e come mai su alcune confezioni trovo la scritta '' non adatta per acquari ''? avrò preso quelle profumate?
Questo non te lo so dire...
Puoi fare una cosa, per essere sicuro: fai una foto all'etichetta e la posti qui, cosi' vediamo insieme ;)
Teoricamente posso fare cambi dell'acqua anche con l'acqua Levissima? ho visto che ha valori molto simili a quelli che mi servirebbero, tranne che per il pH un po' più alto
Io ancora ho dubbi su come raggiungere i valori desiderati, quindi sto cercando varie soluzioni

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 10137
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Allestimento per ciclidi

Messaggio di Steinoff » 04/01/2018, 20:49

Sideris ha scritto: Teoricamente posso fare cambi dell'acqua anche con l'acqua Levissima?
Il pH e' l'ultimo dei problemi, l'importante e' che le durezze (GH e KH) siano bassissime (nel caso della Levissima) o pari a zero (nel caso della demineralizzata).
Questo perche' diluendo l'acqua di rubinetto con acqua del genere, vai ad abbassare le durezze molto facilmente e a valori che poi ti permettono senza fatica di ridurre il pH ai valori che cercavi e senza particolari difficolta'.
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite