Allestire Wave Box 45.

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Allestire Wave Box 45.

Messaggio di alessio0504 » 07/10/2016, 4:33

Hola a todos!

Chi l'avrebbe mai detto ma la :(|) si è impossessata anche di me. Ho questa vaschetta, una Wave Box 45, con coperchio in vetro, dalle dimensioni di 45x28x30. Sono 38 litri lordi. Dovrebbe uscirne un 30 litri netti.
Ho la possibilità di metterla meno in vista della mia vasca principale, che ricordo essere nell'ingresso del ristorante di famiglia. Quindi posso sbizzarrirmi e osare un po' con gli "esperimenti"!

Le dimensioni mi avevano fatto pensare ad un Betta accompagnato da qualche pesciolino, scelta molto gradita anche alla moglie, che mi permetterebbe di conoscere l'ambiente asiatico e di variare dal mio plantacquario con pesci amazzonici. La varietà dei pesci comunque non è assolutamente la priorità.

Le premesse sono queste:
Penserei di andare senza filtro, e senza riscaldatore possibilmente. La vasca sarebbe in camera quindi non ci verrebbe mai particolarmente freddo. Metterei una piccola pompa di movimento a cui collegare eventualmente un venturi. Ho un kit di CO2 della Ruwal con diffusore-contabolle e dovrei valutare, ma propendo per il venturi con la pompetta.
CO2 come avrete capito: sì. Perché mi piace sperimentare e provare, e non voglio precludermi piante esigenti e più difficili. Fondo nero fine se si opta per i Betta, forse lo sceglierò così a prescindere dai pesci. In tutti i casi vorrei un inerte. Pensavo a fondo e sfondo neri per far risaltare piante e pesci!

Una tecnica del genere e l'ovvia potenza luminosa si possono far coincidere con l'allevamento del Betta? (Magari sfruttando anche qualche galleggiante per lasciare una zona d'ombra di almeno 1/3 di superficie..)

In alternativa visto che la priorità va allo "studio" delle piante, quali pesci potrei mettere?

I valori dell'acqua diciamo che vanno in secondo piano, devo arrangiarmi senza rubinetto perché ho veramente troppo sodio. Il pH comunque, pensando alla CO2 per le piante, pensavo di tenerlo sui 6,7-6,8 con un KH intorno al 4.

Ditemi un po' che ne pensate e quali pinnuti fanno al caso mio secondo voi! :)

Besos! :x
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di FedericoF » 07/10/2016, 7:49

alessio0504 ha scritto:senza riscaldatore possibilmente. La vasca sarebbe in camera quindi non ci verrebbe mai particolarmente freddo. Metterei una piccola pompa di movimento a cui collegare eventualmente un venturi. Ho un kit di CO2 della Ruwal con diffusore-contabolle e dovrei valutare, ma propendo per il venturi con la pompetta.
CO2 come avrete capito: sì. Perché mi piace sperimentare e provare, e non voglio precludermi piante esigenti e più difficili. Fondo nero fine se si opta per i Betta, forse lo sceglierò così a prescindere dai pesci. In tutti i casi vorrei un inerte. Pensavo a fondo e sfondo neri per far risaltare piante e pesci!

Una tecnica del genere e l'ovvia potenza luminosa si possono far coincidere con l'allevamento del Betta? (Magari sfruttando anche qualche galleggiante per lasciare una zona d'ombra di almeno 1/3 di superficie..)
Il betta è abbastanza resistente, unica cosa, la corrente, con un venturi ne avresti troppa per lui. Già con una piccola pompetta lo noteresti, soprattutto se è molto selezionato.
Betta e piante non van d'accordo, non tanto perché tu non possa avere piante, anzi, ma perché probabilmente dovrai ambrare leggermente l'acqua (lo aiuta a ricostruirsi le pinne, e a tenerle sane, inoltre diminuisce la probabilità di infezioni).
Però visto che hai l'acquario grande con piante, io ti consiglio di cercarne di belle ma non troppo difficili, magari che non necessitano di CO2 e non rinunciare al betta.

Il betta può benissimo vivere in un plantacquario spinto, ma io non te lo consiglio, quindi è solo una mia opinione ;)

Nel caso volessi proprio un acquario molto spinto in termini di fertilizzazione e CO2 io forse ti consiglierei solo un gruppo di Ciprinidi, per esempio delle Trigonostigma espeii. Son di acque ferme in natura, ma non han assolutamente problemi a contrastare un po' di corrente (il betta sì, aveva problemi addirittura col filtro del mir 30 impostato al minimo).
alessio0504 ha scritto: I valori dell'acqua diciamo che vanno in secondo piano, devo arrangiarmi senza rubinetto perché ho veramente troppo sodio. Il pH comunque, pensando alla CO2 per le piante, pensavo di tenerlo sui 6,7-6,8 con un KH intorno al 4.
Se metti solo piante sai che potresti spingerti oltre di così? ;)
alessio0504 ha scritto:In alternativa visto che la priorità va allo "studio" delle piante, quali pesci potrei mettere?
È brutto rinunciare al betta, devi sapere che ha un carattere parecchio particolare, quindi anche se non era la tua domanda, cercherò un po' di convincerti, perdonami ma son rimasto affascinato da questo pesce, oltretutto molto resistente:
È bello nei movimenti, riconosce l'acquariofilo, è contentissimo quando ti avvicini, e in parata, beh, in parata è stupendo. Per non parlare nemmeno delle riproduzioni.......
Poi pensa a un altro vantaggio, essendo in camera, se fosse senza pompa non sentiresti alcun rumore ;)

Ah, nel caso del betta acquario chiuso, respira aria (ma per questo basterebbe l'assenza di correnti e un livello un po' più basso del margine) e salta.
alessio0504 ha scritto:Ho un kit di CO2 della Ruwal con diffusore-contabolle e dovrei valutare, ma propendo per il venturi con la pompetta.
Questo kit, funziona senza movimento d'acqua? O con pochissimo movimento d'acqua?
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di alessio0504 » 07/10/2016, 12:49

Wow ne hai dette di cose!
Il kit va valutato quanto sia efficiente con quel diffusorino, di plastica ma sembra fatto bene. Eventualmente la corrente in sè non sarebbe necessaria, ma l'idea dello sbattimento per fertilizzare con movimento zero non mi va molto a genio.

Inoltre l'acqua che mi suggerisci leggermente ambrata mi fa pensare che il Betta forse non sia la scelta giusta, per questa volta. Ho provato a chiedere perché qui sul forum ne ho visti anche in acquari piuttosto luminosi e con acqua limpida, anche se la maggior parte non era così!!

La moglie (fattore da non trascurare) è disposta anche a valutare altre specie. A me le Trigonostigma a cui hai accennato piacciono anche. Magari dovremmo provare a valutare anche qualcosa di maggior impatto visivo, se c'è!
Da un Betta Splendens a una Trigonostigma Espei c'è una bella differenza in effetti!

P. S. Ho pensato a quei valori perché mi piace studiarmi e testare con le piante, ma l'acquario i pesci deve proprio averli! :D
Preferisco fermarmi lì piuttosto che rinunciare ai pesci!

Fatevi sotto con le idee ragazzi!!!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di Eagle » 07/10/2016, 13:00

Ciao.

In un Lorenz non ti servono CO2 e venturi, e nemmeno la pompa di movimento.

Betta e Boraras senza filtro? Potresti pensare a una vasca semplice, in cui non devi nemmeno fertilizzare e potare, simile a queste due. Vanno avanti da sole da più di un anno e ho fatto solo un cambio parziale a stagione.
Ps: il Wave Box ha un coperchio che lascia spazio dietro, ottimo per metterci anche Lucky Bamboo e Pothos.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di Eagle » 07/10/2016, 13:03

Ho letto ora che chiedevi se ci possono essere alternative al Betta in quello spazio.
Si, ne hai molte. Potresti vedere qualche killifish, alcuni sono splendidi.

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di alessio0504 » 07/10/2016, 13:10

Sparami Eagle se conosci bene l'argomento! \:D/
La vasca la faccio io per la voglia di spingermi con le piante, però essendo in camera deve essere quanto più carina e puccettosa possibile, per far contenta la milady! :D

Quindi appurato che un Betta sarebbe sacrificato, preferisco fare una vasca per questo pesce alla prossima occasione. Se lo allevo voglio farlo per bene! ;)

Mi dovrei trovare qualche altro pesce che non abbia problemi a pH leggermente acidi, con una bella luce, e simpatico a vedersi e/o nei comportamenti!
► Mostra testo
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di Eagle » 07/10/2016, 13:29

Puoi definire "carina e puccettosa"? Così capiamo meglio... ;) =)) :D

Così è leggermente più puccettosa?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 34803
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di cicerchia80 » 07/10/2016, 13:36

Poi mi spiegate perchè al betta serve l'acqua ambrata perchè mi sfugge :-?

Asiatico spinto
Wallichii,Rotundifolia e Macrandra e Corimbosa come rapida...lascia stare le troppo spinte che tipo cerato che sarebbe solo una battaglia per i nutrimenti

Niente pompa oppure cambi pesci....io ho preso i Dario Dario per fare una cosa nuova.......insieme ai guppy ovviamente

Ma sposto in allestimento và ;)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di alessio0504 » 07/10/2016, 13:47

Diciamo che il Betta piaceva molto come idea. Colorato, belle pinne...
Questo Dario Dario non ne so nulla ma se faccio vedere alla moglie questo direi che non potrà far altro che apprezzare!
IMG_6082.PNG
Una Trigonostigma ha zero pinne in mostra, bicolor. Visivamente cattura meno l'attenzione!

La pompetta mi piace anche per via della CO2 e del fatto che dovrò fertilizzare spesso..
Poi le piante base le hai indovinate Cicè.. il resto vediamo se metterlo e col tempo. Non voglio dirti che sta vasca la faccio per colpa della Rotala Macrandra ma poco ci manca. Nel mio vascone cresce sana e bella... verde! :-!!!

In una vaschetta così piccola in camera se faccio errori a cambiare l'acqua è una passeggiata. Se faccio danni li vedo solo io... Quindi mi ci potrei sbizzarrire!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Allestire Wave Box 45.

Messaggio di Eagle » 07/10/2016, 13:48

cicerchia80 ha scritto:Poi mi spiegate perchè al betta serve l'acqua ambrata perchè mi sfugge :-?

Ma sposto in allestimento và ;)
Al betta non serve acqua ambrata. Per carità, i tannini e la catappa male non fanno ma non sono indispensabili. I betta hanno bisogno più che altro di acqua tendenzialmente acida e, possibilmente, di qualche galleggiante o pianta a stelo lungo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti