Aqua e fondo nuovo acquario!

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35550
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di cicerchia80 » 19/12/2015, 17:00

alessio0504 ha scritto:Cosa importante:
Se qualcuno ha maggiori certezze su come "tradurre" le etichette delle bottiglie d'acqua faccia sapere!
al resto ti rispondo poi.....scusa sono di fretta :-?? A questa domanda ti ho scritto sopra....cosa non hai capito?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di alessio0504 » 19/12/2015, 17:17

cicerchia80 ha scritto:
alessio0504 ha scritto:Cosa importante:
Se qualcuno ha maggiori certezze su come "tradurre" le etichette delle bottiglie d'acqua faccia sapere!
al resto ti rispondo poi.....scusa sono di fretta :-?? A questa domanda ti ho scritto sopra....cosa non hai capito?
Quello che hai scritto è chiarissimo. Però essendo inesperto su questi concetti mi sorgono un paio di domande:
1- La conducibilità è un valore importante o addirittura imprescindibile? Mi dici circa 400 ed è perfetto ma non avendo riferimenti su questo valore ti per esempio se fosse 200 sarebbe "meno meglio" o inaccettabile?
2- tutta la questione nasce per il problema sodio.
Ora grazie a voi so che devo stare il più possibile al di sotto di 10 mg/l. Quindi questo valore è MOLTO importante da valutare, anche perché se inserisco troppo sodio in vasca l'unica possibilità è fare cambi su cambi fino a calarlo. Questo sarebbe un banale errore da principiante che grazie a voi non farò.
Ci sono altri valori "latenti" a cui stare attento? La bottiglia d'acqua i qualsiasi marca da questi valori: residuo fisso, pH, conducibilità, CO2, bicarbonati, calcio, solfati, cloruri, silice, sodio, magnesio, nitrati, nitriti, potassio, floruri, ione ammonio!
Oltre a conducibilità, KH, GH, pH e sodio ci sono altri valori che mi consigliate di tenere presenti o sono tutte cose che non comporterebbero grossi problemi in futuro se avessi da "aggiustarle"?
Es. Non vorrei prendere un acqua con magnesio altissimo e poi scoprire che non va bene perché è un problema abbassarlo o cose del genere.

Detto questo rispondete con calma che vi leggerò domenica sera e lunedì andrò a fotografare etichette di bottiglie d'acqua così poi ne riparliamo in settimana!
Non smetterò mai di ringraziarvi! :x
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3869
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di Specy » 19/12/2015, 18:50

I valori da tenere in considerazione per l'acqua minerale sono quelli del sodio, della durezza, e della conducibilità elettrica.
Il potassio,ed il magnesio secondo me non devi guardarli, tanto verranno integrati con la fertilizzazione. Per quanto riguarda il pH non lo considerare neanche, tanto è sicuramente diverso da quello riportato in etichetta. La stessa cosa vale per la CO2.

Per quanto riguarda l'impianto di osmosi, anch'io penso sia una spesa iniziale non conveniente, inoltre lo speco di acqua non è indifferente. Da me ci sono negozzi che vendono l'acqua da bere depurata e demineralizzata. Pago 40l a 2,40€ cioè 0.06€ il litro. Ma nei supermercati vi sono le taniche da 5l a credo meno di 1€ ( in caso non utilizzare quella profumata).
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di alessio0504 » 19/12/2015, 19:00

Perfetto! Grazie mille! Lunedì vado in perlustrazione nei vari supermercati per valutare più marche possibile poi vi faccio sapere cosa ho trovato!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3869
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di Specy » 19/12/2015, 19:10

Per i rabbocchi dovranno essere effettuati con sola osmosi come detto da Cicerchia, per non alterare i valori nominali che si hanno in vasca. Ovviamente saranno maggiormente piu consistenti e frequenti nei periodi estivi.
Per una vasca con ospiti del sud America considera che il KH ed il GH debbono essere bassini, rispettivamente circa 3-4 e 6-7. Il pH sara sul acido cioè da 6.6 in giu e la conducibilità inferiori a 400. Purtroppo è un po' difficile riuscire a mantenerli, in particolare la conducibilità ma non è un grosso problema.
Però, giustamente come detto da chi mi ha preceduto, durante la maturazione è preferibile atare su un pH neutro cioè intorno al 7.

Per quanto riguarda il fondo non ho capito quale vorresti utilizzare.
Questi utenti hanno ringraziato Specy per il messaggio:
alessio0504 (21/12/2015, 1:59)
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3869
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di Specy » 19/12/2015, 19:11

Scusami ci siamo sovrapposti :-
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35550
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di cicerchia80 » 19/12/2015, 19:25

Specy ha scritto:Scusami ci siamo sovrapposti :-
se l'hai con me....figurati.....già solo che condividi il mio pensiero,più soddisfatto di così ;) ^:)^
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di alessio0504 » 28/12/2015, 19:14

Specy ha scritto:Visto che non ti crei problemi per l'acquisto di acqua minerale, come ti hanno detto cercane una con valori adeguati alla fauna scelta e che sia anche economica.
Devi guardare che abbia una conducibilità non troppo alta, poco sodio e stai attento ai valori della durezza che molte volte l'unità di misura utilizzata è il grado francese anziché il grado tedesco ( per cui andrebbe convertito).

Se vuoi suggerimenti su quale prendere posta i valori che trovi :-bd .
Allora ragazzi non ho avuto davvero 20 minuti per andare in un supermercato.
Partiamo da qui: ho due bottiglia d'acqua di marche diverse in casa in questo momento!

ACQUA FONTE ILARIA
pH 7,4
conducibilità 399 uS/cm
durezza in gradi francesi 19.3
bicarbonati (HCO3-) 211
calcio (Ca2+) 68,5
magnesio (Mg2+) 5,3
nitriti meno di 0,002
nitrati 11,5
sodio 11,2

Quindi dovrebbe avere GH 10,8 e KH 9,4 secondo i suggerimenti di cicerchia80

ACQUA NORDA (nuova acquachiara valli del Pasubio)
pH 8,1
conducibilità 240 uS/cm
durezza in gradi francesi 14,1
idrogenoc. (HCO3-) 165
calcio (Ca2+) 29,2
magnesio (Mg2+) 17,1
nitriti "voce non presente"
nitrati 3,2
sodio 1,4

Quindi dovrebbe avere KH 7,7 e GH (anche se non mi torna esattamente usando i due metodi) intorno a 7,95.

Che ne pensate?

In realtà leggendo qua e là mi son fatto l'idea che una soluzione sia usare molta acqua da osmosi e una certa percentuale di acqua in bottiglia o magari anche della mia acqua di rubinetto in rapporto 20 a 1 (20 litri acqua da osmosi e 1 litro di acqua di rubinetto) per sopperire al problema sodio. Il risultato sarebbe sicuramente una vasca carente sotto praticamente tutti i punti di vista. In questo caso la mia idea sarebbe, in fase di allestimento e maturazione, di reintegrare magnesio, potassio, ferro, fosforo, azoto ed eventualmente il calcio (con cloruro di calcio e solfato di calcio) per ottenere i valori che voglio. Una volta raggiunto un equilibrio userò PMDD quindi mi servirebbero in pratica gli stessi materiali!
In fondo a 0,10 cent € al litro con 40€ riempirei l'acquario. Il negozio di acquari è a 700 metri. E ho molte taniche belle grosse. Non mi sembra un'impresa colossale!
In questo caso i valori macroscopici dell'acqua sarebbero piuttosto irrilevanti, la userei solo per inserire in acquario una certa quantità di microelementi ed elementi traccia (ma sarebbe sufficiente usando un rapporto di 20 litri di osmosi e uno di acqua di rubinetto?) e i valori di pH, GH e KH li aggiusterei con l'aggiunta mirata appena allestito l'acquario!
Sembra fattibile a voi che avete più esperienza di me?
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3614
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di ersergio » 28/12/2015, 20:47

alessio0504 ha scritto:
Specy ha scritto:Visto che non ti crei problemi per l'acquisto di acqua minerale, come ti hanno detto cercane una con valori adeguati alla fauna scelta e che sia anche economica.
Devi guardare che abbia una conducibilità non troppo alta, poco sodio e stai attento ai valori della durezza che molte volte l'unità di misura utilizzata è il grado francese anziché il grado tedesco ( per cui andrebbe convertito).

Se vuoi suggerimenti su quale prendere posta i valori che trovi :-bd .
Allora ragazzi non ho avuto davvero 20 minuti per andare in un supermercato.
Partiamo da qui: ho due bottiglia d'acqua di marche diverse in casa in questo momento!

ACQUA FONTE ILARIA
pH 7,4
conducibilità 399 uS/cm
durezza in gradi francesi 19.3
bicarbonati (HCO3-) 211
calcio (Ca2+) 68,5
magnesio (Mg2+) 5,3
nitriti meno di 0,002
nitrati 11,5
sodio 11,2

Quindi dovrebbe avere GH 10,8 e KH 9,4 secondo i suggerimenti di cicerchia80

ACQUA NORDA (nuova acquachiara valli del Pasubio)
pH 8,1
conducibilità 240 uS/cm
durezza in gradi francesi 14,1
idrogenoc. (HCO3-) 165
calcio (Ca2+) 29,2
magnesio (Mg2+) 17,1
nitriti "voce non presente"
nitrati 3,2
sodio 1,4

Quindi dovrebbe avere KH 7,7 e GH (anche se non mi torna esattamente usando i due metodi) intorno a 7,95.

Che ne pensate?

In realtà leggendo qua e là mi son fatto l'idea che una soluzione sia usare molta acqua da osmosi e una certa percentuale di acqua in bottiglia o magari anche della mia acqua di rubinetto in rapporto 20 a 1 (20 litri acqua da osmosi e 1 litro di acqua di rubinetto) per sopperire al problema sodio. Il risultato sarebbe sicuramente una vasca carente sotto praticamente tutti i punti di vista. In questo caso la mia idea sarebbe, in fase di allestimento e maturazione, di reintegrare magnesio, potassio, ferro, fosforo, azoto ed eventualmente il calcio (con cloruro di calcio e solfato di calcio) per ottenere i valori che voglio. Una volta raggiunto un equilibrio userò PMDD quindi mi servirebbero in pratica gli stessi materiali!
In fondo a 0,10 cent € al litro con 40€ riempirei l'acquario. Il negozio di acquari è a 700 metri. E ho molte taniche belle grosse. Non mi sembra un'impresa colossale!
In questo caso i valori macroscopici dell'acqua sarebbero piuttosto irrilevanti, la userei solo per inserire in acquario una certa quantità di microelementi ed elementi traccia (ma sarebbe sufficiente usando un rapporto di 20 litri di osmosi e uno di acqua di rubinetto?) e i valori di pH, GH e KH li aggiusterei con l'aggiunta mirata appena allestito l'acquario!
Sembra fattibile a voi che avete più esperienza di me?
Decisamente la seconda acqua che hai postato ...anche per il fatto che vorrai mettere gli P. scalare come fauna...
La tua idea di utilizzare tutta quella acqua di osmosi per diluire il sodio nella tua rete ,non è fattibile,visto che andresti a diluire e troppo anche elementi fondamentali per piante e pesci....diluendo tutti gli elementi 20:1 , ti ritroveresti con un 'acqua in vasca non adatta per la vita...
L'unica cosa da fare è usare acqua minerale e la seconda che hai postato è decisamente buona...con un buon rapporto calcio magnesio che non dovrai integrare ,sodio bassissimo ;il potassio non è riportato ,ma tanto quello va sempre messo...
Nella prima che hai postato non hai magnesio ,il sodio è alto e anche la conducibilità ne risente...
Ricorda, meglio partire con un'acqua che ha dei buoni valori sui quali noi interveniamo il meno possibile,che prenderne una dove andiamo a modificare troppi parametri...possiamo anche credere di fare le cose per benino,ma la natura farà sempre molto meglio del migliore di noi...;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Aqua e fondo nuovo acquario!

Messaggio di alessio0504 » 28/12/2015, 21:46

Molto bene stiamo arrivando ad una conclusione.
Sodio così basso, NO3-, NO2- e consucibilità sui 250 sono buoni valori. Poi il pH ad 8,1 sarebbe un pò altino ma con l'aggiunta di CO2 dovrebbe abbassarsi mi pare di aver capito.
Sembra un acqua con discreti valori, magari il rapporto calcio:magnesio potrebbe essere migliore se sbilanciato maggiormente per il calcio (qui siamo praticamente al 50:50).
Vedo se riesco a trovare qualcosa che abbia un valore di calcio e magnesio più consono a quelle che mi pare debbano essere le quantità ideali.
Con un acqua del genere consigliate di andar dritto con solo acqua Norda o di tagliarla con acqua osmosi?
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Andrea_67 e 4 ospiti