Come potate il vostro Plantacquario

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
Wildboar
star3
Messaggi: 288
Iscritto il: 21/10/16, 17:10

Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di Wildboar » 15/03/2017, 19:06

Si sentono molte filosofie di pensiero su come effettuare la potatura.
Io da sempre preferisco estirpare tutto e nel frattempo che l acqua si schiarisce prendo tutte le piante divise per tipologia e con molta pazienza con la forbice le da dalla base, la lunghezza delle varie specie sarà in funzione del posizionamento in vasca.
Vi mostro le foto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Wildboar il 15/03/2017, 19:11, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Come potete il vostro Plantacquario

Messaggio di Diego » 15/03/2017, 19:08

Dipende cosa si vuole fare.
Io per fare i cespugli cerco di tagliare la punta e far emettere getti laterali dalla parte vecchia.
Le altre, a stelo solitamente, le taglio rasoterra (quindi non estirpo, per non muovere il fondo e alzare detriti), le tiro fuori dall'acquario e le taglio a lunghezza desiderata, per poi ripiantare
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
sa.piddu
Moderatore Globale
Messaggi: 5351
Iscritto il: 18/12/16, 19:17

Re: Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di sa.piddu » 15/03/2017, 19:38

Diego ha scritto:Le altre, a stelo solitamente, le taglio rasoterra
è questo il modo, per esempio, di potare la Bacopa?
"Dai un pesce ad un uomo e lo nutrirai per un giorno. Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita"
FAI PASSARE ALMENO 5 GIORNI TRA UNA DOSE DI CIFO AZOTO E L'ALTRA...

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4780
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di Nijk » 15/03/2017, 19:56

Vabbè ... estirpare mi sembra esagerato :-??
Tiri su tutto? Anche le radici?

Immagino che tagli rasoterra alla base, non c'è bisogno di smuovere anche il fondo, ottieni la talea e ripianti.
Questo è il modo che tutti utilizzano con le piante a stelo, nel tuo caso visto che sono preponderanti è l'unico che hai per riuscire a tenere sempre l'acquario al top della resa estetica, cosa a cui mi sembra evidente tu tenga in modo particolare.

E' una faticaccia ogni volta e lo capisco, ma alla fine è l'unico modo che hai per tenere solo le parti belle delle piante e gettare il resto.
L'unica cosa che potresti fare è cercare di non potare tutte le piante lo stesso giorno e cercare di farlo in modo più scaglionato, eviteresti stress ai pesci e probabilmente anche a te :-h
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Wildboar
star3
Messaggi: 288
Iscritto il: 21/10/16, 17:10

Re: Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di Wildboar » 15/03/2017, 20:02

Nijk ha scritto:Vabbè ... estirpare mi sembra esagerato :-??
Tiri su tutto? Anche le radici?

Immagino che tagli rasoterra alla base, non c'è bisogno di smuovere anche il fondo, ottieni la talea e ripianti.
Questo è il modo che tutti utilizzano con le piante a stelo, nel tuo caso visto che sono preponderanti è l'unico che hai per riuscire a tenere sempre l'acquario al top della resa estetica, cosa a cui mi sembra evidente tu tenga in modo particolare.

E' una faticaccia ogni volta e lo capisco, ma alla fine è l'unico modo che hai per tenere solo le parti belle delle piante e gettare il resto.
L'unica cosa che potresti fare è cercare di non potare tutte le piante lo stesso giorno e cercare di farlo in modo più scaglionato, eviteresti stress ai pesci e probabilmente anche a te :-h
Hai azzeccato tutto, si tiro su tutto con le radici molto cautamente per non alzare troppi detriti questo a filtro spento.
effettivamente mi devo sbattere un po x effettuare la potatura, Cmq alterno zona anteriore con quella centrale e di sfondo per la potatura, mai tutto insieme!

Avatar utente
Wildboar
star3
Messaggi: 288
Iscritto il: 21/10/16, 17:10

Re: Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di Wildboar » 17/03/2017, 23:02

L acqua è di nuovo cristallina
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Wildboar
star3
Messaggi: 288
Iscritto il: 21/10/16, 17:10

Re: Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di Wildboar » 17/03/2017, 23:06

Altro scorcio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Wildboar
star3
Messaggi: 288
Iscritto il: 21/10/16, 17:10

Re: Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di Wildboar » 17/03/2017, 23:09

Frontale
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4780
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di Nijk » 18/03/2017, 1:35

La pianta centrale subito dietro il prato è blyxa japonica?
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Sandrone
star3
Messaggi: 243
Iscritto il: 16/03/17, 18:54

Re: Come potate il vostro Plantacquario

Messaggio di Sandrone » 18/03/2017, 5:29

Una volta estirpavo anche io, però notavo sempre una destabilizzazione dei precari equilibri della vasca nei giorni seguenti .. Notavo più frequenti insorgenze di alghe che magari prima non avevo. Credo che fosse perché alzando polveroni mandassi dappertutto batteri che era bene lasciare li dov'erano. Adesso poto alcune piante a raso con il terreno e ripianto le cime più belle

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BollaPaciuli, Connie, Majestic-12 [Bot] e 10 ospiti