Domanda su arredo "organico"

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
dar_rott
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 02/02/16, 11:13

Domanda su arredo "organico"

Messaggio di dar_rott » 18/02/2016, 20:26

Buona sera a tutti, oggi mi domandavo se è raccomandabile risparmiare sui legni e procurarseli dal bosco. Per le pietre ho già optato la questione di procurarmele in campagna, controllarle con viakal e vedere se possono stare bene nell'acquario! Ma per i legni sono un po' titubante, su internet ne vendono di belli ma a un prezzo che per essere del legno "artisticamente rovinato", secco e smangiucchiato (passatemi i termini) mi sembrano eccessivi. Ho affianco a casa mia un boschetto, un boschetto collinare con Carpino nero, Rovere, Cipressi e Pini marittimi. E' consigliabile come per le pietre il procurarsi i legni in natura o è meglio non rischiare?
"Unica la mente sa
quel che dimora accanto al cuore;
ognuno è solo con i suoi sentimenti.
Non c'è malattia peggiore
per l'uomo saggio
di non avere nulla da amare."


Havamal - Canto degli uomini

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di ocram » 18/02/2016, 20:30

Devono essere dei legni che non rilascino resine in acqua, tra quelli che hai citato il cipresso andrebbe benissimo, mentre il pino te lo sconsiglierei. :-?
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
dar_rott
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 02/02/16, 11:13

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di dar_rott » 18/02/2016, 21:00

ocram ha scritto:Devono essere dei legni che non rilascino resine in acqua, tra quelli che hai citato il cipresso andrebbe benissimo, mentre il pino te lo sconsiglierei. :-?
A sto punto qualche legnetto mi tocca comprarlo per forza, dei cipressi non penso troverò legni belli, di per se è una pianta che odio. In quanto a resine il cipresso non è privo, sicuramente ne ha meno del pino marittimo ma comunque ha la sua dose.
"Unica la mente sa
quel che dimora accanto al cuore;
ognuno è solo con i suoi sentimenti.
Non c'è malattia peggiore
per l'uomo saggio
di non avere nulla da amare."


Havamal - Canto degli uomini

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 17964
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di fernando89 » 18/02/2016, 21:11

alcuni acquariofili si procurano i legni in natura,anche qui nel forum
è possibilissimo farlo, ma è necessario conoscere da quale albero provengono, perché non tutti sono adatti all'uso acquariofilo.
deve essere legno pesante, altrimenti galleggerà inevitabilmente, anche se lasciato a bagno per giorni e giorni prima di metterlo in vasca.
è importantissimo che sia resistente alla marcescenza, altrimenti marcirà velocemente.
i legni teneri soprattutto, come pioppo, o pastosi come il noce, marcirebbero in pochissimo tempo.
Il castagno va bene, ma rende l'acqua davvero molto scura.
La quercia è un ottimo legno, pesante e durevole, ma anche qui colora parecchio l'acqua, anche se meno del castagno.
Il tronco dell'edera, privato della corteccia, è assai resistente ed inoltre è indicato per legarvi piante acquatiche come il Microsorum o il muschio di Java, che in breve tempo riuscirebbero ad abbarbicarvisi spontaneamente.
molti procurano legni di albicocco, se non sbaglio, ma devi evitare quelli troppo resinosi.
tutto sempre seguito da bollitura, lavaggio ecc

i legni raccolti sulle spiagge marine invece sono principalmente da evitare, soprattutto a causa del prolungato contatto con l'acqua salata.

;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33511
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di cicerchia80 » 18/02/2016, 21:14

dar_rott ha scritto:
ocram ha scritto:Devono essere dei legni che non rilascino resine in acqua, tra quelli che hai citato il cipresso andrebbe benissimo, mentre il pino te lo sconsiglierei. :-?
A sto punto qualche legnetto mi tocca comprarlo per forza, dei cipressi non penso troverò legni belli, di per se è una pianta che odio. In quanto a resine il cipresso non è privo, sicuramente ne ha meno del pino marittimo ma comunque ha la sua dose.
vanno bene anche quercia e noce.....tu dirai"dove le trovo a Sanremo" :-?? Ce ne sono altre ma non mi vengono in mente

Unica cosa i legni naturali,tutti ambrano l'acqua,che a te non piace,quindi procurati del Plastivel
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
dar_rott
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 02/02/16, 11:13

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di dar_rott » 18/02/2016, 21:47

cicerchia80 ha scritto:
dar_rott ha scritto:
ocram ha scritto:Devono essere dei legni che non rilascino resine in acqua, tra quelli che hai citato il cipresso andrebbe benissimo, mentre il pino te lo sconsiglierei. :-?
A sto punto qualche legnetto mi tocca comprarlo per forza, dei cipressi non penso troverò legni belli, di per se è una pianta che odio. In quanto a resine il cipresso non è privo, sicuramente ne ha meno del pino marittimo ma comunque ha la sua dose.
vanno bene anche quercia e noce.....tu dirai"dove le trovo a Sanremo" :-?? Ce ne sono altre ma non mi vengono in mente

Unica cosa i legni naturali,tutti ambrano l'acqua,che a te non piace,quindi procurati del Plastivel
Per legni naturali cosa intendi? Solo i "fai da te" o anche quelli acquistati?
"Unica la mente sa
quel che dimora accanto al cuore;
ognuno è solo con i suoi sentimenti.
Non c'è malattia peggiore
per l'uomo saggio
di non avere nulla da amare."


Havamal - Canto degli uomini

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33511
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di cicerchia80 » 18/02/2016, 21:49

dar_rott ha scritto:Per legni naturali cosa intendi? Solo i "fai da te" o anche quelli acquistati?
anche quelli acquistati...il Manila e lo yati sicuro,se ce ne sono di trattati non lo sò :-??
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 17964
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di fernando89 » 18/02/2016, 23:36

io ho scritto un poema..l avete letto? =))
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33511
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di cicerchia80 » 18/02/2016, 23:40

fernando89 ha scritto:io ho scritto un poema..l avete letto? =))
e che quando io ho cominciato a scrivere tu già avevi premuto invio....come al solito :-!!!

E poi tu non hai parlato del plastivel e commerciali.....prrrrrr
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 10995
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Contatta:

Re: Domanda su arredo "organico"

Messaggio di Luca.s » 18/02/2016, 23:55

Io prendo i legni solo in natura. Dal fiume alla campagna, trovo sempre qualche radice ideale per la vasca!

Certo, spesso devono essere tenuti sul fondo per parecchio tempo prima che si inzuppino e non galleggino più ma per tutti i soldi risparmiati, vedere una pietra in vasca per 2 mesi, ne vale la pena!
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Manuelamazzonia93 e 4 ospiti