L'incubo delle piante a stelo

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
Dandano
Ex-moderatore
Messaggi: 10726
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di Dandano » 28/12/2017, 22:44

lauretta ha scritto: Ci ho pensato anch'io tante volte... e dopo ormai 3 anni mi sa che - già che ci sono - cambierò proprio vasca! (per una più grande, ovviamente )
Ti dirò che il lapillo lo rimetterei. Ma di sicuro con una pezzatura molto più piccola, tipo 5 mm o meno.
Uguale identico :)
Anche se il lapillo l'ho ripreso uguale.
Spero sia più semplice lo stesso piantare

Posted with AF APP
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 9827
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di lauretta » 28/12/2017, 22:45

Dandano ha scritto: Anche se il lapillo l'ho ripreso uguale.
Allora prima di usarlo prendilo a martellate!!! :))

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Pierangelo
star3
Messaggi: 5
Iscritto il: 29/12/17, 8:56

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di Pierangelo » 30/12/2017, 16:16

se può esserti utile, quando avevo molte piante a stelo, tipo miriophyllum e rotala, tagliavo le cime, le radunavo in gruppetti di 5-7 steli ( a seconda della grandezza), poi le legavo alla base con del fil di ferro fine (tipo quello plastificato verde che si trova nei garden) cui legavo un bullone in acciaio. poi posizionavo dove volevo. Quando le cime raggingevano la superfice, ripetevo l'operazione. questo metodo mi faceva risparmiare tempo ed evitavo di dover ogni volta ravanare troppo il fondo per togliere l'ultimo pezzo di steli e radici. Comunque un po' di radici le fanno sempre, ma è un metodo molto meno invasivo.
Pierangelo

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 9827
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di lauretta » 30/12/2017, 16:42

Pierangelo ha scritto: poi le legavo alla base con del fil di ferro fine (tipo quello plastificato verde che si trova nei garden) cui legavo un bullone in acciaio
L'idea è interessante, ma alla fine non ti si riempie il fondo di bulloni e filo arrugginito? :-?

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
ramirez
star3
Messaggi: 400
Iscritto il: 17/03/17, 19:49

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di ramirez » 30/12/2017, 16:58

Per fare grandi gruppi di piante a stelo rapide come rotaia rotundifolia io ho sempre utilizzato il filo di piombo da pesca ,prendi qualche stelo e ci arrotoli due giri di filo poi li lasci cadere sul fondo. È un metodo molto comodo per effettuare la potatura dal basso . Evita lo stagno da saldatore,sembra uguale ma ha l anima di materiale che può essere tossico per i pesci.
LA RAGIONE STA NEL MEZZO

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 9827
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di lauretta » 30/12/2017, 17:04

ramirez ha scritto: il filo di piombo da pesca
Mai sentito, ma in effetti non pescando... Comunque lo cerco.
Ma il piombo non rilascia particelle in acqua?

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 9033
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di trotasalmonata » 30/12/2017, 17:05

Che io sappia anche il piombo è tossico, ma forse solo se ingerito. @lucazio00 @Pizza

Di solito si usano i cannolicchi per appesantire, ma penso che anche l'acciaio inox possa andare bene.

Posted with AF APP
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 9827
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di lauretta » 30/12/2017, 17:07

Comunque ragazzi, facendo gruppetti di 5-6 steli, non si rischia che le piantine in mezzo abbiano poca luce e si svuotino al centro? :-\

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10890
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di lucazio00 » 30/12/2017, 17:51

Meglio dei pesi di terracotta che di piombo!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
Pizza
Ex-moderatore
Messaggi: 2139
Iscritto il: 19/02/16, 11:40

L'incubo delle piante a stelo

Messaggio di Pizza » 30/12/2017, 20:36

O, al limite lo stagno.
Stando attenti a non prendete quello con già inserita al centro la padta per saldare

Posted with AF APP

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], jay96, Luico61 e 4 ospiti