modifica layout acquario

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Monica, Steinoff

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

modifica layout acquario

Messaggio di WilliamWollace » 08/11/2013, 21:45

Ciao a tutti.....siccome mi sono accorto che la gestione OTRAC non fa per me. A questo punto rifaccio meglio l'allestimento con i pesci che ho già (2 discus e 2 ramirezi). La mia idea è questa:

-In superficie metterei il Limnobium laevigatum, con sopra due neon da 30 watt da 6500 kelvin (metto carta stagnola sotto il coperchio o no?) La fertilizzazione sarà con PMDD e non darò CO2.
-Come arredamento subaqueo pensavo di metterci dei legni, senza piante sommerse. Preferisco non comprarli, ma cercarli in natura. Li devo mettere a mollo per un periodo oppure li lavo e li metto in acqua così come sono, tenendo conto che vorrei acidificare un po', assieme a delle foglie di catappa (eventualmente vanno bene anche quelle secce che trovo in giro, ad esempio di quercia?)?
-Per il fondo che mi consigliate? Akadama o fondo inerte?

Spero davvero di risollevare le sorti di quell'acquario, col vostro aiuto ci riuscirò di sicuro!
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
Saxmax
Amministratore
Messaggi: 6973
Iscritto il: 06/10/13, 16:39

Re: modifica layout acquario

Messaggio di Saxmax » 08/11/2013, 23:16

WilliamWollace ha scritto:Ciao a tutti.....siccome mi sono accorto che la gestione OTRAC non fa per me
Ti capisco perfettamente! :-bd
WilliamWollace ha scritto:A questo punto rifaccio meglio l'allestimento con i pesci che ho già (2 discus e 2 ramirezi).
Ottimo. Diciamo che forse son sono i più compatibili del mondo, soprattuto per la temperatura. I 28/30 che fanno stare confortevoli i Discus, sono il massimo che i Ram possono tollerare. Diciamo che sui 26/28 dovrebbero poter star bene entrambi, come compromesso.. :-?
WilliamWollace ha scritto:In superficie metterei il Limnobium laevigatum, con sopra due neon da 30 watt da 6500 kelvin (metto carta stagnola sotto il coperchio o no?) La fertilizzazione sarà con PMDD e non darò CO2.
Se la vasca è aperta io proverei anche qualche giglio d'acqua, Eichhornia crassipes. E' leggendaria come aspirarifiuti, e ti aiuterebbe molto. Inoltre è in biotopo pieno. :-bd
WilliamWollace ha scritto:Come arredamento subaqueo pensavo di metterci dei legni, senza piante sommerse.
Non posso che darti pienamente ragione. Anche perchè senza CO2 non hai grandi altre altrenative.
WilliamWollace ha scritto:Li devo mettere a mollo per un periodo oppure li lavo e li metto in acqua così come sono, tenendo conto che vorrei acidificare un po', assieme a delle foglie di catappa (eventualmene vanno bene anche quelle secce che trovo in giro, ad esempio di quercia?)?
I legni naturali (e anche quelli di negozio, se per quello) andrebbero sempre bolliti e preparati a dovere. Altrimenti rischi di buttare in vasca inquinanti e /o sostanze troppo aggressive per i pesci.
Le foglie di quercia vanno benissimo. :-bd
WilliamWollace ha scritto:-Per il fondo che mi consigliate? Akadama o fondo inerte?
Se non vuoi morire sotto taniche e taniche di RO, l'Akadama non è opinabile, è l'unica scelta.
Devono stare entrambi (RAM e discus) in acque tenerissime, al limite della misurabilità dei carbonati. Cosa che comunque a te serve per acidificare senza CO2. Quindi akadama per forza. ;)
Questi utenti hanno ringraziato Saxmax per il messaggio:
WilliamWollace (08/11/2013, 23:25)
"Con le palanche son buoni tutti.." Motto di famiglia

Per alcune persone nemmeno mi siedo sulla riva del fiume.
Probabilmente passerà il loro cadavere mentre sono a farmi una birra.

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: modifica layout acquario

Messaggio di WilliamWollace » 08/11/2013, 23:33

Ottimo. Diciamo che forse son sono i più compatibili del mondo
Sono gli ultimi pesci rimasti di un fritto misto da neofita, gli altri li ho dati via.
Se la vasca è aperta io proverei anche qualche giglio d'acqua, Eichhornia crassipes.
Non ho l'acquario aperto, senò l'avrei scelta di sicuro.
Non posso che darti pienamente ragione. Anche perchè senza CO2 non hai grandi altre altrenative.
Non dare CO2 è d'obbligo per me. Perchè non sono sempre a casa e non posso far regolare un forbox ai miei genitori. Di un impianto commerciale non ne voglio nemmeno sapere al momento.
I legni naturali (e anche quelli di negozio, se per quello) andrebbero sempre bolliti e preparati a dovere.
Aprirò un topic sull'argomento
Se non vuoi morire sotto taniche e taniche di RO, l'Akadama non è opinabile, è l'unica scelta.
E Akadama sia allora, no problem.....


So che l'acquario come dimensioni non sarà l'ideale per i discus, ma appena avrò la possibilità di trovare qualcuno che li vuole e che potrà farli stare meglio li darò via....I ramirezi staranno lì finchè vivranno.....poi metterò altri pesci amazzonici.....ho già delle idee in testa interessanti :D
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20437
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: modifica layout acquario

Messaggio di Rox » 09/11/2013, 1:43

Non riuscirai a gestire quel carico organico con il solo Limnobium.
Io aggiungerei il Phyllanthus fluitans, per rimanere in Amazzonia.

Poi ci sono le cosmopolite: Salvinia natans e Pistia stratiotes.
Quelle possono stare in qualsiasi acquario, si trovano anche qui in Italia.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: modifica layout acquario

Messaggio di WilliamWollace » 09/11/2013, 2:02

Grazie mille per il suggerimento riguardo le aspirapolveri....inoltre conto di fare crescere delle alghe sui legni....Fattibile come idea?

EDIT le metto a casaccio sulla superficie? O è meglio se le tengo separate in qualche modo? Dico questo perchè magari in un "minestrone" di tante piccole foglioline non riuscirei ad accorgermi se una specie ha bisogno di qualcosa....
Visto che si parla di allestimento posso scrivere pure qua: come faccio a fare in modo che il flusso dell'acqua in superficie non dia "fastidio" alle piante e che l'acqua non sia povera di ossigeno?
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20437
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: modifica layout acquario

Messaggio di Rox » 09/11/2013, 2:39

WilliamWollace ha scritto:O è meglio se le tengo separate in qualche modo?
Gusto personale...
WilliamWollace ha scritto:come faccio a fare in modo che il flusso dell'acqua in superficie non dia "fastidio" alle piante e che l'acqua non sia povera di ossigeno?
Con il Venturi.
Si infila un ago da siringa nel tubo della pompa, con la parte posteriore fuori dall'acqua.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: modifica layout acquario

Messaggio di WilliamWollace » 09/11/2013, 3:57

Cioè, metto un ago da siringa col l'imboccatura fuori dall'acqua e questo permette di ossigenare l'acqua? Buono a sapersi....
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20437
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: modifica layout acquario

Messaggio di Rox » 09/11/2013, 17:06

WilliamWollace ha scritto:Cioè, metto un ago da siringa col l'imboccatura fuori dall'acqua e questo permette di ossigenare l'acqua?
Mi spiego meglio con un disegno:
Venturi.JPG
Spesso non basta un ago da siringa; dipende dalla velocità dell'acqua, dalla lunghezza del tubo, ecc.
Si comincia con quello, poi si provano tubicini più grossi.
In genere, comincia a funzionare con quegli aghi per gonfiare i palloni.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16698
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: modifica layout acquario

Messaggio di Jovy1985 » 09/11/2013, 17:45

Io le poche volte che l ho usato, per la realizzazione ho usato una cannuccia..ad ogni modo l effetto è garantito!;)

inviato con il mio smartphone
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20437
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: modifica layout acquario

Messaggio di Rox » 09/11/2013, 17:51

Jovy1985 ha scritto:per la realizzazione ho usato una cannuccia..
Cannuccia? :-o ... Accidenti!... Come se ci mettessi la pistola del compressore. :))
Bolle d'aria dappertutto, immagino.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: jelly e 2 ospiti