Nuova casa, nuovo acquario

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Rispondi
Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5216
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di GiovAcquaPazza » 07/12/2016, 16:58

ocram ha scritto:i negativo c'è che non voglio i batteri del filtro che tolgano azoto in giro,
questa non l'accendo, se fosse vera io dovrei avere le piante in carenza e i nitrati a palla (ho un filtro che a momenti è grande come tutto il tuo acquario) , invece ho nitrati e fosfati a zero, piante che crescono una meraviglia, acqua limpida, un carico di pesci che se li friggo ci sfamo un reggimento e per cui butto cibo in vasca a palate...
Morale della favola..
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

#TeamFosfatiAlti

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di ocram » 07/12/2016, 17:18

GiovAcquaPazza ha scritto:Per la CO2, guarda i diffusori bazooka della intense, fanno una nebbia ultrasottile che si scioglie pure con l'acqua mossa dal nuoto dei pesci, niente a vedere con quelle ciofeche della askoll e simili.
Per me gli atomizzatori sono fuori da un po'. Resa decente per i primi tempi, diventano una schiavitù della pulizia. L'unica diffusione che considero è il metodo venturi o qualsiasi altro che abbia come obiettivo non fare le bolle più piccole della concorrenza, ma di tenere la CO2 a contatto con l'acqua il più possibile.
GiovAcquaPazza ha scritto:esistono cavetti da 100w, oppure ne prendi uno ixp8 e lo piazzi in orizzontale dietro le piante sullo sfondo
I cavetti del fondo intendi? Hanno poco a che fare con il riscaldamento della colonna.
Mettere il termoriscaldatore orizzontale è un po' controproducente, forse si vedrà anche meno, ma per regolarlo devo immergermi.

Piuttosto ieri ho simulato una potatura e mi sono reso conto che l'acqua mi arriverà alle ascelle. Aiuto.
GiovAcquaPazza ha scritto:Cmq ti faccio una domanda..pensi davvero che in un senza filtro riesci a tenere un pratino senza che si sporchi e diventi una discarica in poche settimane ??
Pulito e sporco sono termini molto relativi, parliamo di un prato sommerso, a meno che non ci cadano delle buste di plastica dentro, non vedo come possa diventare una discarica.
Per un po' di residui organici sicuramente il prato non sarà del verde canonico e risultato di attente sifonature settimanali, ma sporco mai.
La gestione sarà leggermente spinta, ma ciò non vorrà dire perdere la naturalezza.
GiovAcquaPazza ha scritto:Morale della favola..
... Senza filtro avresti piante più pompate. :D
Che la filtrazione biologica sia antagonista delle piante è ormai testato, certificato e diffuso. Ormai lo ammettono addirittura le gestioni più canoniche... Non che loro ne capiscano di più, ma se lo ammette anche "la concorrenza", tutto puoi dire tranne che siano di parte!
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X[/i]

Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5216
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di GiovAcquaPazza » 07/12/2016, 17:36

ocram ha scritto:Resa decente per i primi tempi, diventano una schiavitù della pulizia.
ocram ha scritto:ma di tenere la CO2 a contatto con l'acqua il più possibile.
non metto in dubbio la tua esperienza ma stai parlando di cose che non hai sperimentato, io lo uso da 6 mesi senza corrente in vasca e sotto una luce intensa a LED...mai pulito...mai visto bolle salire in superficie...va perfettamente. Il venturi dal mio punto di vista è troppo macchinoso.
ocram ha scritto:I cavetti del fondo intendi? Hanno poco a che fare con il riscaldamento della colonna.
Mettere il termoriscaldatore orizzontale è un po' controproducente, forse si vedrà anche meno, ma per regolarlo devo immergermi.
il calore si irraggia comunque, ci mette più tempo se non c'è movimento d'acqua, che parta dal fondo, dalle lampade o da un tubo immerso messo in orizzontale o verticale non fa nulla, scusa ma perchè dovresti regolare il termoriscaldatore? io l'ho impostato una volta e mai piu toccato...
ocram ha scritto:Piuttosto ieri ho simulato una potatura e mi sono reso conto che l'acqua mi arriverà alle ascelle. Aiuto.
benvenuto nel club =)) io utilizzo uno sgabello ma sempre a maniche corte devo mettermi, pure in inverno !!
ocram ha scritto:Per un po' di residui organici sicuramente il prato non sarà del verde canonico e risultato di attente sifonature settimanali, ma sporco mai.
La gestione sarà leggermente spinta, ma ciò non vorrà dire perdere la naturalezza.
può darsi che hai ragione tu, ma di pratini nelle vasche senza filtro qua sul forum non ne ho ancora visti, valuterò...io non ho mai sifonato nulla, ci pensa il movimento dell'acqua a far cadere lo sporco giu dalle foglie, io trovo la mia vasca molto naturale anche se ha il filtro
ocram ha scritto:Senza filtro avresti piante più pompate.
Che la filtrazione biologica sia antagonista delle piante è ormai testato, certificato e diffuso. Ormai lo ammettono addirittura le gestioni più canoniche.
ciò che affermi puo valere nei primi mesi di vita ma una volta che la vasca sarà maturata i batteri ci saranno comunque, quindi antagonisti o no troveranno un equilibrio, mi preoccuperei piuttosto della competizione tra batteri autotrofi ed eterotrofi, per cui il carbonio organico disciolto andrebbe tenuto sotto controllo.. Piccola nota OT, forse è proprio la scarsa propensione alla filtrazione biologica dei filtri esterni che li rende più adatti ad un plantacquario spinto ?
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

#TeamFosfatiAlti

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di ocram » 07/12/2016, 17:50

GiovAcquaPazza ha scritto:non metto in dubbio la tua esperienza ma stai parlando di cose che non hai sperimentato,
I primi tempi usavo solo diffusori di quel tipo, dopo un po' le bolle diventavano troppo grandi oppure si attappavano.
GiovAcquaPazza ha scritto:il calore si irraggia comunque, ci mette più tempo se non c'è movimento d'acqua, che parta dal fondo, dalle lampade o da un tubo immerso messo in orizzontale o verticale non fa nulla, scusa ma perchè dovresti regolare il termoriscaldatore? io l'ho impostato una volta e mai piu toccato...
GiovAcquaPazza ha scritto:ciò che affermi puo valere nei primi mesi di vita ma una volta che la vasca sarà maturata i batteri ci saranno comunque
I cannolicchi del filtro danno una superficie enorme per l'insediamento dei batteri, vengono usati proprio per questo. I batteri ci sono lo stesso senza filtro, fanno parte dell'equilibro, ma con il filtro ce n'è una grossa concentrazione proprio in quel "vano" biologico.
GiovAcquaPazza ha scritto:forse è proprio la scarsa propensione alla filtrazione biologica dei filtri esterni che li rende più adatti ad un plantacquario spinto ?
La maggior parte delle volte, il filtro esterno viene preso sovradimensionato: "tanto lo metto nell'armadietto!". Invece l'interno fa volume e alla fine, più è piccolo e meglio è.
GiovAcquaPazza ha scritto:ma di pratini nelle vasche senza filtro qua sul forum non ne ho ancora visti
È complice l'allestimento che ne deriva, galleggianti e acqua ambrata sono feroci nemici di piante basse. Non c'è correlazione con il filtro se non come effetto collaterale. Per ora il problema sarà la colonna d'acqua alta, male che va saranno contenti i Corydoras ruspanti.

GiovAcquaPazza ha scritto:benvenuto nel club io utilizzo uno sgabello ma sempre a maniche corte devo mettermi, pure in inverno !!
E fu così che presi solo galleggianti.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X[/i]

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di exacting » 07/12/2016, 17:52

concordo con le potature

e e con il lido è anche peggio, 58cm di colonna
~x(
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5216
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di GiovAcquaPazza » 07/12/2016, 17:58

ocram ha scritto:I primi tempi usavo solo diffusori di quel tipo, dopo un po' le bolle diventavano troppo grandi oppure si attappavano.
sicuro che stai parlando di questo e non di un normale diffusore a disco ceramico...ti assicuro che li ho avuti entrambi e non sono la stessa cosa
[BBvideo 560,340][/BBvideo]
ocram ha scritto:I cannolicchi del filtro danno una superficie enorme per l'insediamento dei batteri, vengono usati proprio per questo. I batteri ci sono lo stesso senza filtro, fanno parte dell'equilibro, ma con il filtro ce n'è una grossa concentrazione proprio in quel "vano" biologico.
vero, ma il rapporto tra volume della massa filtrante e velocità di attraversamento lo puoi stabilire tu, quindi basta trovare il giusto equilibro. Ti ripeto, per esperienza, con un filtro davvero enorme (è per vasche fino a 800 litri) e tante piante "affamate" non riesco a far alzare i nitrati.
ocram ha scritto:È complice l'allestimento che ne deriva, galleggianti e acqua ambrata sono feroci nemici di piante basse. Non c'è correlazione con il filtro se non come effetto collaterale.
l'acqua ambrata a me non piace quindi non faccio commenti, sul fattore galleggianti..beh dai una occhiata alla mia vasca e al pratino poi ne riparliamo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato GiovAcquaPazza per il messaggio:
ocram (07/12/2016, 18:12)
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

#TeamFosfatiAlti

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di ocram » 07/12/2016, 18:14

GiovAcquaPazza ha scritto:sicuro che stai parlando di questo e non di un normale diffusore a disco ceramico...ti assicuro che li ho avuti entrambi e non sono la stessa cosa
:-?
Ne avevo pure uno simile e il risultato era sempre da pulire, ma se tu mi dici che con questo non vale ci credo. :-??
GiovAcquaPazza ha scritto:beh dai una occhiata alla mia vasca e al pratino poi ne riparliamo
:-? C'è qualcosa che non va... =))
GiovAcquaPazza ha scritto:non riesco a far alzare i nitrati.
Il tuo acquario girerebbe tranquillamente senza filtro e probabilmente non dovresti nemmeno inserire azoto con la pala... magari con la paletta. :D


Guarda come i mod ce bastonano. :-
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X[/i]

Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5216
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di GiovAcquaPazza » 07/12/2016, 20:06

Cosa c'è che non va? A parte la macchietta di ciano che sono spariti appena il miryo ha iniziato a pompare, a me sembra a posto..ha fatto un tappeto . A proposito , sullo sfondo si vede anche il lilaeopsis che ho letto ti interessava
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

#TeamFosfatiAlti

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2685
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di giosu2003 » 08/12/2016, 0:04

ocram ha scritto:Piuttosto ieri ho simulato una potatura e mi sono reso conto che l'acqua mi arriverà alle ascelle. Aiuto.
Mi ricordi me quando poto. Mi dovresti vedere in punta dei piedi su uno sgabello dell'ikea e con le maniche rimboccate :D . Eppure l'altro ieri mi sono bagnato mezza maglia...
Scusate l'OT :)

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Nuova casa, nuovo acquario

Messaggio di ocram » 08/12/2016, 7:30

GiovAcquaPazza ha scritto:Cosa c'è che non va? A parte la macchietta di ciano che sono spariti appena il miryo ha iniziato a pompare, a me sembra a posto..ha fatto un tappeto . A proposito , sullo sfondo si vede anche il lilaeopsis che ho letto ti interessava
C'è che non va che un prato così con quelle galleggianti è incredibile! :D
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X[/i]

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: dammo e 6 ospiti