Nuovo acquario: e che ci metto?

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di WilliamWollace » 30/07/2016, 17:08

Ciao a tutti!!! E' un po' che non scrivevo ma vi leggo spesso.

Dunque, al momento ho un 400 litri con 5 shubunkin, che ho intenzione di mettere in un laghetto all'aperto. Sto pensando a che specie potrei mettere, e non è facile.

Le piante sono Anubias e Vallisneria, queste ultime coprono quasi tutta la superficie dell'acqua. Non vorrei stravolgere l'arredamento, nè i valori dell'acqua. Diciamo che vorrei specie che vivono bene nell'acqua di rubinetto, cioè di durezza medio-alta e pH neutro o poco sopra il 7. Al massimo potrei ammorbidire un po' l'acqua, ma non voglio valori "estremi".

Escluderei le specie di banco, mi piacerebbe qualcosa che diventa un po' grande, ma non troppo, mi va bene anche un monospecifico, purché siano specie colorate e non timide.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33510
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di cicerchia80 » 30/07/2016, 17:16

WilliamWollace ha scritto:Ciao a tutti!!! E' un po' che non scrivevo ma vi leggo spesso.

Dunque, al momento ho un 400 litri con 5 shubunkin, che ho intenzione di mettere in un laghetto all'aperto. Sto pensando a che specie potrei mettere, e non è facile.

Le piante sono Anubias e Vallisneria, queste ultime coprono quasi tutta la superficie dell'acqua. Non vorrei stravolgere l'arredamento, nè i valori dell'acqua. Diciamo che vorrei specie che vivono bene nell'acqua di rubinetto, cioè di durezza medio-alta e pH neutro o poco sopra il 7. Al massimo potrei ammorbidire un po' l'acqua, ma non voglio valori "estremi".

Escluderei le specie di banco, mi piacerebbe qualcosa che diventa un po' grande, ma non troppo, mi va bene anche un monospecifico, purché siano specie colorate e non timide.
i Macropodus forse???

Oppure i T.meeki
Oppure u. ASTRONOTUS?
Poi le piante le sistema lui :D
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di WilliamWollace » 30/07/2016, 19:28

cicerchia80 ha scritto:Oppure u. ASTRONOTUS?
Meno male che dicevo, grande ma non troppo =))
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di FedericoF » 30/07/2016, 19:40

WilliamWollace ha scritto:
cicerchia80 ha scritto:Oppure u. ASTRONOTUS?
Meno male che dicevo, grande ma non troppo =))
Beh, se hai spazio per un Oscar, e nel tuo acquario credo ci sia (per un solo esemplare, niente coppia), direi che è un'esperienza da non lasciarsi scappare! Non dovrai nemmeno pensare all'allestimento, tanto qualsiasi cosa metterai verrà spostata a suo piacimento..
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2796
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di MatteoR » 30/07/2016, 23:25

Io ti consiglio Ameiurus melas (pesce gatto nero). Crescono fino a 30 centimetri di solito, se li nutri abbondantemente anche di più.
WilliamWollace ha scritto:purché siano specie colorate e non timide.
Colorato no, ma compensa con forma particolare e vivacità (soprattutto quando è ora di mangiare).

Ti piacciono i Channa?

Comunque io valuterei meglio cosa vuoi ottenere... se una vasca da non toccare per anni e anni oppure un acquario "temporaneo" dove, a giro, allevare e conoscere diverse specie.
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di FedericoF » 31/07/2016, 21:30

POLYPTERUS ORNATIPINNIS
Questi? Possono starci? Quanto hai di lato lungo? Secondo me un esemplare ci sta..
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6871
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di darioc » 01/08/2016, 15:37

FedericoF ha scritto:POLYPTERUS ORNATIPINNIS
Questi? Possono starci? Quanto hai di lato lungo? Secondo me un esemplare ci sta..
Escluderei che un pesce che supera il mezzo metro ci stia in 300 netti... Arriva a 60 cm. Penso che non riuscirebbe neppure fisicamente a girarsi. x_x
Anche un Oscar lo vedo stretto personalmente.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6871
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di darioc » 01/08/2016, 15:40

MatteoR ha scritto:Ti piacciono i Channa?

Comunque io valuterei meglio cosa vuoi ottenere... se una vasca da non toccare per anni e anni oppure un acquario "temporaneo" dove, a giro, allevare e conoscere diverse specie.
Sì, chiaramente il channa non lo potresti tenere fino all'età adulta... Molti superano il metro. Rimarrebbe poi l'interrogativo: dove sistemarlo? :-?

Io voto per i meeki. :-bd
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33510
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di cicerchia80 » 01/08/2016, 15:49

darioc ha scritto:
FedericoF ha scritto:POLYPTERUS ORNATIPINNIS
Questi? Possono starci? Quanto hai di lato lungo? Secondo me un esemplare ci sta..
Escluderei che un pesce che supera il mezzo metro ci stia in 300 netti... Arriva a 60 cm. Penso che non riuscirebbe neppure fisicamente a girarsi. x_x
Anche un Oscar lo vedo stretto personalmente.
a me hanno detto che ci stava nei lordi :-?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Nuovo acquario: e che ci metto?

Messaggio di FedericoF » 01/08/2016, 15:55

darioc ha scritto:Penso che non riuscirebbe neppure fisicamente a girarsi.
Anche un Oscar lo vedo stretto personalmente.
Non quoto queste due frasi.. Non è propriamente un pesce e sicuramente si gira.
L'oscar (uno solo) ci sta senza problemi per me.
l'altro invece è una specie di "murena", in rete dicono che sui 300 netti ci sta, e ci sta bene. Chiedevo qui conferma, magari qualcuno l'ha avuto e sa dire se ha esigenze particolari.
Non è un gran nuotatore, ma fa scatti assurdi, per questo non servono tanti litri nonostante la lunghezza.
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], fla973, Giobbe, Google [Bot] e 5 ospiti