Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Rispondi
Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 12329
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di GiuseppeA » 13/02/2015, 17:55

Eagle ha scritto:Vada per la poltrona! :-bd :D

A proposito, come luci ho queste:
LED White 0.5w x 24 + LED Bluemoon 0.06w x 4 (ovvero 20 bianchi, 4 rossi (insieme ai bianchi), 4 blu per effetto notte)

A proposito, a cosa servono i blu? Da qualche parte ho letto che possono aiutare i pesci quando fanno da guardia alle uova ma non so se è vero...
Io sono laureato in poltronologia...per i LED lascio agli altri =)) =)) =))

A parte gli scherzi, per le luci aspetta gli altri che ne sanno di più...non conosco bene l'argomento e non vorrei dirti una cavolata...
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 13/02/2015, 23:11

Allora attendiamo gli esperti "elettricisti" ;) *-:)
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Jack of all trades
Ex-moderatore
Messaggi: 1196
Iscritto il: 18/05/14, 9:41

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Jack of all trades » 14/02/2015, 0:01

Eagle ha scritto:Si, giusto! E' un' Egeria Densa! Forse meglio che separo gli steli e li pianto ravvicinati ma non uniti?

Ora lascio maturare senza aggiungere nulla? Non parlo di pesci ma di prodotti...
Se separi un po' gli steli può aiutare, anche perché se per caso inizia a fare un po' di ramificazioni diventa un groviglio. Comunque dai un occhio all'articolo: Egeria densa.
Adesso come adesso non aggiungere nulla. Si può parlare casomai di fertilizzazione, ma è ancora presto. Attenderei i primi segnali delle piante, e comunque prima bisognerebbe valutare luce ed eventuale immissione di CO2 (altrimenti è inutile fertilizzare!).

A proposito delle luci notturne, dipende dai pesci. Alcuni la gradiscono, altri ne sono infastiditi. L'importante è che lascino delle zone completamente buie, così il pesce può scegliere nel caso.
Invece per poter valutare i LED servirebbe sapere quantomeno i lumen. Ma difficilmente vengono forniti questi dati in quelli di serie...
Questi utenti hanno ringraziato Jack of all trades per il messaggio:
Eagle (14/02/2015, 0:07)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 14/02/2015, 0:33

Grasssie!

Allora provo a dividere leggermente gli steli.
Poi lascio così e mi limito a fare i test per il picco.

Vorrei mettere altre piantine ma è meglio attendere che si sviluppano quelle che ci sono già e vedere se è poi il caso.

A proposito, il Crinum sta iniziando ad "alzarsi". È davvero bella quella pianta! :)
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Jack of all trades
Ex-moderatore
Messaggi: 1196
Iscritto il: 18/05/14, 9:41

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Jack of all trades » 14/02/2015, 1:20

:-bd
Quello che ti ho detto è in linea di massima eh, come sai per piante, fertilizzazione etc. ti aspettano sempre nelle sezioni specifiche ;)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 14/02/2015, 1:30

8-| Ok! ;)

Comunque così la vaschetta mi soddisfa abbastanza.

Aspettiamo che passi il picco (spero arrivi presto) :D

Voglio proprio vedere come si comportano i due betta nel 65 litri :) Ne metterei un terzo però, femmina ovviamente.
Comunque mi sta venendo la tentazione di prendere una coppia di ramirezi o di apistogramma cacatuoides... :D :-?
All'inizio volevo mettere una coppia di Saulosi, davvero belli, ma avrei dovuto inserire troppe pietre e quasi nessuna pianta, la cosa mi preoccupava non poco, soprattutto in un 65 litri. Comunque un acquario con le piante lo preferisco...
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3216
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Rob75 » 14/02/2015, 1:42

Non voglio farti la paternale, ma prima si impara a camminare e poi a correre :-bd
Fatti le ossa con i Betta che sono più facili nella gestione dei parametri, capischi le piante(io ci parlo ogni tanto...quando non c'è nessuno #-o ), impara a fertilizzare...
i ciclidi sono un po più impegnativi e i Ramirezi tra i più delicati.
Se metti troppa carne al fuoco rischi di bruciati, la passione potrebbe trasformarsi in frustrazione e potresti, tuo malgrado, abbandonate questo bellissimo hobby :((
in cantina ho un 60lt nello scatolone: sapessi come mi prudono le mani ~x(
È un consiglio spassionato,s'intende, poi fa come vuoi ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 14/02/2015, 1:56

Hai perfettamente ragione. ;)

È proprio questo che mi ha fermato con i ciclidi nani africani come i saulosi.
Sono più impegnarivi, non solo loro come pesci ma anche l'acquario allestito per loro non scherza. Le piante aiutano molto...

Quanto ai ramirezi, ormai sono diventati tanto colorati quanto delicati e problematici, anche e soprattutto per le selezioni...
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 14/02/2015, 17:51

Oggi pomeriggio ho apportato qualche piccola modifica...

Ho separato un pò gli steli dell'Egeria Densa e ho aggiunto una piccolissima potatura di Limnophila sessiliflora (presa dall'altro piccolo acquario) per nascondere un pò il filtro... Vediamo se si sviluppa...

Il Crinum sta prendendo bene ;)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 15/02/2015, 23:56

Help!!!

Questa sera ho notato che sulla radice sta iniziando a formarsi una patina lattigginosa bianca semitrasparente. Credo siano batteri, sbaglio?
Se non sbaglio dovrebbero andare via da soli con il passare del tempo.
Eventualmente c'è qualcosa che si può fare per evitare che ricoprano tutto il legno e una piccola parte di fondo come è già successo con l'altro piccolo acquario in passato? Esteticamente non è il massimo da vedere.

Grasssie!!! :)
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: jlpzeta, Steinoff e 2 ospiti