Nuovo allestimento: fase successiva

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 560
Iscritto il: 05/09/15, 14:33

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di taita » 12/11/2015, 14:18

giampy77 ha scritto:Per il fondo sembra strana la descrizione della terra all'interno, che si sia compattato, se riesci fai due foto al fondo in acquario vediamo se ci si capisce qualcosa
devo dire che la sensazione l'ho avuta usando le pinzette (che tra l'altro, usandole per la prima volta, non sono neanche troppo pratico), senza un pò meno. Comunque questo sotto è il link al sito dove ho comprato, ovviamente andando direttamente in negozio

http://www.pagineverdibonsai.it/prodott ... id-360.htm
giampy77 ha scritto:
pensate sia il caso di iniziare il PMDD?
Per aumentare i nitrati e fosfati devi inserire gli stick, la fertilizzazione certo che alle piante serve, ma aspetta che riportano, deve passare quella fase d'adattamento iniziale.
quando parli di start delle piante intendi che si cominci a vedere una crescita veloce?, lo stesso per il prato?
ok per gli stick ma la quantità?, prendo quelli con più contenuto di nitrati e fosfati rispetto al potassio?

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6296
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di giampy77 » 12/11/2015, 14:29

Il fondo sembra lui, il tuo ha granulometrie fine vero?
Per piante che hanno superato la fase iniziale, intendo dire quando iniziano a formare getti nuovi, questo vale pure pwr il prato. Per gli stick, usa quelli compo dovrebbe andar bene anche per te, sbriciolane uno in vasca e dopo una giornata misuri nuovamente i nitrati e fosfati, dovrebbe bastare. Ficcare anche qualche pezzettino sotto il prato, divi lo stick in tre parti e li usi. ;)
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3869
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di Specy » 12/11/2015, 17:12

Il fondo dovrebbe essere quello buono :-bd .
Non dovevi cetaciarlo, cosi faendo hai tolto quella polverina molto utile in quanto contiene molte sostanze utili. Va bene, non preoccuparti, però spero che non l'hai lavata.

L'idea suggerita da giampy di sbricciolare lo stick Compo è ottia, ti farà inalzare sia i nittati che i fosfati; senza di loro la flora non cresce. Che la Limno ed il Cerato siano un po' cresciute è normale, hanno le riserve.
Prima di ferilizzare aspetta ancora un po'. Quando noterai qualche carenza inizia pure.
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 560
Iscritto il: 05/09/15, 14:33

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di taita » 14/11/2015, 12:31

Specy ha scritto:Il fondo dovrebbe essere quello buono :-bd .
Non dovevi cetaciarlo, cosi faendo hai tolto quella polverina molto utile in quanto contiene molte sostanze utili. Va bene, non preoccuparti, però spero che non l'hai lavata.

non l'ho lavata ma se non l'avessi setacciata quella polvere avrebbe sicuramente formato ancora più "mappazza". Immagino nel filtro quanta ce ne sarebbe stata. Immagino che le sostanze utili (di quali si tratta?) stiano anche, se non soprattutto, sui granuli altrimenti tanto vale macinarla e metterla in questo modo.

L'idea suggerita da giampy di sbricciolare lo stick Compo è ottia, ti farà inalzare sia i nittati che i fosfati; senza di loro la flora non cresce. Che la Limno ed il Cerato siano un po' cresciute è normale, hanno le riserve.
Prima di ferilizzare aspetta ancora un po'. Quando noterai qualche carenza inizia pure.
Per carenze intendi la mancanza di nitrati e fosfati in acqua. Questi già non ci sono (ho messo su qualche post sopra i valori attuali), perché aspettare ancora?, non vorrei far arrivare le piante in riserva....

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6296
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di giampy77 » 14/11/2015, 12:38

taita ha scritto: perché aspettare ancora?,
Perchè cosi non metti fertilizzazione che le piante non sono ancora pronte a consumare, Gli stick, per adesso , saranno già sufficienti a farle partire ;) una volta che vedi che crescono senza problemi, inizierai a fertilizzare. :-bd
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 560
Iscritto il: 05/09/15, 14:33

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di taita » 14/11/2015, 12:42

giampy77 ha scritto: Per gli stick, usa quelli compo dovrebbe andar bene anche per te, sbriciolane uno in vasca e dopo una giornata misuri nuovamente i nitrati e fosfati, dovrebbe bastare. Ficcare anche qualche pezzettino sotto il prato, divi lo stick in tre parti e li usi. ;)
ho 3 tipi di stick,
NPK 13-6-10 (COMPO), questo tipo contiene anche qualche elemento in più oltre ai classici, precisamente ossido di magnesio, boro, rame, ferro, manganese, molibdeno e zinco.
NPK 12-10-12 (ECOVIT)
NPK 5-5-7 (FLORTIS ECO)

Considerando che non ho ancora iniziato nessuna fertilizzazione pensavo di cominciare con il COMPO che contiene anche qualche traccia di cose che potrebbero essere utili alle piante. :-? Oppure è meglio uno degli altri due e aggiungere comunque li altri elementi dal PMDD? ~x(

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6296
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di giampy77 » 14/11/2015, 12:46

Inizia con i primi, sono quelli maggiormente utilizzati qui sul forum e devo dire che vanno abbastanza bene, presumo, visti i tuoi valori, che vadano bene anche per te, comunque si fa sempre in tempo a cambiare, per ora vai con loro, poi si vedrà ;)
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 560
Iscritto il: 05/09/15, 14:33

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di taita » 15/11/2015, 19:46

giampy77 ha scritto:Inizia con i primi, sono quelli maggiormente utilizzati qui sul forum e devo dire che vanno abbastanza bene, presumo, visti i tuoi valori, che vadano bene anche per te, comunque si fa sempre in tempo a cambiare, per ora vai con loro, poi si vedrà ;)
ieri sera (sabato) ho fertilizzato con gli stick COMPO. Ne ho spezzettato uno in acqua e tagliatone 5 in 3 pezzi ciascuno, poi interrati. Ho misurato in questo momento i parametri, questo è quello che è risultato (considera che ho aggiunto una decina di litri di acqua in seguito a evaporazione:

pH - 7
KH - 3 (con un nuovo test, Sera)
GH - 6
PO43- - praticamente nulli, come prima
NO3- - 6-7

Una cosa strana (almeno per me che non li ho mai usati). Gli stick, dopo 24 ore non si sono ancora sciolti, è normale?
Più tardi faccio altre foto e le posto

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6296
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di giampy77 » 15/11/2015, 22:34

Sono a rilascio lento ed è normalissimo che non si siano sciolti, lo faranno pian pianino é anche per quello che li utilizziamo. Nei prossimi giorni quello che hai spezzettato dare i suoi effetti, aspettiamo
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 560
Iscritto il: 05/09/15, 14:33

Re: Nuovo allestimento: fase successiva

Messaggio di taita » 15/11/2015, 22:37

giampy77 ha scritto:Sono a rilascio lento ed è normalissimo che non si siano sciolti, lo faranno pian pianino é anche per quello che li utilizziamo. Nei prossimi giorni quello che hai spezzettato dare i suoi effetti, aspettiamo
quindi è normale avere fosfati e nitrati ancora molto bassi? Andando avanti nei giorni saliranno, bene....

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: georgete, Google Adsense [Bot] e 6 ospiti