Terriccio come fondo fertile?

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
dar_rott
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 02/02/16, 11:13

Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di dar_rott » 11/02/2016, 18:18

Ciao a tutti, senza poche peripezie è arrivato l'acquario, yay! Passo in negozio, compro la sabbia, un legno e dei batteri per il filtro. Chiedo del fondo fertilizzante ma me lo ha sconsigliato in quanto impossibilità la sifonatura del fondo. Ricordo che qualcuno mi aveva parlato del terriccio, facendo il giardiniere lo ho a casa ma vorrei sapere se deve essere in un determinato modo o qualsiasi va bene. Mi spiegate perché dovrei fare la sifonatura se gli scarti e feci diventano fertilizzante?
"Unica la mente sa
quel che dimora accanto al cuore;
ognuno è solo con i suoi sentimenti.
Non c'è malattia peggiore
per l'uomo saggio
di non avere nulla da amare."


Havamal - Canto degli uomini

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33506
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di cicerchia80 » 11/02/2016, 18:33

In primis perché non lo sanno ;)

Che pesci metterai???

In quanto il terriccio tende ad abbassare i valori
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16722
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di Jovy1985 » 11/02/2016, 18:37

Dice bene cicerchia....per scegliere il terriccio....devi prima scegliere il tipo di pesci che vuoi allevare ;)

Riguardo il terriccio, ne dovresti scegliere uno con poca torba e bassa acidità....altrimenti ti abbasserà molto il pH
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
dar_rott
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 02/02/16, 11:13

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di dar_rott » 11/02/2016, 18:43

Ahah la domanda è al contrario, cosa posso mettere se uso il terriccio? =)) no a parte gli scherzi pensavo ad un betta e qualcosa di colorato, ho visto bei pesci al negozio, memorizzato i nomi e dimenticati subito dopo! x_x
"Unica la mente sa
quel che dimora accanto al cuore;
ognuno è solo con i suoi sentimenti.
Non c'è malattia peggiore
per l'uomo saggio
di non avere nulla da amare."


Havamal - Canto degli uomini

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33506
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di cicerchia80 » 11/02/2016, 18:46

dar_rott ha scritto:Ahah la domanda è al contrario, cosa posso mettere se uso il terriccio? =)) no a parte gli scherzi pensavo ad un betta e qualcosa di colorato, ho visto bei pesci al negozio, memorizzato i nomi e dimenticati subito dopo! x_x
Se passa Jovy stiamo più tranquilli,ma con un betta sarebbe un buon compromesso :-\
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16722
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di Jovy1985 » 11/02/2016, 18:53

Ottimo con un Betta! pH basso, acqua un pochino ambrata....io dico si!
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 16987
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di Sini » 11/02/2016, 19:02

dar_rott ha scritto:Ciao a tutti, senza poche peripezie è arrivato l'acquario, yay! Passo in negozio, compro la sabbia, un legno e dei batteri per il filtro. Chiedo del fondo fertilizzante ma me lo ha sconsigliato in quanto impossibilità la sifonatura del fondo.
1) Niente batteri
2) se il terriccio rende impossibile la sifonatura del fondo è un vantaggio. O davvero pendavi di sifonare???
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
dar_rott
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 02/02/16, 11:13

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di dar_rott » 11/02/2016, 19:34

Sini ha scritto:
dar_rott ha scritto:Ciao a tutti, senza poche peripezie è arrivato l'acquario, yay! Passo in negozio, compro la sabbia, un legno e dei batteri per il filtro. Chiedo del fondo fertilizzante ma me lo ha sconsigliato in quanto impossibilità la sifonatura del fondo.
1) Niente batteri
2) se il terriccio rende impossibile la sifonatura del fondo è un vantaggio. O davvero pendavi di sifonare???
Nono ci mancherebbe sifonando rovinerei il ciclo biologico, le piante vere vogliono anche qualcosa di naturale, e che cacchio!

3 cm di terriccio con sopra 3 di ghiainl possono andare?
"Unica la mente sa
quel che dimora accanto al cuore;
ognuno è solo con i suoi sentimenti.
Non c'è malattia peggiore
per l'uomo saggio
di non avere nulla da amare."


Havamal - Canto degli uomini

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16722
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di Jovy1985 » 11/02/2016, 19:43

dar_rott ha scritto:
Sini ha scritto:
dar_rott ha scritto:Ciao a tutti, senza poche peripezie è arrivato l'acquario, yay! Passo in negozio, compro la sabbia, un legno e dei batteri per il filtro. Chiedo del fondo fertilizzante ma me lo ha sconsigliato in quanto impossibilità la sifonatura del fondo.
1) Niente batteri
2) se il terriccio rende impossibile la sifonatura del fondo è un vantaggio. O davvero pendavi di sifonare???
Nono ci mancherebbe sifonando rovinerei il ciclo biologico, le piante vere vogliono anche qualcosa di naturale, e che cacchio!

3 cm di terriccio con sopra 3 di ghiainl possono andare?
Per il terriccio, ti consiglio di togliere tutti i pezzettini di legno o altre "porcherie" :D io l ho fatto molto grossolanamente...

Va bene 3-4 cm come fondo, ma con il ghiaino andrei piu cauto...max 2 cm...altrimenti si ammassa troppo
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 10989
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Contatta:

Re: Terriccio come fondo fertile?

Messaggio di Luca.s » 11/02/2016, 20:13

Inoltre pianta molte piante con apparati radicali importanti. Altrimenti temo possa formarsi qualche zona anossica.

Meglio ancora sarebbe miscelare la terra con della normale ghiaia, così da non farle creare zone troppo "dense". Non so se ti ho fatto capire cosa intendo :-?
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: scvdo e 1 ospite