"Trasloco" da vasca a vasca.

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Rispondi
Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

"Trasloco" da vasca a vasca.

Messaggio di Scardola » 08/09/2015, 20:30

Allora, ho la nuova vasca da riempire.

Vasca nuova: cubo 45 cm di lato.
Vasca vecchia: cubo da 30 cm di lato.

La mia idea è di traslocare gradualmente la flora e poi le Caridina.

Pensavo di procedere in questo modo: metto fondo e arredi principali nella vasca nuova. Per il fondo, pensavo di aspirare un po' di melma e substrato vecchio e metterli sotto il substrato nuovo per far partire meglio la flora batterica.
Poi trapianto le Cryptocoryne, che sono le più rognose come apparato radicale, seguite dalle Anubias . E infine sposto il resto delle piante, che hanno meno radici o non le hanno del tutto. Nel cubetto lascio solo galleggianti e un po' di substrato con le Caridina.

Questione filtro: sono indeciso se traslocare i materiali del filtro nano Dennerle (mini-siporax) in un filtro più grande, o prendere solo il modulo per estendere il volume del filtro, aggiungere un altro po' di mini-siporax e provare a mettere direttamente un filtraggio sottodimensionato per la vasca più grande, facendo affidamento sulle piante veloci per il filtraggio (Najas, Riccia, Limnobium). Avrei anche a disposizione Myriophyllum e Egeria ma non vorrei esagerare con la zuppa vegetale.

A maturazione avvenuta popolerò con Caridina, lumache e platy, partendo da un paio di maschi e 4-5 femmine, e lasciando che gli avannotti se la cavino da soli, quindi prevedo un aumento graduale della popolazione e del carico organico.

Che dite, è fattibile o conviene ingrandire il filtro?

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: "Trasloco" da vasca a vasca.

Messaggio di Shadow » 09/09/2015, 9:04

Io farei diversamente trasferendo la maggior parte delle galleggianti nel nuovo, poi a maturazione avvenuta trasferire Caridina e piante.

Così eviti di scombinare il fondo e dar fastidio ai gamberetti.
Questi utenti hanno ringraziato Shadow per il messaggio:
Scardola (09/09/2015, 9:12)
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: "Trasloco" da vasca a vasca.

Messaggio di Scardola » 09/09/2015, 9:16

Si, in effetti è meglio farlo maturare solo con le galleggianti.
Così sarà più semplice trapiantare le Crypto dopo aver spostato la fauna.

Per la questione filtro, che mi dici? Upgrade o provare con il filtro del 30 litri che è sottodimensionato ma avendo in prospettiva di far diventare la vasca semi-autonoma o toglierlo del tutto un domani (io lo lascerei più che altro per avere un po' di corrente in vasca).

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: "Trasloco" da vasca a vasca.

Messaggio di Shadow » 09/09/2015, 12:35

Io credo poco nel trasferire un filtro, alla fin fine é come se dovesse ripartire perché l'acqua é diversa, per questo infatti i cambi totali d'acqua sono pericolosi. Secondo me se non hai problemi di tempo o spazio tratterei la vasca come se fosse nuova.

Il trasferimento del filtro si fa solo se devi sostituire la vasca e non riesci ad averne due insieme attive, in quel caso sostituisci tutto (piante, filtro, acqua, fondo, pesci) in una sola volta ma rischi di far danni

Edit se hai un solo filtro credo che abbiamo un articolo per costruirli, nel caso mi sbagli e non c'è l'articolo apri un topic in bricolage ;)
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: jay96, Luico61 e 3 ospiti