Trasformare un danno in un Pond

I vostri acquari sotto le stelle

Moderatori: cuttlebone, trotasalmonata

Avatar utente
AlfonsoDeFilippi
star3
Messaggi: 50
Iscritto il: 29/01/20, 11:50

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di AlfonsoDeFilippi » 02/04/2021, 11:39

trotasalmonata ha scritto:
02/04/2021, 11:25
Vuoi unire più vasche?
O faresti gettata di cemento?

Se vuoi fare un po di questi lavori e mettere il filtro ti consiglierei di bucare la vasca sul fondo e fare il dreno di fondo e una vasca a parte che fa da filtro.
Lasciare il fondo senza ghiaia o mettere ciotoli grossi.
È più complicato come lavoro ma ti semplifica la pulizia rispetto ai filtri a scatola ..
Fitodepurazione in vasca a parte..

Tutto dipende dalla mole di lavoro che vuoi fare.
Si, vorrei unire due vasche facendo un taglio nel cemento armato e poi posizionare il telo in Pvc.
Sarebbe all'ingresso di casa quindi no, assolutamente nessuna vasca da usare solo come filtro.

La mole di lavoro speravo di ridurla al minimo, scavare circa 3 MC di terra a mano sarà già un lavoraccio, calare le cisterne e sistemare il tutto sarà forse anche peggio.

Diciamo che vorrei fermarmi lì :-bd :-bd :-bd :-bd

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 10881
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di trotasalmonata » 02/04/2021, 11:57

Esiste anche un impermeabilizzante per cemento.
Attento a come giunti le due vasche.

Ma lavorando in edilizia queste cose le conoscerai meglio di me..

Dato che è un lavoro grosso meglio progettare bene tutto in anticipo.
Il mio consiglio di mettere il freno di fondo è per tenere il fondo più pulito.
Essendo all' aperto foglie e materiale organico si accumula sul fondo.
Il dreno te lo porta via e lo fa finire nel filtro che poi pulisci.
Alcuni lo lasciano accumulare ma secondo me bisogna toglierne un po ogni tanto..
Ovviamente ci sono filosofie diverse su come gestire un laghetto..

Che filtro hai in mente?

Per fare una cascata con un certo effetto ci vuole una grande potenza.

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato trotasalmonata per il messaggio:
AlfonsoDeFilippi (02/04/2021, 12:06)
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
AlfonsoDeFilippi
star3
Messaggi: 50
Iscritto il: 29/01/20, 11:50

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di AlfonsoDeFilippi » 02/04/2021, 12:14

trotasalmonata ha scritto:
02/04/2021, 11:57
Esiste anche un impermeabilizzante per cemento.
Attento a come giunti le due vasche.
Ma lavorando in edilizia queste cose le conoscerai meglio di me..
Si, esistono delle malte osmotiche ( quelle che si usano per le cisterne in calcestruzzo ) ma io farò un taglio con un disco diamantato, unirò i pezzi con del cemento rapido ( tanto non mi serve che sia a tenuta stagna ) e poi utilizzero il telone in pvc nero.
trotasalmonata ha scritto:
02/04/2021, 11:57
Dato che è un lavoro grosso meglio progettare bene tutto in anticipo.
Il mio consiglio di mettere il freno di fondo è per tenere il fondo più pulito.
Essendo all' aperto foglie e materiale organico si accumula sul fondo.
Il dreno te lo porta via e lo fa finire nel filtro che poi pulisci.
Alcuni lo lasciano accumulare ma secondo me bisogna toglierne un po ogni tanto..
Ovviamente ci sono filosofie diverse su come gestire un laghetto..

Che filtro hai in mente?

Per fare una cascata con un certo effetto ci vuole una grande potenza.
Si solo che il filtro esterno sarebbe presente in una aiuola di passaggio, preferisco una volta l'anno prendere un rastrello e pulire il fondo dalla melma che si andrà a depositare precipitando.

Per il filtro/pompa avevo pensato a una cosa del genere.


Diciamo che in realtà vorrei abolire ilo filtro e far tenere il sistema sotto il controllo di taaaaaaaante piante.

Lo vorrei mooooolto WILD.

Avatar utente
darietto
star3
Messaggi: 661
Iscritto il: 19/02/17, 14:09

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di darietto » 02/04/2021, 12:53

Ciao, io intendevo la seconda soluzione.
Come tartarughe le Graptemys pseudogeographica più carnivore ma nel caso abbiano fame non escludo qualche morso alle piante.
Filtri per laghetti non ne ho esperienza soprattutto perchè qui i litri sono tanti.
Questi utenti hanno ringraziato darietto per il messaggio:
AlfonsoDeFilippi (02/04/2021, 14:23)

Avatar utente
Fiamma
PRO 1Acquario
Messaggi: 6616
Iscritto il: 19/12/19, 18:56

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di Fiamma » 02/04/2021, 13:38

Mi sembra tu abbia deciso per le tartarughe, da proprietaria di pesci rossi volevo solo dire che sono "interattivi" come le tartarughe e che le colorazioni e le varietà cometa di shubunkin e sarasa non hanno niente da invidiare alle carpe.
Con loro non avresti bisogno di filtri ( con un'adeguata vegetazione) e neanche di gambusie perché di larva di zanzara non ne rimarrebbe neanche una :ymdevil:

Avatar utente
AlfonsoDeFilippi
star3
Messaggi: 50
Iscritto il: 29/01/20, 11:50

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di AlfonsoDeFilippi » 02/04/2021, 14:27

darietto ha scritto:
02/04/2021, 12:53
Ciao, io intendevo la seconda soluzione.
Come tartarughe le Graptemys pseudogeographica più carnivore ma nel caso abbiano fame non escludo qualche morso alle piante.
Filtri per laghetti non ne ho esperienza soprattutto perchè qui i litri sono tanti.
Si, in generale qualche morso lo metto in conto.
Spero solo non da distruggere la flora ...
Fiamma ha scritto:
02/04/2021, 13:38
Mi sembra tu abbia deciso per le tartarughe, da proprietaria di pesci rossi volevo solo dire che sono "interattivi" come le tartarughe e che le colorazioni e le varietà cometa di shubunkin e sarasa non hanno niente da invidiare alle carpe.
Con loro non avresti bisogno di filtri ( con un'adeguata vegetazione) e neanche di gambusie perché di larva di zanzara non ne rimarrebbe neanche una :ymdevil:
A dir la verità sto valutando varie opzioni.
Prima di tutto vorrei rendere l'acqua quanto più cristallina possibile ( è una zona molto di passaggio e quindi l'impatto estetico deve essere molto gradevole ) quindi WILD si , SPORCO no.
E poi sicuramente ZERO zanzare sempre perchè è vicino a una zona dove sto a mangiare in estate.

Diciamo che le tartarughe mi piacerebbero per la loro presenza anche fuori acqua ma che sicuramente potrebbero crearmi danni alla vegetazione e li punto su una vegetazione moooolto importante come estetica.

Cioè, mi darebbe fastidio che si mangiassero un fiore di loto del valore di 40€.

Avatar utente
darietto
star3
Messaggi: 661
Iscritto il: 19/02/17, 14:09

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di darietto » 02/04/2021, 14:45

Zero zanzare scordatelo, sono attirate dall'acqua, gambusie o pesci rossi eliminano le larve, però le zanzare non depongono se l'acqua è smossa in superfice ma comunque arriveranno, potrebbero arrivare anche libellule che a quanto ne so si nutrono anche di zanzare.
Le tartarughe scavano e rovistano il fondo quindi le piante sono sempre a rischio.
Ottimo il consiglio di Fiamma, se abitui i pesci a dar loro da mangiare alla stessa ora vedrai come interagiranno ;).

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 10881
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di trotasalmonata » 02/04/2021, 14:59

Quella è solo una pompa che fa un gioco d' acqua in superficie. Fa una roba che sembra una bolla. Non è un filtro..

L' acqua superlimbida e senza alghe è abbastanza difficile da ottenere..

Posted with AF APP
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
AlfonsoDeFilippi
star3
Messaggi: 50
Iscritto il: 29/01/20, 11:50

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di AlfonsoDeFilippi » 02/04/2021, 15:05

trotasalmonata ha scritto:
02/04/2021, 14:59
Quella è solo una pompa che fa un gioco d' acqua in superficie. Fa una roba che sembra una bolla. Non è un filtro..

L' acqua superlimbida e senza alghe è abbastanza difficile da ottenere..
Vorrei solo non trovarmi una pozza di acqua verde...


mi piacerebbe una cosa del genere https://www.etabeta-ninfee.it/images/fo ... ghetto.jpg
Screenshot_20210402-153900_Samsung Internet_7886006741940438469.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di trotasalmonata il 02/04/2021, 15:40, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Inserito screenshot

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 10881
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Trasformare un danno in un Pond

Messaggio di trotasalmonata » 02/04/2021, 20:22

Meglio lo.screenshot del link perché se scade poi non si riesce più a seguire la discussione..

Quella cascata secondo me ha una pompa da almeno 10-15 mila litri l' ora..

Se vuoi farla, già che serve una pompa farei un filtro..
Meglio se si riesce a progettare con la spugna prima della pompa così si sporca più lentamente..

Se no vendono dei filtri per laghetto che funzionano cime i filtri esterni per acquari.

Posted with AF APP
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti