Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
Maximilian
star3
Messaggi: 601
Iscritto il: 09/06/16, 22:15

Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Maximilian » 11/07/2016, 21:58

Dal titolo sembra un tuning motoristico ma non abbiate paura, parliamo ancora di acquari! ;)
Ho una vasca come da titolo, e le lampade sono scatolate da un coperchio in plexiglass, durante il periodo estivo le temperature diventano insopportabili anche a causa del calore non dissipato.
Ho pensato di usare ventole da pc sfruttando l'idea di un nostro amico, anche se il coperchio è strutturalmente diverso.
Non vorrei essere troppo invasivo ma credo che il modo migliore o perlomeno più efficace, sia forare il coperchio estraendo il calore direttamente dalle lampade, impedendo il riscaldamento del plexiglass.
Alternativa sarebbe modificare solo la parte estraibile per non rovinarlo, estraendo l'aria calda da sotto le lampade, ma non credo sia molto efficace.
Qualcuno ha idee alternative in merito o ha già fatto qualcosa di simile?
P_20160711_180338.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16615
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di fernando89 » 11/07/2016, 22:23

io ho fatto qualcosina del genere ed anche diego e molti altri raffreddamento dell acquario t17295 10

volevo dirti...nella foto che hai postato :-? la vasca é proprio così?se si io metterei le ventole come in figura sotto e buonanotte :D

PS scusa il disegno...dove vedi del rosso andrebbe la ventola :-?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Maximilian
star3
Messaggi: 601
Iscritto il: 09/06/16, 22:15

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Maximilian » 11/07/2016, 22:44

La tua soluzione è pratica e valida, purtroppo la scarsa luce delle mie lampade perderebbe ulteriore efficacia allontanandola dall'acqua.
Porre le ventole in quelle zona era il mio primo pensiero, poi mi sono fermato nel dubbio; il calore del coperchio è tale da sembrare un forno, forse dissipare quel calore aiuterebbe più che raffreddare il pelo dell'acqua.
(Inoltre uno di quei fori è riservato alla mangiatoia automatica, che potrei anche utilizzare nel bisogno, dal momento che ce l'ho.)
O forse una terza ventola.... *-:)

Avatar utente
Silver21100
Ex-moderatore
Messaggi: 4014
Iscritto il: 07/06/15, 17:41

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Silver21100 » 11/07/2016, 23:21

bisogna lavorare di fantasia colla e plastica... si crea un adattatore ventola/foro-mangiatoia e la seconda ventola situata in aspirazione sulla griglia di areazione del sistema luci.
se posti qualche foto in più , magari si può studiare un pò meglio la soluzione giusta

Avatar utente
Maximilian
star3
Messaggi: 601
Iscritto il: 09/06/16, 22:15

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Maximilian » 11/07/2016, 23:40

Dovrei smontarlo per fotografarlo meglio, e presto lo farò!
Per ora posto l'immagine di quando ho messo l'alluminio sotto le lampade, sotto si vedono delle feritoie che però non portano da nessuna parte, il coperchio scatolato non ha particolari griglie per le lampade.
P_20160525_210538.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Silver21100
Ex-moderatore
Messaggi: 4014
Iscritto il: 07/06/15, 17:41

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Silver21100 » 12/07/2016, 8:19

Quindi le griglie che si vedono sul coperchio non hanno nessuna comunicazione con le griglie del portalampada ?
Bisognerebbe cercare in rete un coperchio uguale al tuo per capire come stanno le cose .... se le griglie interne fossero in comunicazione con quelle esterne si potrebbe risolvere tutto senza interventi visibili

Avatar utente
Maximilian
star3
Messaggi: 601
Iscritto il: 09/06/16, 22:15

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Maximilian » 12/07/2016, 12:51

Esatto, le griglie servono solo alla vasca.
Foto ne possiamo trovare in rete, é una vasca molto comune....
Appena ho tempo lo smonto e faccio questa modifica, dentro non c'è molto spazio, ma al limite forse basterebbero anche solo due fori con le griglie!

Avatar utente
Silver21100
Ex-moderatore
Messaggi: 4014
Iscritto il: 07/06/15, 17:41

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Silver21100 » 12/07/2016, 19:01

da questa foto mi sembra di capire che effettivamente le griglie servono a dare ventilazione alla superficie dell'acqua , bisognerebbe smontare la parte del coperchio che alloggia le lampade e verificare cosa impedisce all'aria calda del vano luci di uscire dalle griglie del coperchio nero.
Forse il portalampada è fissato in uno scatolato privo di ventilazione, sarebbe interessante vedere una foto dell'interno del coperchio nero , privato dello scomparto portalampade, per verificare se con qualche piccola modifica è possibile creare un minimo di circolazione dell'aria .
Se questa modifica fosse possibile , con una sola ventola in aspirazione posta all'esterno in prossimità della freccia rossa , potresti risolvere con una sola mossa il problema del riscaldamento in vasca e nella plafoniera
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Maximilian
star3
Messaggi: 601
Iscritto il: 09/06/16, 22:15

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Maximilian » 12/07/2016, 20:01

In effetti in rete non ci sono molte foto dell'interno coperchio, un ragazzo di un altro forum ha postato una foto della plastica bianca vista dall'interno, ma non si capisce molto senza quella nera.
Il reattore delle lampade è talmente rovente che sembra una piastra per panini!!
Forse facendo dei fori nella paratia che divide lo scomparto apribile...... c'è una parete di plastica di circa 60x270mm divisa tra la plastica nera e bianca.
Ma poi bisognerebbe forare anche da un'altra parte per creare circolazione, forse tra la vasca e il coperchio nella zona dove andrebbe il filtro interno, esattamente sopra ad esso.
Ma poi ci sarebbe un'apertura dove l'umidità della vasca potrebbe arrivare alle lampade.
Devo assolutamente trovare tempo una sera per smontarlo e fotografarlo! :-?

Avatar utente
Silver21100
Ex-moderatore
Messaggi: 4014
Iscritto il: 07/06/15, 17:41

Re: Askoll tenerif67 raffreddato ad aria

Messaggio di Silver21100 » 12/07/2016, 21:09

esatto... per un buon lavoro va smontato, se il portalampade ( la tua foto) ha delle griglie per disperdere il calore questo calore da qualche parte dovrà pur finire .
Da come la penso io , parte bianca è fissata alla parte nera , ma le griglie del portalampada potrebbero finire contro la parte interna del coperchio nero o in qualche zona cieca in cui non c'è circolazione d'aria, quindi le parti in questione vanno smontate ed osservate con attenzione per cercare di capire come intervenire.
il modo più semplice e migliore sarebbe quello di riuscire a modificare qualcosa all'interno del coperchio nero per consentire all'aria calda delle lampade di trovare uno sfogo verso l'esterno attraverso le griglie che già esistono, se invece questo tipo di modifica non è possibile, si potrebbe valutare un foro sul coperchio nero mascherato con una griglia uguale a quelle che si usano per gli altoparlanti delle auto e facilmente reperibili in qualsiasi negozio per autoaccessori
Questi utenti hanno ringraziato Silver21100 per il messaggio:
Maximilian (12/07/2016, 21:18)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Poppins, Roxkim80 e 2 ospiti