creazione impianto CO2..quale usare?

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Bloccato
Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di Jovy1985 » 08/12/2015, 18:12

fernando89 ha scritto:ancora la bottiglia non è rigida...cosa può essere andato storto?
Si tratta dei lieviti...la fermentazione fa si che la produzione di CO2 non è istantanea.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 31129
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di cicerchia80 » 08/12/2015, 18:13

fernando89 ha scritto:ancora la bottiglia non è rigida...cosa può essere andato storto?
se escludiamo perdite,mettici un bicchiere di acqua calda
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16578
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di fernando89 » 08/12/2015, 18:18

per evitare perdite ho messo anche del silicone sopra il tappo intorno al tubicino...boh
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 31129
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di cicerchia80 » 08/12/2015, 18:38

fernando89 ha scritto:per evitare perdite ho messo anche del silicone sopra il tappo intorno al tubicino...boh
prova con l'acqua calda,accellera la fermentazione ;)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16578
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di fernando89 » 08/12/2015, 18:40

messo un bicchiere di acqua calda, vediamo come va
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16578
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di fernando89 » 08/12/2015, 20:32

ancora niente...allora ho anche messo del nastro isolante a giro nel tappo per evitare perdite...forbox ancora chiuso e bottiglia non rigida
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di BoFe » 08/12/2015, 21:15

Una domanda e poi non ti importuno più.

- Che tipo di lievito hai usato?

Di solito in max 8 ore vado in produzione (uso questa ricetta: 2 gr di lievito secco+ 300 g di zucchero in 1,5 l di acqua il tutto in una bottiglia da 2 l) e ho una durata di 3 settimane a 8 bpm 24 ore su 24.

Saluti

BoFe

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di BoFe » 08/12/2015, 21:22

Forse ho capito perché.
Per aggiungere l'acqua calda hai aperto la bottiglia e quel po' di CO2 che avevi è andata persa. Ora devi dare tempo al tuo sistema di produrla nuovamente.

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16578
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di fernando89 » 08/12/2015, 21:27

BoFe ha scritto:Una domanda e poi non ti importuno più.

- Che tipo di lievito hai usato?


BoFe
tu non disturbi..ogni eventualità o probabile errore è accettato...ricordo a tutti che sono neofita quindi accetto di fare errori...cmq ho usato come lievito quello della foto dell articolo..paneangeli ecc completamente identico ;)

cmq riscaldando la bottiglia da fuori con il phon ho notato che sta facendo delle bollicine all interno della bottiglia..quindi dovrebbe essere tutto ok...piccolo problema. ..io tra poco esco e tornerò domattina..per evitare che si riempia di CO2 e sfiati da qualche lato apro un pelo il forbox?
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: creazione impianto CO2..quale usare?

Messaggio di BoFe » 08/12/2015, 21:42

Io di solito lascio che la bittiglia vada bene in pressione e quindi non apro il forbox. Secondo me fino a domani mattina non succede nulla.
Quando domani mattina aprirai il forbox vedrai uscire una valanga di CO2 e dovrai agire sul forbox e sulla rotella del deflussore per regolare l'erogazione.

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Nijk e 3 ospiti