Dosometrica manuale

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Dosometrica manuale

Messaggio di CIR2015 » 28/12/2015, 22:37

Ciao a tutti girovagando su internet ho visto un sistema per dosare manualmente senza stare a misurare ogni volta con dosatori siringhe ecc.

Allora pensavo di costruirmi una stazione di dosaggio manuale fatta su questa base.

Praticamente una siringa collegata direttamente alla bottiglia del rinverdente, Cifo o altro... ed aspirando il liquido (tubicino di sinistra) semplicemente con la siringa questo premendo nuovamente sulla siringa va direttamente in vasca (tubicino di destra). Praticamente con 3/4 €uro (siringa, due valvole e di non ritorno, ed un "T" per collegare i tubi (ho utilizzato come tubo quello per il,giardinaggio (costa poco e non fa passare la luce).

Adesso logicamente costruirò una bella stazione di dosaggio con siringhe ben incastrate in lastra di plexiglas ecc ecc... ma prima di iniziare volevo sapere se qualcuno ha già adottato questo sistema o cosa ne pensa.

Per funzionare funziona perfettamente ho provato con questo che ho realizzato per la prova.

Grazie per info e suggerimenti.

Immagine
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 14956
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di Sini » 28/12/2015, 22:38

E come fai ad agitare le bottigliette?
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di CIR2015 » 28/12/2015, 22:41

Il tubo entra dal tappo pertanto posso sempre agitarle prima dell'uso... Oppure ci metto dentro delle palline di ferro e con una elettrocalamita le faccio girare.... noooo direi troppo complicato :))


Inviato con Tapatalk
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1711
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di Forcellone » 29/12/2015, 9:46

Di certo il tutto funziona :ymapplause: , la siringa aspira il liquido da un tubo e poi lo manda via dall'altro.... in vasca per l'esattezza, ....... ma la vedo solo una cosa "strampalata" e poco utile. :D Forse per altri usi, boooo. :D

Giocare ogni tanto al "piccolo chimico" con flaconi vari e siringhe è da "acquariofili/farmacisti" e non vedo fastidi.... per cui non so. :-?

:-h

E come dice Sini, devi anche provvedere ad un piano che vibra o muove le varie bottiglie...... devi fare poi ogni "aggeggino" per ogni flacone di prodotto. :)) :-bd
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di Shadow » 29/12/2015, 9:55

Io più che discutere della funzionalità mi preoccupo dell'utilità ;) insomma, tolto l'agitare che è importantissimo chi dosa con la siringa? :D io incoraggio l'andare ad occhio :D
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1711
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di Forcellone » 29/12/2015, 10:18

Io doso con la siringa tutti i prodotti, ma vario il dosaggio.
Vado ad occhio su cosa inserire. Ma sto imparando.
:-\
;)
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
RiccardoMazzei
Top User
Messaggi: 1045
Iscritto il: 26/12/14, 18:47
Contatta:

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di RiccardoMazzei » 29/12/2015, 10:43

Ovviamente io sono del partito misurista, quindi doso con le siringhe, ed annoto su un diario.
Tuttavia non capisco bene che problema risolve la stazione di dosaggio. Il tirare fuori l'occorrente ogni volta? Ma l'ambaradan come si collega alla vasca? Per dosaggi da mezzo ml, un ml come fai? Voglio dire, il pezzo di tubo che esce dalla valvola di non ritorno e che finisce in vasca contiene ben più di quella quantità, come fai a essere certo del dosaggio? Inoltre tutti i fertilizzanti alla lunga cristallizzano, mi sa che ti intasano le valvole.

Inviato con la benevola approvazione del mio HAL9000
Immagine
Keep It Simple Stupid

I cannolicchi sono la tana dei nostri amici batteri che non dobbiamo disturbare (cicerchia80)

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di CIR2015 » 29/12/2015, 11:00

Anche io vado ad occhio e/o mi regolo in base alle piante ed ai valori rilevati. Ma se organizzato bene questo sistema (senza le "palle magnetiche" che girano :)) ) dovrebbe facilitare i dosaggi. In effetti basta tirare su la siringa per gli ml che si vogliono mettere in vasca ed il gioco è fatto.

cmq se non piace me ne farò una ragione :( mi sembrava un buon sistema.

Alternativamente al momento ho messo i vari prodotti in dei contenitori per sapone da 100 ml (logicamente nuovi) con pompetta di dosaggio (tipo la pompetta per il sapone liquido) che erogano 0,5 ml ogni volta che la si preme... devo dire che anche questa soluzione facilita notevolmente senza lo sbattimento della misurazione. Se devo dosare 4 ml premo 8 volte e così via.

@Riccardo - il sistema butta in vasca esattamente quello che aspiri nella siringa... ho testato con un misurino e gli ml (anche 0,5) che fuoriescono ogni volta dal tubo che va in vasca sono corretti.
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di Scardola » 29/12/2015, 12:06

RiccardoMazzei ha scritto:Per dosaggi da mezzo ml, un ml come fai? Voglio dire, il pezzo di tubo che esce dalla valvola di non ritorno e che finisce in vasca contiene ben più di quella quantità, come fai a essere certo del dosaggio?
Se il liquido che rimane nel tubo non si cristallizzasse, tanto ne metti con la siringa, tanto ne esce dall'estremità.
Il problema è cosa succede al liquido fermo nel tubo tra un dosaggio e l'altro: precipita, cristallizza, rimane con quella densità, gocciola lentamente in vasca a meno di mettere una valvola in cima? Secondo me il problema più grosso è tutto qui.

Per l'agitazione, è risolvibile con un sistema da nerd-acquariofilo:
metti nelle boccette delle biglie di vetro o dei cannolicchi o quelle perle di ceramica che si usano per cucinare la pasta frolla da riempire (si mettono al posto della marmellata per le crostate).
Metti i flaconi su un ripiano collegato a un motorino elettrico che lo scuote: un qualsiasi motore smontato da un avvitatore a batterie, o da un giocattolo, o da una ventola abbastanza robusta, etc., magari con un pesetto fuori asse. Colleghi il motore a un alimentatore/trasformatore, attaccato a una presa con timer che ogni tot ore lo accende per mezz'ora o un quarto d'ora e scuote i flaconi con le biglie. :D
Il tutto sarebbe fattibile con materiali di recupero.
Vale la pena? Solo se ti diverti a farlo, hai tempo per farlo, e puoi vantartene con chi ti può capire :D
Ultima modifica di Scardola il 29/12/2015, 12:08, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
RiccardoMazzei
Top User
Messaggi: 1045
Iscritto il: 26/12/14, 18:47
Contatta:

Re: Dosometrica manuale

Messaggio di RiccardoMazzei » 29/12/2015, 12:07

Quindi i tubi non pescano in acqua, immagino. Ma i fertilizzanti non ristagnano nel tubo aperto? Non seccano?
Sai, più che fartene una ragione, descrivi tutto quanto!

Inviato con la benevola approvazione del mio HAL9000
Immagine
Keep It Simple Stupid

I cannolicchi sono la tana dei nostri amici batteri che non dobbiamo disturbare (cicerchia80)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], platy97 e 2 ospiti