Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
AleDisola
star3
Messaggi: 369
Iscritto il: 04/06/17, 21:10

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di AleDisola » 07/04/2018, 17:53

@Silver21100 figurati, ti ho messo anche il link all'articolo

Aggiunto dopo 10 minuti 26 secondi:
@Lupoagain vedi se può tornarti utile
Ashampoo_Snap_2018.04.07_18h04m13s_001_.png
Aggiunto dopo 1 minuto 16 secondi:
Citato in un articolo:

"Il rendimento di una cella di peltier diminuisce all'aumentare del sato termico ai suoi lati e comunque non supera l'unità."

Aggiunto dopo 3 minuti 36 secondi:
cit. 2:

"L'efficienza di una cella si misura proprio con il delta(T) (differenza di temperatura) che questa riesce a produrre tra le sue due superfici. Una cella di Peltier da circa 80Watt riesce, mediamente, a produrre una differenza di temperatura dal lato freddo al lato caldo di circa 70°. Per esempio, se la temperatura ambientale è di 25° una cella di Peltier a regime può generare -10° sul lato freddo e +60° sul lato caldo. 60-(-10)=70 per l'appunto."
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Ho sempre pensato che la peggior cosa nella vita fosse restare soli. Non lo è. La peggior cosa è stare con persone che ti fanno sentire solo."
Cit. Robin Williams

D'Isola Alessandro

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5261
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di Artic1 » 07/04/2018, 19:24

Ragazzi occhio a fare esempi con le temperature in gradi centigradi! Non è una unità fisica valida per dei calcolo del genere... Usate i kelvin! ;)
Altrimenti incorrete in grossolani errori. :)

Posted with AF APP
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
AleDisola
star3
Messaggi: 369
Iscritto il: 04/06/17, 21:10

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di AleDisola » 07/04/2018, 19:40

@Artic1.... l'articolo era scritto in celsius.. per quello che serve a noi (e a loro) i celsius credo vadano più che bene.. anche perché era partito dai Celsius
"Ho sempre pensato che la peggior cosa nella vita fosse restare soli. Non lo è. La peggior cosa è stare con persone che ti fanno sentire solo."
Cit. Robin Williams

D'Isola Alessandro

Avatar utente
AleDisola
star3
Messaggi: 369
Iscritto il: 04/06/17, 21:10

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di AleDisola » 08/04/2018, 19:33

@Artic1 ho eseguito oggi i test di temperatura a vuoto delle celle, senza carico, senza isolamento dalla temperatura ambiente.
I consumi non li ho misurati, però ho fatto un grafico su 20 minuti di attività con le varie temperature raggiunte. si vede chiaramente che le celle non lavorano all'unisono, infatti si nota una evidente, ma assolutamente lieve mancanza di refrigerazione della cella 1, tale da portarla a livello con la cella due, provocando così una piccola differenza di temperatura (<2.5°C)
Questa lieve differenza è dovuta alla mancanza di efficienza della ventola 1, in quanto meno potente, e ovviamente diversa, dalla ventola 2.
Questa mancanza e differenza di temperatura non provoca una tale caduta di temperatura tale da rendere inefficiente l'apparecchio, MA, avendo così il Waterblock 1 meno freddo del WaterBlock due, consiglio di far passare l'acqua prima nel waterblock uno, per poi passare nel secondo, in quanto, essendo il numero 1 a mancare di temperatura, non potrà abbassare la temperatura dell'acqua in quanto interviene poi il wb 2, essendo leggermente più freddo.
Fatto sta che l'obiettivo principale non è il freddo, ma la funzione di Pompa di Calore, ovvero la funzione di trasferire il calore dell'acqua al dissipatore e trasferire il freddo all'acqua
Concludo dicendo che, dopo aver effettuato un test da 5 minuti con carico sulle celle di 700 millilitri di acqua a temperatura medio ambiente (stagnante da pochi minuti dopo essere stata prelevata dal rubinetto) e dopo aver effettuato un test da 20 minuti con carico nullo sulle celle, ottenendo una stabilizzazione delle celle circa a 10 minuti, con i seguenti risultati:
CELLA UNO: stabilizzazione parziale della temperatura tra 2.4°C e 2.1°C;
CELLA DUE: stabilizzazione parziale della temperatura tra -0.6°C e -1.2°C

I risultati sono quindi stati soddisfacenti e mi portano a concludere dicendo che questo apparecchio autocostruito è in grado di gestire almeno 100 litri di acqua senza alcun problema, e dicendo anche che il sistema è abbastanza efficiente per i consumi da lui occupati (In media circa 10-11 Ampere)
NOTA BENE: i consumi sopra indicati comprendono: cella 1, cella 2, ventola 1, ventola 2, pompa 1, gestione di sicurezza, gestione della temperatura.

Grazie

D'Isola Alessandro
"Ho sempre pensato che la peggior cosa nella vita fosse restare soli. Non lo è. La peggior cosa è stare con persone che ti fanno sentire solo."
Cit. Robin Williams

D'Isola Alessandro

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5261
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di Artic1 » 08/04/2018, 21:56

Leggo con piacere. Però fai attenzione perché il fatto che le peltier lavorino in linea e non in parallelo potrebbe sfalsare i risultati. Se effettivamente una cella è meno efficiente è sicuramente metterla prima quando lavorano in linea. Se fossero in parallelo poco male! ;)

Lavorando in linea per me perdono di efficienza... Io continuerei a suggerire un paio di raccordi a T :) ovviamente il progetti è il tuo, il mio è solo un consiglio per aumentare l'efficienza generale! :)

Aggiunto dopo 12 minuti 31 secondi:
Rileggendo vedo ora che il test lo hai fatto a vuoto. Cosa intendi a vuoto? Hai misurato la temperatura della cella o quella del waterblock? Il waterblock era pieno di acqua?

Per me potresti fare un test più rappresentativo mettendo il sistema in funzione su un catino o secchio da almeno 20 litri d'acqua.
Mi spiego meglio: sistema vuoto, catino pieno d'acqua a temperatura ambiente (quindi deve restare un bel po' fermo per stabilizzarsi ;) ).
A questo punto misuri temperatura ambiente e temperatura acqua e fai partire il sistema. Lo lasci girare tipo 1 ora esatta e rimisuri le due temperature.
Così sappiamo in modo un poco più preciso, facendo due calcoli basilari di fisica, quale volume di acqua possiamo permetterci di raffreddare e soprattutto di quanti gradi, nonché il consumo energetico delle varie situazioni.

Hai modo di conteggiare i consumi in watt del sistema durante tutto il test?

Aggiunto dopo 4 minuti 6 secondi:
Ovviamemte la mia proposta è quella di considerare l'efficienza delle peltier in modo lineare. Dopotutto per noi si tratta di abbassare la temperatura al massimo di una decina di gradi centigradi, indicativamente. Quindi anche se sappiamo che l'efficenza delle peltier non è lineare ed è influenzata dalla temperatura esterna... Ce ne freghiamo e diamo almeno una idea indicativa del consumo energetico di un sistema simile in vasche di diversa dimensione e con diverse temperature richieste.

Io son fiducioso che con 2 peltier arriviamo tranquilli anche a far scendere di 5 gradi centigradi anche un 300 litri. :ymdevil:

Posted with AF APP
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
AleDisola
star3
Messaggi: 369
Iscritto il: 04/06/17, 21:10

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di AleDisola » 09/04/2018, 6:49

@Artic1 proverò, appena trovo una tanica di quella portata
"Ho sempre pensato che la peggior cosa nella vita fosse restare soli. Non lo è. La peggior cosa è stare con persone che ti fanno sentire solo."
Cit. Robin Williams

D'Isola Alessandro

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5261
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di Artic1 » 09/04/2018, 13:29

AleDisola ha scritto: @Artic1 proverò, appena trovo una tanica di quella portata
Consiglio bacinella del bucato o simili. A 10 litri ci arrivi di sicuro e le dispersioni possono essere diciamo "paraginabili" a quelle di una vaaca di uguale capacità :D

Posted with AF APP
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Silver21100
Ex-moderatore
Messaggi: 3986
Iscritto il: 07/06/15, 17:41

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di Silver21100 » 10/04/2018, 7:52

^:)^ seguo sempre trattenendo la scimmia al guinzaglio :(|) :))

Posted with AF APP

Avatar utente
AleDisola
star3
Messaggi: 369
Iscritto il: 04/06/17, 21:10

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di AleDisola » 10/04/2018, 18:22

@Silver21100 purtroppo per via della scuola ora sono bloccato e non posso scrivere il continuo del progetto, però potresti, se vuoi, dare un'occhiata alle prime due parti già pubblicate: di lavoro da fare ce n'è ;)

Per tutti lascio di nuovo il link all'articolo:

proponi-un-tuo-articolo-oppure-scriviam ... 40652.html
"Ho sempre pensato che la peggior cosa nella vita fosse restare soli. Non lo è. La peggior cosa è stare con persone che ti fanno sentire solo."
Cit. Robin Williams

D'Isola Alessandro

Avatar utente
Wavearrow
star3
Messaggi: 1561
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Refrigeratore per Acquario Fai da Te

Messaggio di Wavearrow » 10/04/2018, 18:34

AleDisola ha scritto: @Silver21100 purtroppo per via della scuola ora sono bloccato e non posso scrivere il continuo del progetto, però potresti, se vuoi, dare un'occhiata alle prime due parti già pubblicate: di lavoro da fare ce n'è ;)

Per tutti lascio di nuovo il link all'articolo:

proponi-un-tuo-articolo-oppure-scriviam ... 40652.html
:-t prima di tutto la scuola.... tranquillo siamo qui ad aspettarti non c'é fretta.
► Mostra testo

Posted with AF APP
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: bonarina e 2 ospiti