Sistema di raffreddamento

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di Forcellone » 23/07/2015, 10:28

Mi infilo anche qui, sto scrivendo cose simili a destra e manca.... =))

Ho verificato cosa cambia con le ventole in vari modi, e diciamo che tornano le cose già dette.

Ho visto che se soffia sull'acqua si ha una maggiore evaporazione che aiuta a diminuire la temperatura, parliamo di 1/2 grado o al massimo un grado, "nel mio caso". Forse è più utile nelle vasche aperte. Ma attenzione alla CO2, anche se non ho smosso molto il pelo dell'acqua ho perso 0,2 di pH, ho notato anche che le piante mandavamo meno ossigeno.

Al contrario posizionarla che aspira trovo che serva nelle vasche chiuse, tira via l'aria calda prodotta dalle luci.

Ora, come si posiziona la ventola è molto importante, ma anche quanta aria è in grado di muovere.
Ho per le mani diverse ventole e di varie caratteristiche, non ne ho due identiche.

Possiamo giocare anche con quale alimentatore la colleghiamo, il Voltaggio.
Se usi con una ventola da 12 V. un alimentatore da 14 V. non fai danni, ma la ventola corre di più.... poi quanto duri è da verificare. :D
E' normale il contrario - Volts, = - Velocità = - aria che si muove.

Oppure, presso un negozio di elettronica si può prendere un trimmer per avere una resistenza regolabile.

Ho montato due ventole simili ma non identiche, con un alimentatore da 12 V., avevo provato prima con uno da 14 V. ma giravano troppo facendo del rumore forse fastidioso ai pesci, "a me rompeva un pochino quel ronzio".
Purtroppo non sono riuscito a trovare un "alimentatore variabile" che avrebbe fatto al caso mio, non so dove l'ho messo o forse prestato...booo.
Alla fine per risolvere il problema ho cercato tra varie resistenze che avevo e provando e riprovando ho trovato una che funzionava al caso e l'ho collegata.
Alla fine ho trovato il giusto compromesso e vanno bene, mandano la giusta aria e non fanno nessun rumore. :-bd

Onde evitare disastri o tirate d'orecchi, so benissimo che non è il modo professionale di affrontare questi argomenti, il tutto si deve calcolare con formule varie onde evitare possibili cortocircuiti.... vanno visti i Watt ed altro, considerare i consumi e cosa è giusto fare..... io ho fatto con cose che ho per le mani e conosco un pochino la materia, non è la prima volta che "gioco" con queste cose.
:-h
Questi utenti hanno ringraziato Forcellone per il messaggio:
enkuz (23/07/2015, 11:06)
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di roberto » 23/07/2015, 17:08

anche se ho una vasca aperta voglio provare a mettere la ventola in aspirazione dal pelo dell'acqua....vediamo come si comporta la temperatura
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17482
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di cuttlebone » 23/07/2015, 17:19

roberto ha scritto:anche se ho una vasca aperta voglio provare a mettere la ventola in aspirazione dal pelo dell'acqua....vediamo come si comporta la temperatura
Stasera monto la mia e poi vi faccio sapere [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di naftone1 » 23/07/2015, 17:36

roberto ha scritto:anche se ho una vasca aperta voglio provare a mettere la ventola in aspirazione dal pelo dell'acqua....vediamo come si comporta la temperatura
a livello di temperatura noterai poca differenza (anzi secondo me cala leggermente l'efficienza) il problema é la durata della ventola... mi spiego meglio: mettendo la ventola in aspirazione sul pelo dell'acqua la ventola sará attraversata da aria con un tasso di umiditá prossimo al 100% che alla lunga dará problemi alla componente elettrica della ventola... parafrasando: IMHO é 'na c***ata :D

EDIT: giusto per dare l'idea, quando avevo le tartarughe, l'umidità della vasca mandava in corto e faceva saltare le lampade che usavo per scaldare la zona emersa più o meno una volta ogni mese o 2, quando toglievo la lampadina la parte filettata era sempre arrugginita leggermente... Questo accadrà secondo me anche alla ventola...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17482
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di cuttlebone » 23/07/2015, 21:58

Ventola soffiante montata alle 19:30 con
temperatura 30,2.
Immagine
Ora,
Immagine
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di naftone1 » 23/07/2015, 23:13

da 30.2 a 29.5 in un ora e mezza... vediamo domani nelle ore calde come si evolve, é una grossa massa da raffreddare... forse sopra li é un po distante... cosa sará? una ventina di cm abbondanti dalla superficie?
a rumorositá come sta messa?
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17482
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di cuttlebone » 24/07/2015, 7:32

Stamattina era a 28,2, la ventola nemmeno si sente, la massa d'acqua è tanta, l'ambiente circostante ancora caldo, > 30 gradi, la distanza della ventola dall'acqua < 20 cm, ma il flusso d'aria si percepisce chiaramente: increspa lievemente la superficie e muove le foglie della vegetazione emersa.
In ogni caso, più bassa non potrei posizionarla. Potrei provare in aspirazione, ma non credo con migliori risultati... o forse lateralmente, col flusso d'aria parallelo al pelo d'acqua, ma sono dubbioso circa l'efficacia...
Ora la ventola gira h24 ma l'ho attaccata alla centralina delle luci e posso programmare velocità e cicli: vedremo.
Non ho termini di paragone personali ma a me pare un successone [emoji6]
Se riesco a stare sui 26/27 anche con elevate temperature ambientali, non chiedo di meglio [emoji6]
Questo we mi dedico alla pulizia del radiatore e vi faccio sapere.
Sarebbe il primo acquario con "intercooler" [emoji12]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di Forcellone » 24/07/2015, 8:13

Se vuoi che una o due o più ventole diano il massimo in termini di raffreddamento dovrebbero soffiare a pelo dell'acqua, è importante anche l'angolazione di come soffia l'aria sull'acqua.
Verifica come esce l'aria dalla ventole che usi, alcune smuovono molto lateralmente, altre solo al centro.

Se l'aria e veloce a pelo d'acqua si avrà una maggiore evaporazione e relativo raffreddamento, prepara litri di buona acqua da inserire. Ma è anche vero che tutta questa corrente influenzerà sulla CO2 che andrebbe aumentata, altrimenti anche pH si alza.

Come già dicevo attenti alle piante che escono dalla vasca, la corrente diretta delle ventole potrebbe danneggiarle.

Ieri ho rimesso le due ventole aspiranti e le cose di pochissimo sono cambiate:
+ calore;
+ CO2;
- pH;

Ho visto queste leggere differenze "giocando" un pochino, volevo fare la "prova del 9" e posizionare le due ventole soffianti.
La differenza si dovrebbe notare abbastanza e confermare quanto sto dicendo, ma aspetto alcuni giorni per capire se la mia condizione in vasca si è prima stabilizzata visto che lo scorso Week end ho avuto altri problemi di CO2 che non funzionava bene e il pH è sceso da solo senza capire il motivo.
(A dire il vero far evaporare molta acqua e poi inserirne nuova con continui rabbocchi non mi garba molto :-? ).
Ultima modifica di Forcellone il 24/07/2015, 8:34, modificato 1 volta in totale.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di naftone1 » 24/07/2015, 8:17

Vai tranquillo con la ventola come sta secondo me cuttlebone... Anche con il radiatore, puoi dissipare molto più calore ma sotto la temperatura ambiente non ci vai...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Sistema di raffreddamento

Messaggio di Forcellone » 24/07/2015, 8:24

naftone1 ha scritto:
roberto ha scritto:anche se ho una vasca aperta voglio provare a mettere la ventola in aspirazione dal pelo dell'acqua....vediamo come si comporta la temperatura
a livello di temperatura noterai poca differenza (anzi secondo me cala leggermente l'efficienza) il problema é la durata della ventola... mi spiego meglio: mettendo la ventola in aspirazione sul pelo dell'acqua la ventola sará attraversata da aria con un tasso di umiditá prossimo al 100% che alla lunga dará problemi alla componente elettrica della ventola... parafrasando: IMHO é 'na c***ata :D

EDIT: giusto per dare l'idea, quando avevo le tartarughe, l'umidità della vasca mandava in corto e faceva saltare le lampade che usavo per scaldare la zona emersa più o meno una volta ogni mese o 2, quando toglievo la lampadina la parte filettata era sempre arrugginita leggermente... Questo accadrà secondo me anche alla ventola...
Non penso, per altri motivi ho usato queste ventole e sono indistruttibili, è anche vero che ho dovuto cambiare quelle del PC in pochissimo tempo, assurdo. =))
A conferma di quanto dico ti faccio un esempio..... Ho una cabina doccia da tre anni, questa ha una ventola per aspirare il vapore dalla cabina che puntualmente si accende quando si usa la cabina. Mi sono sempre chiesto che caspita di ventola usassero, poi un bel giorno ho messo le mani per fare della manutenzione ed ho visto che c'è una banalissima ventola del PC.
Comunque, anche se fosse, le usiamo uno o due mesi al massimo poi le mettiamo via.... il costo è irrisorio, ci sono altri componenti nell'acquario che cambieremo sicuramente più spesso anche più costosi. ;)
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti