Carassius inappetente

Il pesce che ha inventato l'acquariofilia

Moderatori: lauretta, Gioele

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 25/03/2021, 23:24

Kogan ha scritto:
25/03/2021, 22:15
Se dovessimo uscirne (incrociamo le dita) poi lo dovrò continuare ad usare ?
No, i carassi possono sopportare temperature rigide :)
Ora però ci serve perché il loro sistema immunitario risponde meglio a temperature più alte ;)

Aggiunto dopo 2 minuti 32 secondi:
Bene, l'assetto che si nota nel secondo video è ottimo, non vedo problemi alla vescica natatoria. Un pensiero in meno :-bd

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
Kogan (25/03/2021, 23:38)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 25/03/2021, 23:40

lauretta ha scritto:
25/03/2021, 23:27
No, i carassi possono sopportare temperature rigide
sisi, però pensavo si dovesse prolungare la terapia anche dopo (l'eventuale) sua ripresa.

Allora aggiorno nei seguenti giorni e speriamo bene dai.
Grazie ancora.

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 25/03/2021, 23:47

Kogan ha scritto:
25/03/2021, 23:40
pensavo si dovesse prolungare la terapia anche dopo (l'eventuale) sua ripresa.
Vedremo quanto durerà la cura. E poi torneremo gradualmente alla temperatura ambiente :)

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 30/03/2021, 13:47

Rieccomi, allora

Dopo giorni di digiuno, ieri sera, ho provato a dargli la parte bianca della zucchina sbollentata ma non l ha minimamente considerata; poco fa ho provato a dargli un pezzettino di scaglia, idem. Non si ciba, non so se per una malattia o se per comportamento. Ogni volta che gli metti il cibo inizia a girare per la vasca come se avesse appena finito di mangiare. Provo a cercargli un altro posto nel quale metterlo? magari non trasparente.

Ho notato inoltre che nella vasca si erano posati sul fondale come una coltre di "pollini" (li chiamo cosi perche una volta smossi mi han dato l idea proprio del polline in controluce nelle giornate primaverili). Lui pero su pinne, branchie, squame, coda etc non ha nessun "cotone" e neanche filamenti tipo vermi.
Riguardo ciò devo però prima verificare non sia qualche tessuto caduto dentro la vasca di rimpimento dove lascio decantare l acqua prima di fare i cambi giornalieri. Ho però preferito dirlo subito, anche nel caso fosse quella la causa.

Per quanto riguarda vitalità o anomalie non ne riscontro alcuna ovvero non ha problemi a nuotare, nella respirazione o nella letargia. Come nei giorni scorsi.

La temperatura adesso è sui 22 e non ho voluto andare oltre perche la seconda notte ha fatto due salti fuor d acqua, come se volesse uscire.

Allego foto effetto polline, precisando che cambio parte dell' acqua ogni giorno, non lo lascio nello sporco

Immagine

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 30/03/2021, 15:29

Kogan ha scritto:
30/03/2021, 13:47
Non si ciba
Se non mangia non è certo per la vaschetta in cui lo stai tenendo.
Speriamo che non abbia un'occlusione intestinale...
Direi di iniziare con il Flagyl, procuratene una scatola in farmacia e poi ti spiego come usarlo :)

Kogan ha scritto:
30/03/2021, 13:47
La temperatura adesso è sui 22 e non ho voluto andare oltre perche la seconda notte ha fatto due salti fuor d acqua, come se volesse uscire
Stai certo che i salti non sono causati dalla temperatura.
Le cose sono due: o si è molto spaventato, oppure ha dei parassiti.
Iniziamo ad escludere la prima ipotesi: tieni la vaschetta quasi del tutto coperta da un panno, in questo modo si sentirà un pochino al riparo e si spaventerà meno da ciò che può vedere fuori :)

Poi continua ad alzare la temperatura, ne abbiamo bisogno per la cura con il Flagyl.

Procurati anche un aeratore oppure una piccola pompa di movimento, che serviranno sempre per la cura :)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 30/03/2021, 21:27

lauretta ha scritto:
30/03/2021, 15:29
Speriamo che non abbia un'occlusione intestinale...
Io in realtà ogni giorno trovo delle feci, seppur bianche, nella vasca ma non so se possa escludere l occlusione.
lauretta ha scritto:
30/03/2021, 15:29
procuratene una scatola in farmacia e poi ti spiego come usarlo
Preso, le pastiglie da 250mg.
lauretta ha scritto:
30/03/2021, 15:29
Poi continua ad alzare la temperatura
fino a quanto posso arrivare? so che resistono bene ma un parere di chi ne sa sarebbe di sicuro meglio.
lauretta ha scritto:
30/03/2021, 15:29
Procurati anche un aeratore oppure una piccola pompa di movimento
ho il tipico aeratore con tubicino forato in gomma da mettere nella vasca, se necessario domani posso anche comprare una pietra porosa da mettere in fondo.

Grazie, come sempre.

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 30/03/2021, 23:13

Kogan ha scritto:
30/03/2021, 21:27
fino a quanto posso arrivare?
Aumenta due gradi al giorno fino ad arrivare a 30°C :)

Kogan ha scritto:
30/03/2021, 21:27
ho il tipico aeratore con tubicino forato in gomma
Il tubicino "forato" non è tipico :-??
Mi spieghi meglio com'è fatto questo tubo?
È tipo una spray bar? :-\

Kogan ha scritto:
30/03/2021, 21:27
posso anche comprare una pietra porosa da mettere in fondo.
Sì esatto, ci serve proprio collegare una porosa in modo che l'aria risalga dal fondo.


Quando l'acqua avrà raggiunto i 28° potrai iniziare la terapia con il Flagyl.
Servono 250 mg di Flagyl (una pastiglia) ogni 10 litri d'acqua della quarantena.
Devi triturare molto finemente il farmaco, poi intiepidisci un po' d'acqua in un bicchiere (resta sotto i 40°) e scioglici dentro il Flagyl il meglio possibile.
Quando è sciolto, versalo poco per volta nella vaschetta (vedrai l'acqua diventare gialla: tutto normale)

L'aeratore con la porosa sul fondo servirà per tenere il medicinale in sospensione :)

Copri la vaschetta per fare buio, perchè il medicinale è fotosensibile. Ogni tanto però dai una controllata al pescetto per verificare che proceda tutto bene :)
Dovrai tenerlo digiuno per tutta la durata di questa cura.

Dopo le prime 48 ore dovrai fare un cambio d'acqua del 50%, reintegrando il medicinale tolto.

Arrivate le 72 ore dall'inizio, la cura è terminata.
Scopri la vaschetta e fai un altro cambio del 50% senza reintegro di medicinale.

A questo punto proveremo a nutrire il pesce (meglio se con un pisello bollito).

Aggiornaci :-bd

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
Kogan (31/03/2021, 0:12)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 31/03/2021, 0:12

lauretta ha scritto:
30/03/2021, 23:13
Sì esatto, ci serve proprio collegare una porosa in modo che l'aria risalga dal fondo.
allora domani la compro, dovrò tenerla accesa 24h?
lauretta ha scritto:
30/03/2021, 23:13
Dovrai tenerlo digiuno per tutta la durata di questa cura.
:ympray: gia non mangia da chissà quando, poverino cavolo. Però mi dirai, tanto non lo fa lo stesso.

Grazie mille per la tua esaustività e pazienza, davvero.

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 31/03/2021, 5:59

Kogan ha scritto:
31/03/2021, 0:12
dovrò tenerla accesa 24h?
sì, aeratore acceso h24 per tutta la durata della cura con Flagyl :)

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
Kogan (31/03/2021, 19:56)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 31/03/2021, 19:56

Dunque,

- ho preso la pietra per l'aeratore.
- ho riesumato il termoriscaldatore usato che mi avevano regalato (mai utilizzato da me) e ho fatto una prova in un altra vasca per sicurezza. Funzionare sembra funzionare, devo però ancora verificare che il suo termostato sia in linea con la reale temperatura dell' acqua che misurerò con termometro a parte.

Mi sorge però un dubbio, tirando fuori il termorisc. noto ciò che puoi vedere in foto ovvero della condensa interna al vetro ed inoltre, ancora prima di metterlo in funzione, ho notato che scuotendolo fa quel rumore metallico tipico delle lampadine da cambiare ( ho voluto comunque provarlo perche ho pensato fosse semplicemente il rumore dei filamenti che si muovevano all interno).
E' normale?

- inoltre, non avendo una pompa di movimento nella vasca di quarantena come posso smuovere un po l acqua? ll' aeratore vicino al termorisc. no vero?


Grazie.

Immagine

Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti