Carassius inappetente

Il pesce che ha inventato l'acquariofilia

Moderatori: lauretta, Gioele

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 31/03/2021, 22:14

Kogan ha scritto:
31/03/2021, 19:56
devo però ancora verificare che il suo termostato sia in linea con la reale temperatura dell' acqua che misurerò con termometro a parte
Sì, controlla spesso perchè può succedere che il termostato sia guasto e scaldi troppo l'acqua.

Kogan ha scritto:
31/03/2021, 19:56
ho notato che scuotendolo fa quel rumore metallico tipico delle lampadine da cambiare
Lo fanno sempre.
La condensa invece non è una bella cosa. Se non sei sicuro che sia isolato a dovere, non usarlo.
Non per il pesce, che non avrebbe danni, ma per te che rischi di restare folgorato :(
Comunque, un riscaldatore ci servirà :-??

Kogan ha scritto:
31/03/2021, 19:56
non avendo una pompa di movimento nella vasca di quarantena come posso smuovere un po l acqua?
Scusa, questo lavoro lo farà l'aeratore!
:-?
Non è che ci stiamo intendendo male sull'aeratore?
E' meglio se metti una foto anche di quello, con tubicino e pietra porosa collegati, così vediamo se ci siamo capiti bene ;)
Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
Kogan (31/03/2021, 22:41)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 31/03/2021, 22:41

lauretta ha scritto:
31/03/2021, 22:14
Se non sei sicuro che sia isolato a dovere, non usarlo.
E' un 100w che userei in una piccola vasca di quarantena quindi potrei tranquillamente tenere il livello dell' acqua al livello "minimo" ( situato poco sotto la parte terminale in plastica) segnato sul termorisc. senza quindi immergerlo totalmente e lasciando a contatto solo il vetro (che è intatto) e l acqua.
Avevo comunque già messo in conto di staccare ogni volta il termorisc. dalla corrente qualora avessi dovuto toccare vasca/acqua/immergere cose, però non si è mai sicuri al 100% con l elettricità.
lauretta ha scritto:
31/03/2021, 22:14
Non è che ci stiamo intendendo male sull'aeratore?
intendo la pompa aeratore (che non posso immergere) che colleghi alla corrente e che ha un foro al quale attacchi un tubicino di plastica alla cui estremità metti la pietra porosa.

Dunque tocca prenderne uno nuovo x_x

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 31/03/2021, 22:53

Kogan ha scritto:
31/03/2021, 22:41
non si è mai sicuri al 100% con l elettricità
Infatti. Vedi tu, da lì puoi valutare meglio di me. Ma stai attento! :-B

Kogan ha scritto:
31/03/2021, 22:41
intendo la pompa aeratore (che non posso immergere) che colleghi alla corrente e che ha un foro al quale attacchi un tubicino di plastica alla cui estremità metti la pietra porosa.
Ok, ci siamo :-bd
L'aria che attraverserà la pietra porosa risalirà velocemente verso la superficie dell'acqua, smuovendola e creando una certa turbolenza :)
Non ti servirà nessuna pompa di ricircolo piazzata dentro l'acqua, per i nostri scopi sarà sufficiente l'aeratore.

Aggiunto dopo 47 secondi:
Kogan ha scritto:
31/03/2021, 22:41
Dunque tocca prenderne uno nuovo
Di cosa? Non l'aeratore, perchè hai quello giusto ;)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 31/03/2021, 22:59

lauretta ha scritto:
31/03/2021, 22:54
Infatti. Vedi tu, da lì puoi valutare meglio di me. Ma stai attento!
sul forum, in altre discussioni leggo che la condensa è abbastanza comune e che va via dopo un po. Che fosse per il primo utilizzo dopo tanto tempo? uhmmm non saprei :-?
lauretta ha scritto:
31/03/2021, 22:54
Di cosa? Non l'aeratore, perchè hai quello giusto
nono, di termoriscaldatore :)

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 01/04/2021, 12:57

Come va con il termoriscaldatore? Cosa hai deciso di fare? :)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 01/04/2021, 13:11

lauretta ha scritto:
01/04/2021, 12:57
Come va con il termoriscaldatore? Cosa hai deciso di fare?
ciao,
guarda ho letto e chiesto se dovessi preoccuparmi e mi hanno abbastanza rassicurato. Io però lavoro e dunque posso tenere d occhio direttamente la faccenda solo alla sera, dunque stasera glielo immergo (incrociando le dita) e tengo d occhio tutto. Ovviamente ogni volta staccherò la spina anche solo per togliere il coperchio etc.

Tu cosa ne pensi a riguardo? faccio ancora una prova un po piu lunga in una vasca di prova?

La cosa è che ho anche un cane e gatto che non saltano assolutamente sull acquario ma che magari curiosano ( la vasca è chiusa).

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 01/04/2021, 13:40

Kogan ha scritto:
01/04/2021, 13:11
Tu cosa ne pensi a riguardo? faccio ancora una prova un po piu lunga in una vasca di prova?
Eventualmente, avresti del silicone acetico NON antimuffa?
Se ce l'hai, puoi siliconare tutti i punti "dubbi", e sei a posto ;)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 01/04/2021, 18:41

purtroppo solo colla a caldo, nel caso vedo di comprarlo...

Avatar utente
Kogan
star3
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/03/21, 21:37

Carassius inappetente

Messaggio di Kogan » 01/04/2021, 22:32

Io non capisco, scopro la vasca per controllarlo un po' e decidere se mettere questo benedetto riscaldatore e...






ho provato e non mangia comuqnue adesso, però non mi sembra un pesce che non si ciba da cosi tanto...
Tra l altro, osservandolo, mi sembra di vedere un alone piu scuro dietro la pinna destra ma probabilmente è solo una mia preoccupazione, non vedendolo da un po. Inizio a riscaldare l acqua e dunque la cura? provo un altro mangime magari piu appetibile? ~x(

Aggiunto dopo 5 minuti 15 secondi:

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Carassius inappetente

Messaggio di lauretta » 02/04/2021, 7:54

Kogan ha scritto:
01/04/2021, 22:37
mi sembra di vedere un alone piu scuro dietro la pinna destra
Nel video intravedo anch'io qualcosa, e non mi piace affatto :-?
Spero che derivi da un'infestazione di flagellati intestinali, che già sospettiamo.

Procedi lo stesso con la cura, anche perchè nel primo video si vede un filo sottile di feci, abbastanza tipico di questa malattia.
Temperatura a partire almeno dai 26°, meglio se 28°-30°, e inserisci il Flagyl come ti ho spiegato :)

Aggiornaci!
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti