Ma il pH basso fa miracoli?

Senza essere scienziati: spiegazioni facili per tutti

Moderatori: cicerchia80, lucazio00

Avatar utente
Pisu
star3
Messaggi: 1997
Iscritto il: 02/08/18, 11:28

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di Pisu » 11/03/2019, 13:08

Ciao, eccovi l'ennesima domanda :D
Insomma, ho sto pH attualmente a 6,2, che costantemente scende...che poi non so bene il perché.
pH-controller e pH-metri tutti tarati e funzionanti alla perfezione. CO2 non certo alta, anzi da calcolatore insufficiente. Qualche legno ben stagionato, null'altro.
GH 8, KH 5 che nel tempo continuo ad alzare per compensare.
I platy si riproducono da sempre, di malati mai visti, ho aggiunto un paio di ram che cercavano casa e quindi ho solo alzato la temperatura.
Il "problema" che però sembra non sia tale, è che basta che ci sputo dentro e salgono i nitriti :)) #-o
Con sto pH i batteri mi sa che sclerano...ma mai nessun segno da parte di flora e fauna, addirittura i ram appena introdotti sembra che siano lì da anni per come si comportano...pure con i nitriti che ogni tanto me li ritrovo a 1 così per sport ~x(
Cioè, ci sono un bel po' di discrepanze nel mio acquario, mi piacerebbe approfondire...
Anche perché andando avanti a scendere col pH forse le piante iniziano a soffrire e non vorrei che crolla il sistema

Aggiunto dopo 3 minuti 10 secondi:
Ps ho ben letto l'articolo sul pH...ma i platy x_x

Posted with AF APP
Se hai avuto la crispata e sei ancora qua, sei un vero acquariofilo
Le lumachine sono un'impresa di pulizie H24
#TeamPratinoEverywhere

Avatar utente
Matty
star3
Messaggi: 1904
Iscritto il: 14/01/16, 23:35

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di Matty » 11/03/2019, 13:11

Da quanto è avviato l'acquario e che filtro hai?
Il pH a 6.2 non rappresenta un grandissimo problema per i batteri, io non ho mai rilevato nitriti nemmeno a pH inferiori.

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Matty per il messaggio:
Pisu (11/03/2019, 13:19)

Avatar utente
Pisu
star3
Messaggi: 1997
Iscritto il: 02/08/18, 11:28

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di Pisu » 11/03/2019, 13:18

Matty ha scritto: Da quanto è avviato l'acquario e che filtro hai?
Da anni... filtro Eheim Ecco caricato a soli cannolicchi
Matty ha scritto: Il pH a 6.2 non rappresenta un grandissimo problema per i batteri, io non ho mai rilevato nitriti nemmeno a pH inferiori.
Hai ragione, ho tralasciato che arrivo da un trattamento con algexit per cercare di sconfiggere la crispata... però ormai son passati mesi.
Ho provato ad aggiungere una microdose di algexit per cercare di fare una specie di prevenzione, ma proprio poco, e subito nitriti alti. Diciamo che non sarebbe dovuto succedere, così come mi sembra strano che nessuno all'interno se ne sia accorto...

Aggiunto dopo 3 minuti 49 secondi:
Poi c'è da dire che i platy sono un esercito, quando do da mangiare a loro vado a cucchiaiate :))
E comunque bastano 30 secondi per far sparire tutto

Posted with AF APP
Se hai avuto la crispata e sei ancora qua, sei un vero acquariofilo
Le lumachine sono un'impresa di pulizie H24
#TeamPratinoEverywhere

Avatar utente
Matty
star3
Messaggi: 1904
Iscritto il: 14/01/16, 23:35

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di Matty » 11/03/2019, 13:24

Quindi i nitriti si alzano solo dopo l'uso dell'alghicida?
Quanto tempo impiegano per tornare a 0?

Posted with AF APP

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33096
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di cicerchia80 » 11/03/2019, 13:34

:-?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Pisu
star3
Messaggi: 1997
Iscritto il: 02/08/18, 11:28

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di Pisu » 11/03/2019, 13:53

Matty ha scritto: Quindi i nitriti si alzano solo dopo l'uso dell'alghicida?
Mi è capitato una volta sola, con un quarto della dose settimanale (che sarebbe da portare avanti per un mese) e i nitriti son durati quasi una settimana, ho usato anche un po' di toxivec per paura dei nuovi ospiti...
Insomma, al di là di quello, che sicuramente c'entra, mi ritrovo in una situazione batterica precaria che fa troppa fatica a ristabilirsi.
C'è da dire però che ho sempre una crescita esplosiva delle piante...
:-?
Levo il filtro? :))

Aggiunto dopo 4 minuti 7 secondi:
Per farvi capire ulteriormente, la crispata l'ho debellata quasi tutta, ma si sta riprendendo, quindi pensavo di fare una dose leggera di mantenimento per indebolirla ed eliminarla definitivamente...e a quanto pare non posso.
Ma di tutto questo gli ospiti non se ne sono nemmeno accorti...
Ovvio che però non mi fido

Posted with AF APP
Se hai avuto la crispata e sei ancora qua, sei un vero acquariofilo
Le lumachine sono un'impresa di pulizie H24
#TeamPratinoEverywhere

Avatar utente
Humboldt
PRO Chimica
Messaggi: 1622
Iscritto il: 12/12/17, 19:38

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di Humboldt » 11/03/2019, 16:23

Pisu ha scritto: pH attualmente a 6,2, che costantemente scende...che poi non so bene il perché.
Pisu ha scritto: GH 8, KH 5 che nel tempo continuo ad alzare per compensare.
Le due cose sono legate...
Il processo di filtrazione biologica, in generale, e di nitrificazione in particolare consuma carbonati (bicarbonato di calcio e di potassio) e produce H+.
Se il KH viaggia su livelli bassi (più o meno come nel tuo caso) e il processo di filtrazione tende ulteriormente ad abbassare il KH (consumando bicarbonato di calcio) il pH tende inesorabilmente a calare.

Nel filtro biologico per ossidare 1 g di azoto in forma ammoniacale NH4+ si consumano poco più di 4 g di O2 e circa 8-9 g di HCO3- (più o meno 7 g di CaCO3) con la produzione di circa 2 g di H+.
Da questo processo i batteri ricavano l'energia per crescere e moltiplicarsi.
Crescendo e moltiplicandosi hanno necessità di costruire il loro corpo (proteine) e lo fanno prendendo l'azoto e l'idrogeno dall'NH4+, e il carbonio dai bicarbonati.

Il tuo (pseudo) problema con la comparsa di nitriti misurabili con i test è, a mio modesto avviso, legato al fatto che il tuo acquario corre sempre molto velocemente e ha scarsa omeostasi https://it.wikipedia.org/wiki/Omeostasi
E' facile che spesso sia proprio l'azoto a essere carente; Ma non per le piante [-x (che sistemi di accumulo ne hanno diversi)
Per i batteri del filtro ;)
Questi utenti hanno ringraziato Humboldt per il messaggio:
Pisu (11/03/2019, 16:27)
"Immagino che il pesce fuori dall'acqua sia l'unico pesce ad avere un'idea di cosa sia l'acqua." JRR Tolkien

Avatar utente
Pisu
star3
Messaggi: 1997
Iscritto il: 02/08/18, 11:28

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di Pisu » 11/03/2019, 16:35

Humboldt ha scritto: Le due cose sono legate...
Il processo di filtrazione biologica, in generale, e di nitrificazione in particolare consuma carbonati (bicarbonato di calcio e di potassio) e produce H+.
Se il KH viaggia su livelli bassi (più o meno come nel tuo caso) e il processo di filtrazione tende ulteriormente ad abbassare il KH (consumando bicarbonato di calcio) il pH tende inesorabilmente a calare.
Questo mi è chiaro, per non parlare delle lumachine #-o
Però mi sono espresso male.
Quando dico che compenso il KH, non lo faccio per mantenere il KH costante, tutt'altro.
Partivo all'incirca da un KH 3 con un pH sul 6,7-6,8.
Con il continuo abbassarsi del pH sto alzando il KH per evitare che scenda troppo...
Se vado avanti così dovrò portare il KH a 5 o 6...
Humboldt ha scritto: Il tuo (pseudo) problema con la comparsa di nitriti misurabili con i test è, a mio modesto avviso, legato al fatto che il tuo acquario corre sempre molto velocemente e ha scarsa omeostasi https://it.wikipedia.org/wiki/Omeostasi
E' facile che spesso sia proprio l'azoto a essere carente; Ma non per le piante (che sistemi di accumulo ne hanno diversi)
Per i batteri del filtro
Interessante :-?
Pensi che possa essere utile lavorare con microdosi di Cifo azoto?
Però così facendo non rischio ancora nitriti?

Posted with AF APP
Se hai avuto la crispata e sei ancora qua, sei un vero acquariofilo
Le lumachine sono un'impresa di pulizie H24
#TeamPratinoEverywhere

Avatar utente
Humboldt
PRO Chimica
Messaggi: 1622
Iscritto il: 12/12/17, 19:38

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di Humboldt » 11/03/2019, 17:08

Pisu ha scritto: Pensi che possa essere utile lavorare con microdosi di Cifo azoto?
Però così facendo non rischio ancora nitriti?
prova e vedi che succede.
Misura almeno dopo mezza giornata dall'inserimento.
Questi utenti hanno ringraziato Humboldt per il messaggio:
Pisu (11/03/2019, 17:57)
"Immagino che il pesce fuori dall'acqua sia l'unico pesce ad avere un'idea di cosa sia l'acqua." JRR Tolkien

Avatar utente
cqrflf
star3
Messaggi: 1801
Iscritto il: 23/03/15, 2:02

Ma il pH basso fa miracoli?

Messaggio di cqrflf » 11/03/2019, 17:28

Il pH basso fa miracoli per alcune specie di piante come la Cabomba e riduce sensibilmente la crescita della crispata. Per quanto riguarda le colonie batteriche ci sono discussioni infinite e anche studi di cui si è parlato molto su AF ma secondo me la questione è che la variabilità dei fattori in gioco rende troppo difficile generalizzare per capire esattamente cosa accade in un dato acquario, a volte due acquari apparentemente identici si comportano come piccoli universi a se.
Secondo me i batteri, in maniera invisibile si adeguano (e variano) alle variazioni chimiche esattamente come fanno le alghe in maniera visibile, oggi ne abbiamo una, fra tre mesi le condizioni cambiano, ne abbiamo un'altra e così via.

Aggiunto dopo 4 minuti 38 secondi:
Infine aggiungo che con i nostri esperimenti pratici sulla Cladophora hanno dimostrato che nemmeno tenendo il pH a 2,7 per tre giorni (mio esperimento) riesci a sterilizzare l'acquario con ogni forma di vita nella vasca, il 99,99% delle alghe e dei batteri moriranno ma quando poi ripristini il pH la vita ritorna assolutamente normale nel giro di poche settimane.
Questi utenti hanno ringraziato cqrflf per il messaggio:
Pisu (11/03/2019, 17:57)
Viaggiai per giorni e notti per paesi lontani.
Molto spesi per vedere alti monti, grandi mari....e non avevo occhi per vedere a due passi da casa la goccia di rugiada sulla spiga di grano.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Salvosusin e 7 ospiti