Rinverdente Fai da te

Senza essere scienziati: spiegazioni facili per tutti

Moderatori: cicerchia80, lucazio00

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35917
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Rinverdente Fai da te

Messaggio di cicerchia80 » 15/09/2019, 21:31

napoligno ha scritto: chiedo da profano,
ma se il rame non si mettesse proprio?
Il rame è un oligoelemento per molte piante...spesso è nei mangimi, ma le carenze di rame con il rinverdente sono all'ordine del giorno
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
napoligno
star3
Messaggi: 708
Iscritto il: 31/12/15, 0:05

Rinverdente Fai da te

Messaggio di napoligno » 15/09/2019, 21:33

cicerchia80 ha scritto:
napoligno ha scritto: chiedo da profano,
ma se il rame non si mettesse proprio?
Il rame è un oligoelemento per molte piante...spesso è nei mangimi, ma le carenze di rame con il rinverdente sono all'ordine del giorno
queste carenze però potrebbero essere riscontrate solo in acquari con piantumazione esigente e spinta? oppure mettere un pezzo di rame ad ossidare in acqua potrebbe essere risolutivo senza danni alla fauna?

Posted with AF APP
“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”.

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 11040
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Rinverdente Fai da te

Messaggio di lucazio00 » 15/09/2019, 21:44

Non metterei pezzi di rame metallico perchè non sai quanto ce ne sta in vasca (a meno che non fai le analisi) anche perchè basta poco per mandarlo in eccesso e renderlo quindi tossico!!!

Mi raccomando aggiungere sempre l'EDTA per due motivi:
-i metalli sono molto meno tossici
-si riduce di molto la loro precipitazione
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
lui1
star3
Messaggi: 539
Iscritto il: 19/06/18, 9:05

Rinverdente Fai da te

Messaggio di lui1 » 20/09/2019, 10:41

Se vi serve ho del FETRILON 13 della compo expert:
13% Ferro (Fe) solubile in acqua chelato con EDTA range pH
Intervallo di pH che garantisce una buona stabilità della frazione chelata: 4-7

Avatar utente
nicolatc
PRO Chimica
Messaggi: 4878
Iscritto il: 27/02/17, 16:59

Rinverdente Fai da te

Messaggio di nicolatc » 20/09/2019, 15:16

lucazio00 ha scritto: Non lo farei perchè entrambi sono più richiesti del rame
Non saprei dire se la richiesta sia effettivamente maggiore, ma nel Duradrakon come dice Cicerchia sono di poco inferiori al rame. Nel Seachem però è l'inverso, e la composizione media delle piante può aiutarci:

Ossigeno 430000 ppm
Carbonio 420000 ppm
Idrogeno 60000 ppm
Potassio 30000 ppm
Azoto 22000 ppm
Calcio 12000 ppm
Cloro 10000 ppm
Magnesio 3700 ppm
Zolfo 3500 ppm
Fosforo 3000 ppm
Ferro 500 ppm
Manganese 200 ppm
Zinco 100 ppm
Boro 35 ppm
Rame 13 ppm
Nickel 2 ppm
Molibdeno 1 ppm
lucazio00 ha scritto: EDTA 0,5M con pH corretto tra 5 e 6
Perché 0.5 M? Non dovrebbe essere equimolare? Comunque essendo già chelati i componenti, non dobbiamo aggiungerne altro, guisto?
#teamTroll

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 11040
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Rinverdente Fai da te

Messaggio di lucazio00 » 20/09/2019, 16:44

0,5 M EDTA perchè parto da oligoelementi non chelati
Equimolare...non lo faccio a dosaggio equimolare perchè un leggero eccesso di chelante mi permette di ridurre eventuali precipitazioni di ferro anche a pH debolmente basico...in pratica compenso la debole chelazione ferro - EDTA con un eccesso di EDTA (Rox scrisse che il chelato FeDTPA è difficile da utilizzare)

Riguardo la composizione...è difficile vedere chi ha ragione...perchè le piante assorbono nutrienti ben oltre il loro fabbisogno (vedi l'esempio del ferro...se abbonda si arrossano e possono andare avanti anche per un mese senza essere aggiunto)

Aggiunto dopo 8 minuti 21 secondi:
nicolatc ha scritto: Ferro 500 ppm
Manganese 200 ppm
Zinco 100 ppm
Il rapporto ferro : manganese di 5 a 2 è quello che ho letto più di frequente...
Comunque il rapporto ferro : manganese l'ho sbilanciato apposta a favore del ferro (4 a 1) perchè più tollerato del manganese
Anche lì il rapporto manganese : zinco è di 2 a 1
Mi tengo alto con lo zinco e col boro perchè Rox mi disse che se questi due elementi sono in sovrabbondanza (vedi il rinverdente PMDD) hanno un effetto stimolatore sulla crescita delle piante agendo a livello degli ormoni della crescita (auxine)

Riguardo a nichel e cobalto potrei anche ometterli... infatti non li ho mai aggiunti da diversi anni...eppure dopo un mese ho l'acquario che diventa un'insalatiera
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
nicolatc
PRO Chimica
Messaggi: 4878
Iscritto il: 27/02/17, 16:59

Rinverdente Fai da te

Messaggio di nicolatc » 20/09/2019, 23:46

lucazio00 ha scritto: 0,5 M EDTA perchè parto da oligoelementi non chelati
Equimolare...non lo faccio a dosaggio equimolare perchè un leggero eccesso di chelante mi permette di ridurre eventuali precipitazioni di ferro anche a pH debolmente basico...in pratica compenso la debole chelazione ferro - EDTA con un eccesso di EDTA
Ma se avevo fatto bene i conti, le concentrazioni dei metalli che hai indicato forniscono in totale circa 0.6 M quindi l'EDTA che vuoi inserire sarebbe in leggero difetto, non eccesso, e di sicuro alcuni ioni metallici risulterebbero non chelati (in particolare quelli meno affini).
Non è che per caso hai conteggiato solo le moli di ferro?

Posted with AF APP
#teamTroll

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 11040
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Rinverdente Fai da te

Messaggio di lucazio00 » 21/09/2019, 11:44

Rifaccio i conti (approssimo alla millimole)

Ferro 20grammi per litro di soluzione
(20/55,84) = 0,358 moli di ferro

Manganese 5 grammi per litro di soluzione
(5/54,938049) = 0,091 moli di manganese

Zinco 2 grammi per litro di soluzione
(2/65,409) = 0,031 moli di zinco

Rame 1 grammo per litro di soluzione
(1/63,546) = 0,016 moli di rame

Totale = 0,496 moli (fonte: Wikipedia Italia)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
nicolatc
PRO Chimica
Messaggi: 4878
Iscritto il: 27/02/17, 16:59

Rinverdente Fai da te

Messaggio di nicolatc » 21/09/2019, 12:14

lucazio00 ha scritto: Totale = 0,496 moli
Appunto, l'EDTA 0.4M non sarebbe in eccesso, bensì un 20% in meno del minimo indispensabile... :-??

Ad ogni modo, per mettere noi L'EDTA dovremmo comprare i sali tipo gluconato ferroso, solfato di manganese e solfato di zinco. Non è meglio prendere quelli già chelati e amen?

Posted with AF APP
#teamTroll

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 11040
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Rinverdente Fai da te

Messaggio di lucazio00 » 21/09/2019, 12:21

Per chi non ha né EDTA né sali non chelati certo che si!

Ma io ho già entrambi! Questo perché prima usavo i metalli non chelati, ma non ne rimasi soddisfatto...quindi invece di buttarli via aggiunsi l'EDTA, che compro anche per farci le analisi dell'acqua
Tornassi indietro avrei preso direttamente i microelementi chelati, ma usando già l'EDTA forse mi conviene preparare i chelati al momento del bisogno

Comunque ci metto 0,5 moli di EDTA per litro con un pH tra 5 e 6 (ho fatto le dovute correzioni)

Comunque ho rivalutato quanto detto da Rox sul ferro (come base EDTA e integrazione con EDDHA)

Nel video se ne aggiungono ben 0,2mg/l di ferro chelato con solo EDDHA, considerando che è solo un'integrazione occasionale, non la vedo tutta sta tragedia, oltre a non essere tutto questo rossore
Mica bisogna dosarlo tutti i giorni...

Lui inoltre aveva ottenuto anche delle Bacopa caroliniana di colore rosa grazie al ferro chelato con EDTA, oltre a dire che quello chelato con DTPA è difficile da assimilare
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Certcertsin, Whisky e 6 ospiti