Aggiungere Fosforo

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Aggiungere Fosforo

Messaggio di Tsar » 24/02/2014, 19:37

Oggi ho fatto i test e ho rilevato un misero 0,25 mg/l di P. Mi chiedo come mai le piante non si siano ancora bloccate ma devo correre urgentemente ai ripari.
Mi chiedevo come integrare questa carenza e ho trovato due soluzioni:

- Clismalax
- Cifo Fosforo

Il primo mi è parso di capire che sia molto più economico, ma leggendone la composizione chimica ho trovato anche un bel pò di sodio. Non so quanto possa far bene aggiungerlo, soprattutto nella mia vasca, quindi chiedo lumi a voi *-:)
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10246
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di lucazio00 » 25/02/2014, 0:29

Il secondo al posto del sodio contiene potassio, quindi il secondo va bene, non il primo! ;)
Questi utenti hanno ringraziato lucazio00 per il messaggio:
Tsar (25/02/2014, 19:04)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di Uthopya » 25/02/2014, 8:48

Aggiungo che il Clismalax fa accumulare in breve tempio il sodio in quantità dannose sia per le piante che per i pesci.
Il Cifo fosforo dosalo con un contagocce, è molto concentrato e andare in eccesso di fosforo ci vuole un attimo...
Per sapere la quantità di gocce da utilizzare inizia con il dosarne 1 e misurati i fosfati dopo qualche ora.
Ps: per misurare meglio i PO4- preleva l'acqua a uno o due cm dal fondo :-bd

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Questi utenti hanno ringraziato Uthopya per il messaggio:
Tsar (25/02/2014, 19:04)
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di Tsar » 25/02/2014, 9:00

Ok grazie! Per il dosaggio vediamo se ho capito... ho circa 20 mg/l di NO3- quindi voglio raggiungere i 2 mg/l di PO43- visto che devono essere in proporzione 10:1.

Con il Clismalax ho trovato la formuletta semplice PO43- (mg/l) x litri netti (l) diviso 131 = ml di Clismalax da dosare in vasca

quindi nel mio caso dovrei usare 3 ml di prodotto.

Con il Cifo fosforo invece ho il 25% (in volume?) di anidride fosforica (P2O5), cioè in 10 ml di soluzione ne ho 2,5 ml. La densità è 2,40 g/cm3, cioè 2,40 g/ml e quindi in quei 10 ml di soluzione avrei 6g di P2O5.

Ma quel che voglio calcolare io è il PO43- e facendo la proporzione con le masse molecolari: 142/6=95/x e quindi ottengo 4,01g di PO43-.

Quindi in definitiva, versando quei 10ml di Cifo Fosforo nella mia vasca con circa 180l netti d'acqua avrei una concentrazione pari a 4,01/180=22mg/l

Io ne volevo avere esattamente un decimo, quindi dovrò somministrare solo 1ml di soluzione, il che mi sembra pochissimo e temo di aver fatto qualche errore. Non faccio questi calcoli da quando ho dato l'esame di chimica, cioè un'eternità fa =))
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di Tsar » 25/02/2014, 9:04

Uthopya ha scritto:Per sapere la quantità di gocce da utilizzare inizia con il dosarne 1 e misurati i fosfati dopo qualche ora.
Oh vuoi vedere che alla fine tutte quelle ore di studio sono servite a qualcosa? =))

Edit: Ah no spe, tu parli di gocce e io di ml! =)) =)) =))
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di Uthopya » 25/02/2014, 12:22

Esatto gocce... Per darti un paragone: nel mio 96 l lordi (circa 65/70 netti) metto meno di 0,5 ml di Cifo fosforo pari a 3/4 gocce o giù di li.
Ti ho consigliato di iniziare con poche gocce per regolari a salire perché fai presto ad eccedere ;)

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di Rox » 25/02/2014, 12:39

Tsar ha scritto:visto che devono essere in proporzione 10:1.
Devi essere più elastico.
Nessun ambiente naturale ha i nutrienti dosati con la calcolatrice.

La cosa più importante è che il fosforo ci sia, nella tua acqua. Se non arrivi a 2 mg non ha importanza.
Quello 0.25 non va bene, ma non perché si bloccano le piante. Se fossimo sicuri che rimarrà così, andrebbe benissimo.
Il vero problema è che le tue piante, evidentemente, ne assorbono più di quanto gliene dài; quindi è un attimo scendere a zero, con un valore così basso.

In sostanza, quello che dobbiamo evitare è la totale assenza di fosfati.
Il valore che misuri è un margine di sicurezza, che ti dice quanto sei lontano da quello zero.
Ovviamente, con un Microsorum quello 0.25 durerebbe un mese, mentre una Proserpinaca lo farebbe fuori in un attimo.
Per questo il tuo margine deve essere proporzionato alle specie e alla luce.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Tsar (25/02/2014, 19:03)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10246
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di lucazio00 » 25/02/2014, 12:59

Niente fertilizzanti che hanno sodio [-x
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di Tsar » 25/02/2014, 19:03

Ok perfetto, allora per iniziare doso il fosforo per arrivare a 1 mg/l e vedo in quanto tempo si esaurisce. :)

Altra domanda: in che quantità il fosfato diventa dannoso per i pesci?
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Aggiungere Fosforo

Messaggio di Rox » 25/02/2014, 19:20

Tsar ha scritto:in che quantità il fosfato diventa dannoso per i pesci?
Nessuno se n'è mai preoccupato, perché il livello di tossicità non lo vediamo nemmeno col telescopio.
Solitamente, oltre i 2 mg cominciano ad esserci problemi di alghe, anzi, spesso arrivano i cianobatteri.

Si consiglia di arrivare fino a 3 mg solo con presenza significativa di Myriophyllum tuberculatum, perché sembra essere la pianta con la maggiore richiesta di fosforo.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Tsar (25/02/2014, 19:38)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti