Carenza nitrati NO3-

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
AndreAnubias
star3
Messaggi: 145
Iscritto il: 07/01/16, 1:22

Carenza nitrati NO3-

Messaggio di AndreAnubias » 24/02/2016, 0:20

Ciao a tutti! Vi spiego il problema, da poco ho notato un blocco quasi totale della crescita delle mie piante, accompagnato dall'insorgere di alcune alghe. Prima ad esempio le Cryptocoryne facevano una foglia nuova al giorno (ogni singola piantina!) ora sono letteralmente pietrificate, anche la ludwigia e idem la bacopa, microsorum non parliamone . Stanno lentamente (mooolto lentamente) andando avanti i ciuffetti di muschio appena legati e un pochino le anubias.
Quando avevo misurato i nitrati circa un mesetto fa (acquario attivo da dicembre) erano circa a 50, ho notato dopo un po che tendevano a scendere, pensavo che si assestassero su valori bassi invece stamattina li ho misurati e sono proprio inesistenti!

Sono convinto sia proprio questa la causa del blocco delle mie piante, assorbono troppi nitrati rispetto a quanti ne producano la fauna che ospito, solo 4 guppy in 55 litri, l'acquario è abbastanza piantumato, penso sia la bacopa ad assorbire tutto questo carico organico perché è proprio molto voluminosa occupa metà acquario. Come posso integrare? Potrei dare più mangime, oppure potrei mettere mangime nel filtro (ho i gamberetti della tartaruga che non uso più), potrei far cadete qualche pellet da pesca che ho nel vano pompa o nel filtro meccanico, oppure potrei usare qualche granello di fertilizzante da giardino nel vano pompa così integro pure altri nutrienti. Soluzione un po più elegante sarebbe usare del KNO3 nitrato di potassio non so quanto costi e soprattutto non so se questa sia una fase transitoria. Ciaociao

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5661
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di Artic1 » 24/02/2016, 1:01

Ciao AndreAnubias
AndreAnubias ha scritto:Come posso integrare?
Con un concime azotato come il Cifo Azoto da dosare A SINGOLA GOCCIA visto il tuo litraggio!!!!
Oppure con stick ma per dirti se devi integrare anche altri elementi... ci servono più dati e delle foto se possibile.

Riesci a darci tutti i parametri noti ad un periodo recente?
AndreAnubias ha scritto:Potrei dare più mangime, oppure potrei mettere mangime nel filtro (ho i gamberetti della tartaruga che non uso più), potrei far cadete qualche pellet da pesca che ho nel vano pompa o nel filtro meccanico, oppure potrei usare qualche granello di fertilizzante da giardino nel vano pompa così integro pure altri nutrienti.
Personalmente non farei nulla di ciò. Il mangime non è la soluzione, ne l'aggiunta di altri materiali organici e inserire i granuli di concime... senza saperne il contenuto? Tieni conto che i concimi agricoli a granuli difficilmente hanno un contenuto uniforme tra diversi granuli, anzi... spesso alcuni sono solo azoto, altri solo fosforo, etc...
AndreAnubias ha scritto:un po più elegante sarebbe usare del KNO3 nitrato di potassio non so quanto costi e soprattutto non so se questa sia una fase transitoria
Scusa ma sino ad ora come hai fertilizzato?
Tu dici di essere in carenza di azoto ma il potassio come lo hai integrato sino ad ora???? :-?
Non puoi pensare di alimentare una vasca solo ad azoto. Le piante son cresciute, assorbono più nutrienti e hanno bisogno di tutto: Macro e micro, nelle giuste proporzioni.
Dai un occhio al PMDD e cerca di fare tutti i flaconi oppure ti concentri sugli stick e, nel caso non si riesca a star dietro ad un particolare elemento carente, prenderai il solo integratore.
Comunque ferro, magnesio e rinverdente (oligoelementi) dovrai farli di sicuro, i macro... dipende dalla tua vasca ma anche su potassio andrei abbastanza sul sicuro sul fatto che tu debba integrarlo, perché, a differenza di fosfati e nitrati, è difficile che sia un prodotto di scarto dei pesci in quantità rilevanti. ;)
Questi utenti hanno ringraziato Artic1 per il messaggio:
AndreAnubias (24/02/2016, 20:06)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
AndreAnubias
star3
Messaggi: 145
Iscritto il: 07/01/16, 1:22

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di AndreAnubias » 24/02/2016, 12:30

Per ora fertilizzavo con verde incanto della tetra e fondo fertile. Penso di informarmi riguardo al cifo azoto visto che quello son sicuro che sia insufficiente. Sul verde incanto non è indicata la composizione e non l'ho trovata nemmeno su internet, però è un fertilizzante generale dovrebbe contenerlo.
Cifo azoto e nitrato di potassio son due sostanze diverse vero?

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3601
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di ersergio » 24/02/2016, 15:55

AndreAnubias ha scritto:Cifo azoto e nitrato di potassio son due sostanze diverse vero?
Assolutamente si Andreanubias, col kno3 integri soprattutto potassio visto che l'azoto introdotto, è 1/3 rispetto al potassio, mentre la richiesta delle piante è di 3:2 a favore dell'azoto...
Con il cifo azoto invece introduci esclusivamente azoto, in tre forme diverse pero'
Immagine
Da qui il discorso che non ci si puo' regolare con il test dei nitrati per la sua introduzione, se non altro non nell'immediato...
Calcola che col test sopra citato, misuri solo quel 7,5% su 30% totale, dell'azoto introdotto...
Quindi se il tuo cifo azoto, ha la stessa etichetta di quella da me postata( c'è un tipo che cambia un po'), dovrai moltiplicare per 4 l'incremento che vedrai dal test NO3- per conoscere con discreta approssimazione, l'aumento totale che avrai nel tempo di NO3-(quando cioè tutto l'azoto introdotto si sarà trasformato, con questo sistema so che sarai prudente... :D )
Mi raccomando prudenza ....dosi minime(a gocce) , poi dopo due giorni test dei nitrati e dei nitriti per trovare la dose giusta che puo' assorbire il tuo filtro...
Non voglio spaventarti, ma introdurre il cifo azoto è come aumentare repentinamente il carico organico della vasca, per questo motivo, l'operazione va fatta nella maniera più graduale possibile... :-h
Questi utenti hanno ringraziato ersergio per il messaggio:
AndreAnubias (24/02/2016, 20:07)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
AndreAnubias
star3
Messaggi: 145
Iscritto il: 07/01/16, 1:22

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di AndreAnubias » 24/02/2016, 20:05

Grazie per le dritte! Tu come integri il potassio? Hai bisogno anche tu di reintegrare i nitrati? Se sì lo fai con cadenza giornaliera? So che poi per ogni vasca bisogna trovare un equilibrio a se.

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16334
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di fernando89 » 24/02/2016, 20:16

AndreAnubias ha scritto:Grazie per le dritte! Tu come integri il potassio? Hai bisogno anche tu di reintegrare i nitrati? Se sì lo fai con cadenza giornaliera? So che poi per ogni vasca bisogna trovare un equilibrio a se.
noi fertilizziamo così:

Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD

PMDD - Protocollo avanzato

leggi bene questi due articoli..la maggior parte di risposte le trovi lì
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
AndreAnubias
star3
Messaggi: 145
Iscritto il: 07/01/16, 1:22

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di AndreAnubias » 24/02/2016, 20:56

fernando89 ha scritto:
AndreAnubias ha scritto:Grazie per le dritte! Tu come integri il potassio? Hai bisogno anche tu di reintegrare i nitrati? Se sì lo fai con cadenza giornaliera? So che poi per ogni vasca bisogna trovare un equilibrio a se.
noi fertilizziamo così:

Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD

PMDD - Protocollo avanzato

leggi bene questi due articoli..la maggior parte di risposte le trovi lì
Grazie li avevo già letti tempo fa, la mia domanda era per avere un riscontro diretto appunto con voi che li usate, anche perché non penso fertilizziate tutti allo stesso modo ovviamente ogni acquario ha le sue necessità. Il mio problema ora è proprio sbloccare le piante, però io non ho il test dei fosfati. Li avevo misurati un mesetto fa al negozio e mi han detto che erano bassi quindi ho paura che dovrei integrare pure quelli. Non so dite di cominciare con il cifo azoto? Magari una o due gocce e poi misuro fra 3-4 giorni no?
Ultima modifica di fernando89 il 24/02/2016, 21:03, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: ho sistemato io ;)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16334
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di fernando89 » 24/02/2016, 21:08

AndreAnubias ha scritto:
fernando89 ha scritto:
AndreAnubias ha scritto:Grazie per le dritte! Tu come integri il potassio? Hai bisogno anche tu di reintegrare i nitrati? Se sì lo fai con cadenza giornaliera? So che poi per ogni vasca bisogna trovare un equilibrio a se.
noi fertilizziamo così:

Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD

PMDD - Protocollo avanzato

leggi bene questi due articoli..la maggior parte di risposte le trovi lì
Grazie li avevo già letti tempo fa, la mia domanda era per avere un riscontro diretto appunto con voi che li usate, anche perché non penso fertilizziate tutti allo stesso modo ovviamente ogni acquario ha le sue necessità. Il mio problema ora è proprio sbloccare le piante, però io non ho il test dei fosfati. Li avevo misurati un mesetto fa al negozio e mi han detto che erano bassi quindi ho paura che dovrei integrare pure quelli. Non so dite di cominciare con il cifo azoto? Magari una o due gocce e poi misuro fra 3-4 giorni no?
il pmdd non è un protocollo organizzato..ma un metodo che funziona a "carenza"

mi spiego meglio: una volta dosate le dosi iniziali consigliate nell articolo (dovrai calcolare le tue facendo un paragone in base a quanto è piantumato il tuo acquario e i litri effettivi) da quel momento si fertilizza in base a quello che serve.
e come si fa a capire cosa serve?con i tester ( da GH e KH capisci se hai bisogno magnesio, da nitrati e fosfati capisci se ti servono, dal conduttivimetro capisci se le piante stanno "mangiando" o no)

ognuno fertilizza in maniera diversa in base a queste cose, quanto viene consumato un nutriente rispetto ad un altro dipende dalle piante che hai in vasca

spero che ora sia tutto più chiaro ;)

se vuoi cominciare con il pmdd hai bisogno dei tester classici ( KH GH pH NO3- NO2- ), conduttivimetro e phmetro per vedere quanta CO2 hai in acqua
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3601
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di ersergio » 25/02/2016, 8:28

AndreAnubias ha scritto:Grazie per le dritte! Tu come integri il potassio? Hai bisogno anche tu di reintegrare i nitrati? Se sì lo fai con cadenza giornaliera? So che poi per ogni vasca bisogna trovare un equilibrio a se.
Il potassio lo integro col nitrato di potassio del PMDD e è da un po' che non metto il cifo azoto, ma l'ho usato, trovando la dose per la mia vasca così come ti ho spiegato sopra...
Sono arrivato ad inserirlo 1 volta a settimana, ora ho un po' di scorta di NO3- ed avendo aumentato il carico organico con nuovi pesci, sembra non essere più necessario il suo inserimento...
ma ricorda non esiste una fertilizzazione fissa e costante nel tempo, visto che col variare delle condizioni, il nutriente di cui non hai bisogno oggi, potrebbe servirti domani... :-h
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
AndreAnubias
star3
Messaggi: 145
Iscritto il: 07/01/16, 1:22

Re: Carenza nitrati NO3-

Messaggio di AndreAnubias » 25/02/2016, 18:46

Ho capito, le alghe sono leggermente aumentate questi giorni. Mi sa che devo agire subito.. quello che mi da fastidio è aver comprato il verde incanto della tetra un po di tempo fa ma adesso che cerco di capire le dosi non ci sono scritte :(

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BollaPaciuli, DanielPizzato, Gaby, giosu2003, riccio1907 e 17 ospiti