Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 14/04/2015, 18:12

L'Heteranthera a me pare che si sta invece riprendendo ma do per assodato che sarà come dici tu ovvero l'Egeria la debellerà o comunque la metterà in crisi .
Che non capisco è di cosa stiano vivendo ste piante e le alghe dal momento che io non sto fertilizzando da oltre 2 settimane . L'unica fertilizzazione sono gli stick nel terreno ed un solo stick spezzettato nella colonna d'acqua .
Per il resto non sto introducendo niente . Aspettavo vostro cenno .

Le filamentose sono ancora molto molto invasive , i ciano ci sono anche se mi paiono meno "irruenti" di prima .

Il fotoperiodo sono intorno alle 6 ore e non l'ho aumentato questa settimana .
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rob75 » 14/04/2015, 19:43

Yellowstone1977 ha scritto: Che non capisco è di cosa stiano vivendo ste piante e le alghe dal momento che io non sto fertilizzando da oltre 2 settimane . L'unica fertilizzazione sono gli stick nel terreno ed un solo stick spezzettato nella colonna d'acqua .
Praticamente ti sei risposto da solo :-bd
Gli stick rilasciano gradualmente e questo aiuta le piante ma non le alghe.
Inoltre un po di quello che rilasciano viene assorbito dal fondo e quel poco che arriva in colonna se lo devono sparire con le piante :D
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rox » 15/04/2015, 13:19

Yellowstone1977 ha scritto:Per il resto non sto introducendo niente . Aspettavo vostro cenno .
Quegli stick sono sufficienti, per adesso, perché sei a fotoperiodo ridotto.
Se cominci ad aumentarlo, andrai gradualmente in carenza di oligoelementi, soprattutto ferro.
Io comincerei a somministrarli, magari senza esagerare.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 19/04/2015, 12:52

Ho recuperato anche il sale inglese , cifo fosforo e cifo azoto .

Le filamentose sono ancora invasive (poi vi faccio foto ma paiono uguali).
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 20/04/2015, 15:11

La conducibilità è 420 µS .
Le piante a me paiono un pò stazionarie ad eccezione dell'Egeria densa e della rotala wallichii che seppur in modo tenute mi pare crescere quest'ultima .

Insomma è tanto tempo che non metto niente di fertilizzante e Rox mi dici che si potrebbe iniziare a fare qualcosa .
Ieri non sono riuscito , stasera faccio qualche foto e ve la mostro
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rox » 20/04/2015, 18:22

Yellowstone1977 ha scritto:è tanto tempo che non metto niente di fertilizzante
Perché... i bastoncini cosa sono?... :-\
Scherzi a parte, è possibile che gli oligoelementi comincino a scarseggiare, se hai cominciato ad alzare il fotoperiodo.
Yellowstone1977 ha scritto:si potrebbe iniziare a fare qualcosa.
Quando parli di conducibilità, non devi dire quant'è adesso, ma com'è cambiato il valore rispetto ad una settimana fa, o due, o tre.
Anzi, dovresti farlo per tutto; anche i nitrati, per esempio.
E' la variazione che conta.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 20/04/2015, 21:33

La conducibilità è pressocchè statica infatti vi scrivo sempre 420 (calcola che rabbocco l'evaporata con acqua di rete a conducibilità 200 circa)
Nitrati et simila non li ho mai misurati perchè mi avete detto di tenere le mani in tasca ma posso farlo domani :)

Foto periodo sono a 6.5 ore ma le filamentose avrei una pazza voglia di tirarle via insieme ai cianobatteri
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17479
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di cuttlebone » 20/04/2015, 21:40

Yellowstone1977 ha scritto:La conducibilità è pressocchè statica infatti vi scrivo sempre 420 (calcola che rabbocco l'evaporata con acqua di rete a conducibilità 200 circa)
Ottimo. La conducibilità più o meno costante è segno che le piante consumano il rilascio degli stick. Da me è così [emoji6]
Yellowstone1977 ha scritto:Nitrati et simila non li ho mai misurati perchè mi avete detto di tenere le mani in tasca ma posso farlo domani :)
Un test ti è concesso...[emoji6]
Yellowstone1977 ha scritto:avrei una pazza voglia di tirarle via insieme ai cianobatteri
Bene, fattela passare...[emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rox » 21/04/2015, 13:24

OK... con 6.5 ore, proviamo ad iniziare.

Per prima cosa, fotografa due-tre piante rapide, tra quelle che ti sembrano bloccate o rallentate.
Ad esempio la Rotala wallichii.

Poi mettici un tappo di Rinverdente; se il pH è vicino a 7, oppure alcalino, dovresti avere un po' di annebbiamento per qualche ora.
Se succede, quando l'acqua si schiarisce aggiungi anche il ferro chelato.

Tra 4-5 giorni rifotografa le stesse piante, dalla stessa posizione.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 21/04/2015, 17:36

Un tappo di rinverdente ? Un tappo pieno ? Ad occhio saranno 30ml .

Se mi confermi , procedo stasera stessa dopo il rabbocco
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 6 ospiti