Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17412
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di cuttlebone » 21/04/2015, 17:40

Yellowstone1977 ha scritto:Un tappo di rinverdente ? Un tappo pieno ? Ad occhio saranno 30ml .

Se mi confermi , procedo stasera stessa dopo il rabbocco
Attendi una conferma perché se sono 30 ml mi sembrano tantini.
Io ne metto anche più di 5 in un 110 litri.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rox » 21/04/2015, 19:36

Yellowstone1977 ha scritto:Un tappo di rinverdente ? Un tappo pieno ?
Io ne metto mezzo tappo nel 90 litri.
Il 180 l'ho dismesso da anni, ma ne mettevo un tappo per volta.
Forse non abbiamo lo stesso tappo... :D
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 21/04/2015, 20:26

Ok poi misuro la capienza del tappo .

Intanto però prima di somministrare vorrei mostrarvi le foto ... seppur pessime denotano che l'acquario non è sostenzialmente cambiato in queste settimane :
foto 3.JPG
foto 2.JPG
foto 1.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 21/04/2015, 20:30

altre :
foto 3.JPG
foto 2.JPG
foto 1.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 21/04/2015, 20:46

altre ancora dello sfacelo :
foto 3.JPG
foto 2.JPG
foto 1.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 22/04/2015, 11:59

Rileggendo i vostri consigli vedo che Rox mi ribadisce spesso della cabomba e , visto che ne ho uno solo stelo che non riesce a crescere nemmeno galleggiante , stavo guardando se online la trovo .

Nel sito ove vado io hanno disponibile adesso solo la Cabomba Acquatica ma non la Furcata o la più facile Caroliniana.
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di darioc » 22/04/2015, 13:32

Yellowstone1977 ha scritto: vedo che Rox mi ribadisce spesso della cabomba e , visto che ne ho uno solo stelo che non riesce a crescere nemmeno galleggiante , stavo guardando se online la trovo .
Strano... :-?
Dall'articolo sulle cabomba
Tornando alle alghe, le uniche che riescono ad avere successo, con loro, sono le filamentose; ma devono prendere il sopravvento abbastanza in fretta, quando l'acquario è ancora in fase di maturazione.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Rox » 22/04/2015, 14:02

Yellowstone1977 ha scritto:l'acquario non è sostenzialmente cambiato in queste settimane
Va bene... adesso basta!... Hai avuto anche troppa pazienza; anzi, ti faccio i miei complimenti per la tenacia dimostrata.

Se sei d'accorto, andrei sulle armi pesanti: 5-6 giorni a lampade spente, come avevi proposto tu qualche tempo fa.
Speravo di non arrivarci, perché qualche pianta già compromessa potrebbe non farcela... Ma di questo passo ci vuole troppo tempo.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 22/04/2015, 15:01

Io ho riposto fiducia in voi perchè tutto quello che ho letto in questo forum e sito mi è parso avere basi di ragionamento logico ed esperienze che "stanno ben in piedi" .
Pertanto se mi suggerite 4-5 giorni di buio , già stasera spengo le luci e lo ricopro col telo che utilizzo per sfondo fotografia .

Accendiamo il buio ?
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Come fertilizzare nel mio 240 litri?

Messaggio di Yellowstone1977 » 22/04/2015, 15:03

In merito alle piante se non ce la fanno non è un problema . Si ricomprano .

Mi raccomando solo di non farmi fare manovre rischiose per i miei M.Ramirezi e Ancystrus D.

P.s. però segnalo che l'acqua è parecchio buona per i pesci in quanto mi sono nati almeno 10 piccoli ancistrus ed era tempo che non si riproducevano ! Inooltre vedo i Ramirezi belli vispi ed attivi sempre affamati cosa che prima non era.

Domanda ma prima di spegnere le luci non posso provare a togliere le filamentose a mano ?
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 9 ospiti