conducibilità che non scende - carenza fosfati

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17452
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

conducibilità che non scende

Messaggio di cuttlebone » 26/02/2015, 23:24

Pota sempre una sola specie per volta.
Riduci la fertilizzazione dopo la potatura e ritorna ai dosaggi pieni solo,quando le piante potate tornano a crescere.
Il tuo trend di conducibilità è quasi da manuale, bravo [emoji122][emoji122][emoji122]
Questi utenti hanno ringraziato cuttlebone per il messaggio:
giampy77 (28/02/2015, 1:09)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: conducibilità che non scende

Messaggio di Rox » 27/02/2015, 0:46

Consumi un sacco di fosforo.
Ho il sospetto che una parte se la mangi il fondo, quindi stai attento...
Non abituarti a dosaggi altissimi, perché quando il terreno sarà saturo non ne assorbirà più.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
giampy77 (28/02/2015, 1:09)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6269
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: conducibilità che non scende

Messaggio di giampy77 » 27/02/2015, 19:46

Ok ho capito meglio che doso il fosforo con cautela, altrimenti mi si satura il fondo è poi diventano i fosfati il problema. Nel ridimensionare la fertilizzazione vado in po a occhio? Nel senso che diminuisce a secondo di quanto poto?
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17452
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: conducibilità che non scende

Messaggio di cuttlebone » 27/02/2015, 20:24

giampy77 ha scritto: Nel senso che diminuisce a secondo di quanto poto?
Direi di si [emoji6]
Continuerei a monitorarne il valore per cogliere il momento in cui il fondo sarà saturo [emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: conducibilità che non scende

Messaggio di Rox » 28/02/2015, 1:25

giampy77 ha scritto:altrimenti mi si satura il fondo è poi diventano i fosfati il problema.
No... non è così...
Volevo dire che potrebbe fregarti.

Tu ci metti 5 gocce... non basta.
Ne metti 8... non basta.
Ne metti 10... non basta.
Alla fine, ti accorgi che il dosaggio giusto è 15 gocce...
"Perfetto, finalmente ho capito quanto devo metterne!"

Invece no!
Dopo due-tre mesi, il fondo va in saturazione... ma tu non lo sai.
Continui regolarmente con 15 gocce, pensando che sia la dose giusta, ma adesso il fondo non assorbe più...
...e fai un casino! Fosfati alle stelle.

Capita la fregatura? :D
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
giampy77 (28/02/2015, 6:52)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6269
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: conducibilità che non scende

Messaggio di giampy77 » 28/02/2015, 6:52

Ok capito.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6269
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: conducibilità che non scende

Messaggio di giampy77 » 10/03/2015, 23:48

Eccomi ancora, vi volevo aggiornare sull'andamento della mia fertilizzazione e avere il vostro parere.
Dall'ultima volta che vi avevo aggiornato sulla mia conducibilità che, merito dell'aggiunta di fosforo,in una settimana riusciva a ritornare al valore prefertilizzazione, \:D/ , ho effettuato una potatura alla cabomba e tolto un bel pò di sagittaria (mi stava invadendo tutto l'acquario) , su suggerimento di cutle ho diminuito la fertilizzazione, mettendo 10 ml di potassio 4 di magnesio e 2,5 di rinverdende (si iniziava a vedere qualche alga verde sui vetri), e nelle 24 ore successive ho registrato questo aumento delle conducibilità da 520 a 580.
Nei giorni successivi ho notato un calo della stessa molto più graduale e di minore entità, può essere normale visto che ho diminuito le piante? comunque inserito fosforo poichè i fosfati tendono allo zero e dopo sette giorni dalla fertilizzazione avevo la conducibilità a 558.
Ora secondo me sto trovando la quadra alla mia vasca, insomma un'aumento di soli 38 µS in 15 giorni con due fertilizzazioni ed una potatura a me sembra ottimo, voi che dite? senza considerare che la cabomba l'ho già potata di nuovo, il pogostenum è prossimo, e segue a ruota la rotala, per ultima, ma solo in ordine di descrizione, la sagittaria sta diventando il mio incubo, se non la tengo sotto controllo ho paura che mi mangia qualche pesce =))grazie.
ps: il mio perling è impressionante, mio cognato mi ha chiesto ce avevo un'areatone acceso dentro. :-o
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: conducibilità che non scende

Messaggio di Rox » 11/03/2015, 0:28

giampy77 ha scritto:a me sembra ottimo
Anche a me, ma forse puoi fare di meglio. ;)

Secondo me, ci metti un tantino di potassio di troppo, vedendo la conducibilità.
La prossima volta lo ridurrei leggermente.

Oppure, il solito fosforo scarso ne frena l'assorbimento.
In questo caso non aumenterei il dosaggio di fosfati, ma li metterei più spesso.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6269
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: conducibilità che non scende

Messaggio di giampy77 » 11/03/2015, 0:50

Rox sei impressionante, sembra che hai visto tutti i giorni il mio acquario :ymapplause: :ymapplause:
Oggi fertilizzando ho messo solo 8 ml di potassio e su quello che mi avevi detto l'altra volta, sul fondo e i fosfati, ho deciso di mettere solo 8 gocce di cito e vedere da domani quante aggiungerne, sempre su l'ordine di poco per volta.
Grande ;)
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ghepi, Marta e 10 ospiti