Conducibilità in aumento

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 31078
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Conducibilità in aumento

Messaggio di cicerchia80 » 16/08/2015, 9:06

Ciao ragazzi..spero abbiate passato un buon Ferragosto......

È da ieri che volevo aprire questo topic,ma in alta montagna non c'è campo X(

Ho aggiunto il potassio qualche giorno fà e la conducibilità è arrivata a 750 µS da 550 di partenza,in 3 giorni è scesa fino a portarsi a 680...misuro ieri sera e me la ritrovo a 700 µS

Ora la domanda tecnica è perchè?????

L'unica cosa che ho fatto é stata aggiungere 20ml di magnesio

Trà conducibilità e magnesio non ci dovrebbe essere relazione giusto???
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17463
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di cuttlebone » 16/08/2015, 9:22

Cicerchia, 20 µS su 750 sono meno del 3%, un valore inferiore allo scarto stesso dello strumento.
Senza contare che in vasca nessun valore è realmente costante.
Ci vuole tempo affinché quel valore "rientri".
Stai sereno [emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di Rox » 16/08/2015, 15:24

Allora, Cicerchia... dopo la risposta di Cuttlebone non ho nulla da aggiungere, nel dettaglio, ma approfitto del topic per mettermi in un contesto più ampio.

In acquario, la conducibilità aumenta sempre, come tendenza generale, perché nessuno è così bravo da creare un ecosistema perfetto, dove non si crea nessun accumulo.
Ci riesce solo Madre Natura nei suoi biòtopi, ma capisci bene che usa strumenti un tantino più potenti dei nostri.

L'abilità dell'acquariofilo, secondo i princìpi maggioritari in questo forum, consiste nel farla aumentare più lentamente possibile.
il nostro scopo è di avvicinarci a quell'ideale di perfezione, più che possiamo, con la convinzione che non riusciremo mai a raggiungerlo davvero.

Ora, se ho capito bene, tu hai un acquario da un mese o due.
Non puoi pretendere di esserne già capace, non hai nemmeno superato la maturazione.
E' comunque evidente che sei sulla strada giusta. :-bd
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 31078
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di cicerchia80 » 16/08/2015, 16:53

Rox ha scritto:E' comunque evidente che sei sulla strada giusta.
Lo prendo come un grandissimo complimento e ne sono onorato......
Allora permettimi di fare una domanda nello specifico:la conducibilità sappiamo che l'ho alzata io.....non sapevo in quali tempi si sarebbe riportata ai valori precedenti,comunque come anche tu mi hai detto sarebbe dovuta tornarci......ora;dopo un paio di giorni in cui è scesa è arrivata addirittura a rialzarsi da sola.....e questo da cosa può essere causato????
Forse è giunta l'ora di cambiare acqua????
C'è qualche nutrimento che mi limita l'assorbimento del potassio???
Oppure è stò sodio la causa di tutti i miei mali????che come sappiamo aggiungendo magnesio ho solo aumentato la durezza totale mentre quella carbonatica è rimasta uguale e secondo me è quest'ultimo che mi crea problemi
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di darioc » 16/08/2015, 17:14

Cicerchia80, il magnesio dopo il potassio è l'elemento che incide di più sulla conducibilità. ;)
E poi ti è già stato spiegato che 20 punti su 700 sono una differenza insignificante. Oscillazioni dl genere sono perfettamente normali. ;)
E poi la conducibilità scende in tempi lunghi, non in due giorni. ;)

Priva a vedere come si comporta bei prossimi giorni e non preoccuparti troppo.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 31078
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di cicerchia80 » 16/08/2015, 18:09

darioc ha scritto:E poi ti è già stato spiegato che 20 punti su 700 sono una differenza insignificante.
Ciao Dario....purtroppo ho 2 grandi difetti:ignorante come una capra e testardo come un mulo.....

Ho notato discussioni dove si ragionava su differenze di 10 µS Invece a me 20 µS sono relativi???
darioc ha scritto:Priva a vedere come si comporta bei prossimi giorni e non preoccuparti troppo.
Emhh.....il fatto è che oggi sarebbe passato un mese....quindi capisci che la voglia di vedere il mio piccolo mondo animato è tanta.....
Prima però voglio risolvere i problemi che ho incontrato in questa mia avventura....

Quindi diciamo che se cambio l'acqua ;per dire(ho aperto un topic apposta per l'argomento maturazione)non è che risolvo il mio dubbio.......lo aggiro
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17463
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di cuttlebone » 16/08/2015, 18:20

cicerchia80 ha scritto: Ho notato discussioni dove si ragionava su differenze di 10 µS Invece a me 20 µS sono relativi???
In quelle discussioni si è sicuramente fatta notare la stessa cosa, credimi [emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di darioc » 16/08/2015, 18:25

cicerchia80 ha scritto:Ho notato discussioni dove si ragionava su differenze di 10 µS Invece a me 20 µS sono relativi???
Molti neofiti su impuntano su differenze di conducibilità in realtà insignificanti. ;)
cicerchia80 ha scritto:Quindi diciamo che se cambio l'acqua ;per dire(ho aperto un topic apposta per l'argomento maturazione)non è che risolvo il mio dubbio.......lo aggiro
Io ti consiglio di aspettare un po e vedere cosa succede nei prossimi giorni. ;)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17463
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di cuttlebone » 16/08/2015, 19:39

Cicerchia, è giusto e normale che tu abbia questa smania: l'abbiamo avuta tutti, io in primis, che tenevo addirittura un diario con rilevazioni ogni 30'.
Quindi, tranquillo, sei nella norma [emoji6]
Mi sento solo di insistere su un aspetto: prendi pure tutte le misure che vuoi e quando vuoi, ma lascia stare la vasca, che maturi da sola, evitando interventi che possano invece alterarne gli equilibri.
Scoprirai che, spesso, tutti gli sforzi compiuti per ottenere un risultato, in realtà, ce ne allontanano...
Sembra incredibile, ma lasciando fare al tempo, limitandosi a guardare (e registrare), le cose si aggiustano da sole [emoji6]
Per il resto, come ti ha detto detto Rox, sei più avanti di quanto pensi [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Matteorall
Top User
Messaggi: 1474
Iscritto il: 22/01/15, 20:32
Contatta:

Re: Conducibilità in aumento

Messaggio di Matteorall » 16/08/2015, 21:14

Prendi per buona la terza cifra dei comuni conduttivimetri. Il resto è molto variabile. Non so perchè inseriscano le unità se l'errore di misurazione dello strumento è ALMENO in decine. Comunque fossi in te non mi preoccupererei.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 6 ospiti