Conduttivimetro e pmdd

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
Jack Sparrow
star3
Messaggi: 971
Iscritto il: 15/03/15, 21:24

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di Jack Sparrow » 14/12/2015, 12:51

Si li uso ersergio
Ma interrati...
Chi sono io?!... Sono il capitano Jack Sparrow!!!

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di giampy77 » 14/12/2015, 12:59

La conducibilità che non scende potrebbe esser causa di quelli, se l'andamento della vasca va bene io più di tanto non mi preoccuperei
Questi utenti hanno ringraziato giampy77 per il messaggio:
Jack Sparrow (15/12/2015, 12:38)
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di ersergio » 14/12/2015, 13:52

giampy77 ha scritto:La conducibilità che non scende potrebbe esser causa di quelli, se l'andamento della vasca va bene io più di tanto non mi preoccuperei
Potrebbe essere così Jack....
Ne hai messi molti?
Guarda la tua Limnophila,lei è una buona indicatrice per il potassio...
Se ha stelo spesso , emette ramificazioni laterali e non getta radici avventizie prima di arrivare in superficie , col potassio stai a posto....
Anche gli internodi distanti indicano una "ricerca" di potassio in certi casi...
Questi utenti hanno ringraziato ersergio per il messaggio:
Jack Sparrow (14/12/2015, 14:07)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di Rox » 14/12/2015, 14:04

Scusate se vado OT, ma nessuno ha parlato di fosforo.

Jack ha una combinazione terribile, nel profilo: la galleggiante, la wallichii e due Myrio, uno dei quali tubeculatum.

Credo che i fosfati vengano risucchiati da 10 metri di distanza, come in un buco nero. ;)
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Jack Sparrow (14/12/2015, 20:36)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Jack Sparrow
star3
Messaggi: 971
Iscritto il: 15/03/15, 21:24

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di Jack Sparrow » 14/12/2015, 14:06

Forse ho capito tutti i problemi di questi ultimi 2 mesi... Patina in superficie,precipitazione,acqua poco limpida,conducibilita, piante cosi e cosi.... Oggi non mi sono fidato del pH metro e sono andato a comprare un test reagente e una tara per il phmetro..... Completamente sballatoooo!!!! Io leggevo pH 6.7 invece il pH era a 6.2..... Con KH 7.... Sono andato sul calcolatore CO2 e ho visto che la concentrazione di CO2 è altissima letale anche per la flora batterica... Voi che dite si possono spiegare tutti i problemi???
Adesso ho diminuito la CO2.....
Chi sono io?!... Sono il capitano Jack Sparrow!!!

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di Shadow » 14/12/2015, 14:18

Il phmetro é più preciso del reagente
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Jack Sparrow
star3
Messaggi: 971
Iscritto il: 15/03/15, 21:24

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di Jack Sparrow » 14/12/2015, 14:19

Sicuramente ma era starato...
Quando ho fatto la tara mi segnava 7.5 invece di 7......
E il test liquido segnava 6.2.... I conti tornano
Chi sono io?!... Sono il capitano Jack Sparrow!!!

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di giampy77 » 14/12/2015, 19:45

e tornando alla domanda di Rox a quanto sei?
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
Jack Sparrow
star3
Messaggi: 971
Iscritto il: 15/03/15, 21:24

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di Jack Sparrow » 14/12/2015, 20:39

Rox ha scritto:Scusate se vado OT, ma nessuno ha parlato di fosforo.

Jack ha una combinazione terribile, nel profilo: la galleggiante, la wallichii e due Myrio, uno dei quali tubeculatum.

Credo che i fosfati vengano risucchiati da 10 metri di distanza, come in un buco nero. ;)
Ops scusa Rox non avevo visto il tuo post.... I fosfati sono a 2,0 e li devo mettere ogni 10 giorni circa.....
Di stick ne ho messi 10
Ma adesso ho pochissimi pesci.....
Ho scelto questa combinazione di piante perché il mio obbiettivo è di togliere il filtro!!!!!! Un giorno.......
Chi sono io?!... Sono il capitano Jack Sparrow!!!

Avatar utente
Jack Sparrow
star3
Messaggi: 971
Iscritto il: 15/03/15, 21:24

Re: Conduttivimetro e pmdd

Messaggio di Jack Sparrow » 15/12/2015, 11:51

Quindi il magnesio si mette solo se la differenza tra GH e KH e meno di tre... Giusto? Quindi si fertilizza ogni settimana senza mettere il magnesio.... Per il potassio si usa il conduttivimetro si usa per il potassio e se scende dopo una settimana vicino i valori iniziali si mette in caso contrario no.... Gli oligoelementi si mettono sempre e si abbassano solo in caso di alghe... Il ferro si guardano le piante e si usa il metodo dell'arrossamento... L'azoto non deve scendere sotto i 20 e il fosforo nel mio caso non sotto 1
Mai mettere tutto insieme.....
Tutto giusto???
Ma se le piante non fanno pearling c'è qualcosa che non è perfetto vero? Prima di usare il pmdd il pearling era continuo....
Chi sono io?!... Sono il capitano Jack Sparrow!!!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: PETER67 e 8 ospiti