CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Bloccato
Avatar utente
Multienco
star3
Messaggi: 190
Iscritto il: 29/05/16, 19:59

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di Multienco » 08/06/2016, 1:35

Ormai sono a letto, però posso darti i valori da provare

Composizione
Azoto (N) totale 3%
Azoto (N) nitrico 1%
Azoto (N) ureico 2%
Ossido di Potassio (K₂O) solubile in acqua 15%
Densità 1,2
Acqua nella vasca 45lt
Somministrazione avevo provato 6ml

Il problema del programma sta che la somma dei valori in vasca del azoto nitrico è quello ureico non è quello totale teorico del programma... E il potassio rilasciato rimane sempre basso rispetto all'azoto
La TEORIA è quando sappiamo tutto ma non sappiamo fare niente.
La PRATICA è quando sappiamo fare tutto ma senza sapere niente
Il mio obbiettivo giornaliero è quello di unire la TEORIA alla PRATICA... Non sapere nulla senza saper far niente.

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di ersergio » 08/06/2016, 6:37

Il potassio non deve e non può preoccuparci...;)
Dosa i tuoi 6 , 7 o 8 ml che siano, poi usa il conduttivimetro , prima di dosare ,24 ore dopo e la settimana seguente, pre vedere il consumo/assorbimento e osserva le piante, non devi arrivare ad un valore numerico prestabilito, ma devi solo dare potassio per le tue piante... :)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Multienco
star3
Messaggi: 190
Iscritto il: 29/05/16, 19:59

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di Multienco » 08/06/2016, 19:48

Stamattina ho aggiunto solo 5ml di potassio, ora ho misurato e sono a 505 us (stamani ero a 440us)
Filamentose oggi non ne vedo
NO3- è calato a 25 e anche NO2- è calato a 1
Unico problema ho cercato di ripescare lo stick che avevo nel filtro mi si è sbriciolato in mille pezzetti, una gran parte sono rimaste nella lana e le ho tolte, ma tante sicuramente sono in giro, quindi prevedo nitrati alle stelle e fosfati sempre se non compensa il potassio...
Volevo se il valore 500 us ossia 60 in più dopo la fertilizzazione è poco o devo lasciare così è vedere se viene riassorbito nei giorni a seguire?
Voglio mostrarvi le foglie della rotala, è salute o carenza queste venature marcate sulle foglie?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La TEORIA è quando sappiamo tutto ma non sappiamo fare niente.
La PRATICA è quando sappiamo fare tutto ma senza sapere niente
Il mio obbiettivo giornaliero è quello di unire la TEORIA alla PRATICA... Non sapere nulla senza saper far niente.

Avatar utente
For
Ex-moderatore
Messaggi: 4138
Iscritto il: 06/02/16, 1:44

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di For » 08/06/2016, 20:01

Multienco ciao, no io starei buono col potassio. La variazione di 60 è normale e soprattutto aspettiamo di vedere lo stick cosa comporta. Ma tu lo sai che hai delle piante più belle delle mie?!? Vergogna!!! :ymapplause:
Questi utenti hanno ringraziato For per il messaggio:
Multienco (08/06/2016, 20:18)
Da piccolo avevo un acquario, ma nonostante cambiassi l'acqua tutti i giorni i criceti continuavano a morire 8-|

Avatar utente
Multienco
star3
Messaggi: 190
Iscritto il: 29/05/16, 19:59

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di Multienco » 08/06/2016, 20:22

For ha scritto:Multienco ciao, no io starei buono col potassio. La variazione di 60 è normale e soprattutto aspettiamo di vedere lo stick cosa comporta. Ma tu lo sai che hai delle piante più belle delle mie?!? Vergogna!!! :ymapplause:
Ti ringrazio... Ma é normale che oggi tutt'e le piante si stanno chiudendo? Fino a ieri sono la limhopilla si chiudeva.

Sono già soddisfatte della loro giornata?
La TEORIA è quando sappiamo tutto ma non sappiamo fare niente.
La PRATICA è quando sappiamo fare tutto ma senza sapere niente
Il mio obbiettivo giornaliero è quello di unire la TEORIA alla PRATICA... Non sapere nulla senza saper far niente.

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di FedericoF » 08/06/2016, 20:44

Multienco ha scritto:
For ha scritto:Multienco ciao, no io starei buono col potassio. La variazione di 60 è normale e soprattutto aspettiamo di vedere lo stick cosa comporta. Ma tu lo sai che hai delle piante più belle delle mie?!? Vergogna!!! :ymapplause:
Ti ringrazio... Ma é normale che oggi tutt'e le piante si stanno chiudendo? Fino a ieri sono la limhopilla si chiudeva.

Sono già soddisfatte della loro giornata?
Quando si abbassa la luce si chiudono. Se noti solo le foglie sane lo fanno, e spesso solo le foglie cresciute nel tuo acquario. per esempio a me la cabomba si chiude solo la seconda metà in alto, perché è la parte cresciuta nel mio acquario. L'hygrophila lo stesso. ;)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
For
Ex-moderatore
Messaggi: 4138
Iscritto il: 06/02/16, 1:44

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di For » 08/06/2016, 20:52

Si si, come dice Fede o quando concludono il ciclo della fotosintesi. Potresti anche accorciare leggermente il fotoperiodo ;)
Da piccolo avevo un acquario, ma nonostante cambiassi l'acqua tutti i giorni i criceti continuavano a morire 8-|

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5639
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di Artic1 » 09/06/2016, 2:35

Multienco ha scritto:Il problema del programma sta che la somma dei valori in vasca del azoto nitrico è quello ureico non è quello totale teorico del programma... E il potassio rilasciato rimane sempre basso rispetto all'azoto
Non preoccuparti, come ti han già detto è normale.
Inoltre è anche normale che le forme di azoto (ureico -> ammoniacale -> nitrito-> nitrato) non si sommino direttamente. Sennò che mi sarei sbattuto a fare per creare il calcolatore? :))
Ogni molecola ha peso diverso e il calcolatore serve proprio a quello. Si chiama stechiometria ed è una base di chimica. ;) Non preoccuparti, se i dati inseriti sono corretti anche il calcolo lo è. :)

Però vorrei far notare che avevi ancora i nitriti a 2 mg/l e che quindi la tua flora batterica del filtro non è ancora stabile.
Rimisura gli NO2- per favore, almeno ci assicuriamo che i batteri fanno il loro lavoro (e fanno la parte delle freccette che io ho scritto nelle parentesi di sopra). :)
Multienco ha scritto:Filamentose oggi non ne vedo
Non vorrei sembrare il solito gufo ma... è presto, tra non molto non le sopporterai più purtroppo. Dovrai avere molta pazienza e ascoltare molto. Ok?
Multienco ha scritto:NO3- è calato a 25 e anche NO2- è calato a 1
Che l'NO3- cali a 25 può voler dire due cose, o le piante lo hanno assorbito (possibile, mi sembran abbastanza "in carne") o che le misurazioni non sono affidabili. Se hai fatto i test come si deve, non ripeterli, opterei per un buon assorbimento da parte delle piante. ;)
Multienco ha scritto:Voglio mostrarvi le foglie della rotala, è salute o carenza queste venature marcate sulle foglie?
Direi che sei in evidente carenza di Mg. Quella è la "clorosi" e indica proprio quello. Però la vasca è fresca e potrebbe essere anche ambientamento. Io per non saper ne leggere ne scrivere, il magnesio lo metterei e segnerei a che livello arriva il GH e la conducibilità il giorno dopo la somministrazione. L'elevata differenza tra GH e KH, nel tuo caso sembra non essere affatto dovuta al magnesio. Hai i dati dell'acqua con cui hai riempito la vasca? (intendo quelli dell'etichetto o dell'acquedotto) :-?
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Multienco
star3
Messaggi: 190
Iscritto il: 29/05/16, 19:59

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di Multienco » 09/06/2016, 7:04

Artic1 ha scritto:Hai i dati dell'acqua con cui hai riempito la vasca? (intendo quelli dell'etichetto o dell'acquedotto)
L'acqua inserita è di osmosi al 50% e 50% di vitasnella
Ho il fondo manado + acquabasic.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La TEORIA è quando sappiamo tutto ma non sappiamo fare niente.
La PRATICA è quando sappiamo fare tutto ma senza sapere niente
Il mio obbiettivo giornaliero è quello di unire la TEORIA alla PRATICA... Non sapere nulla senza saper far niente.

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5639
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: CONSIGLIO PRIME FERTILIZZAZIONI

Messaggio di Artic1 » 12/06/2016, 1:33

Multienco ha scritto:Ho il fondo manado + acquabasic.
Ok, tieni d'occhio le durezze, il Manado rilascia in soluzione (ma non abbiamo ancora capito se calcio o magnesio, dipende dal ciclo produttivo del Manado che a noi è precluso). Ti alzerà le durezze di sicuro ed anche la conducibilità.
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: assotel, lauretta, Marta e 15 ospiti