Cosa chiedono le mie piante?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di ersergio » 09/02/2016, 9:10

sgaset ha scritto:Finora il potassio l'ho dosato una sola volta ( stick a parte) e ne ho messo 10ml quasi un mese fa. I nuovi steli cresciuti effettivamente sembrano un po sottili rispetto a quelli vecchi della pianta originale. Comunque è anche vero che la luce è fortissima, forse anche troppo [emoji12]

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Con la tua combinazione di piante e sto parlando di Limnophila , Hygrophila e Hydrocotyle abbinata a tutta la luce che hai, non puoi stare un mese senza mettere potassio a meno che tu non abbia ecceduto molto in precedenza;
Poi se hai notato i nuovi steli più sottili, ti sei praticamnete risposto da solo....
Vai col potassio e stai a guardare piante ....e ora anche il conduttivimetro...;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
sgaset
star3
Messaggi: 200
Iscritto il: 25/11/15, 22:39

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di sgaset » 09/02/2016, 13:08

[emoji106] [emoji4]

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di giampy77 » 09/02/2016, 22:33

Potassio, potassio, non farne mai mancare non creare accumuli asegarati, ma con quelle belve devi dosare con il secchio ;)
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
sgaset
star3
Messaggi: 200
Iscritto il: 25/11/15, 22:39

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di sgaset » 13/02/2016, 15:33

Ragazzi, mi ritrovo sempre ad avere i nitrati bassi, meno di 5mg/l e fosfati abbondanti 2mg/l (forse anche più visto che vado a fondo scala).
Fino ad ora ho fatto cosi' : Ogni qualvolta le piante cominciano a fare radici avventizie (mi accorgo, tramite test, di avere i nitrati bassi) metto un pezzo di stick in infusione e le piante ripartono, i nitrati si portano intorno a 10-15mg/l. Questo effetto dura per circa 10 giorni, poi mi ritrovo nuovamente nitrati bassi e radici avventizie. Forse i miei stick (fiorand) contengono troppi fosfati e poco azoto? Oppure in base alle esigenze delle mie piante dovrei prendere in considerazione la possibilità di dosare azoto singolarmente con il cifo azoto?

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di ersergio » 13/02/2016, 16:32

sgaset ha scritto:Ragazzi, mi ritrovo sempre ad avere i nitrati bassi, meno di 5mg/l e fosfati abbondanti 2mg/l (forse anche più visto che vado a fondo scala).
Fino ad ora ho fatto cosi' : Ogni qualvolta le piante cominciano a fare radici avventizie (mi accorgo, tramite test, di avere i nitrati bassi) metto un pezzo di stick in infusione e le piante ripartono, i nitrati si portano intorno a 10-15mg/l. Questo effetto dura per circa 10 giorni, poi mi ritrovo nuovamente nitrati bassi e radici avventizie. Forse i miei stick (fiorand) contengono troppi fosfati e poco azoto? Oppure in base alle esigenze delle mie piante dovrei prendere in considerazione la possibilità di dosare azoto singolarmente con il cifo azoto?

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Il cifo azoto è una possibilità sgaset, ma prima di quello io proverei con gli stick compo 13-6-10 che sono più equilibrati e un loro uso rispetto ai flaconi , ti semplifica non poco la vita , a livello di gestione...
I tuoi florand mi sembra siano i 10-10-10, nella tua situazione non molto adatti..
Qualora volessi usare il cifo azoto....solite raccomandazioni, si parte con un dosaggio molto basso ,si testano NO3- e NO2- dopo un paio di giorni, così vedi come reagisce la vasca così ti crei la dose giusta....;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
sgaset
star3
Messaggi: 200
Iscritto il: 25/11/15, 22:39

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di sgaset » 13/02/2016, 17:47

Si, i miei fiorand sono 10-10-10, preferirei usare gli stick compo rispetto al cifo azoto che potrebbe essere più "pericoloso", ma dalle mie parti non li ho ancora trovati [emoji17]

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di ersergio » 13/02/2016, 18:04

sgaset ha scritto:Si, i miei fiorand sono 10-10-10, preferirei usare gli stick compo rispetto al cifo azoto che potrebbe essere più "pericoloso", ma dalle mie parti non li ho ancora trovati [emoji17]

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Prova a vedere se lo trovi nei vari negozi o on line, altrimenti se non hai problemi a trovare il cifo azoto, con cautela lo si puo' usare, tranquillo... :-bd
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
sgaset
star3
Messaggi: 200
Iscritto il: 25/11/15, 22:39

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di sgaset » 13/02/2016, 18:24

[emoji106] [emoji4]

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
sgaset
star3
Messaggi: 200
Iscritto il: 25/11/15, 22:39

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di sgaset » 17/02/2016, 20:00

ersergio ha scritto: Con la tua combinazione di piante e sto parlando di Limnophila , Hygrophila e Hydrocotyle abbinata a tutta la luce che hai, non puoi stare un mese senza mettere potassio a meno che tu non abbia ecceduto molto in precedenza;
Poi se hai notato i nuovi steli più sottili, ti sei praticamnete risposto da solo....
Vai col potassio e stai a guardare piante ....e ora anche il conduttivimetro...;)



Oggi ho fertilizzato con 5 ml di potassio e 5 ml di magnesio, l'ultima dose di magnesio l'avevo data un mese fa (4ml)
E l'ultima di potassio circa una settimana fa, ma solo 3ml. Ho misurato GH, KH e conducibilità prima della fertilizzazione e avevo:
GH 6
KH 7
Ec 480 µS

Dopo la fertilizzazione

GH 12
KH 7
Ec 550 µS

Se ho capito bene dagli articoli che ho letto il magnesio dovrebbe avere maggior impatto rispetto al potassio sul GH, ma non mi aspettavo si alzasse così tanto, e normale?
Per quanto riguarda KH maggiore di GH prima della fertilizzazione cosa mi dite?
Viene da pensare al sodio, (anche se le piante sembrano crescere abbastanza bene) o forse potrebbe essere che il magnesio era molto poco?
Comunque dopo la fertilizzazione il pearling è aumentato abbastanza nonostante la mia carenza di nitrati che vedrò di risolvere nei prossimi giorni.
Scusate le continue domande, ma sto cercando di capire ed imparare qualcosa [emoji12]
Ultima modifica di giampy77 il 18/02/2016, 7:23, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Modificato per il "quote"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Cosa chiedono le mie piante?

Messaggio di ersergio » 17/02/2016, 20:51

sgaset ha scritto:


Oggi ho fertilizzato con 5 ml di potassio e 5 ml di magnesio, l'ultima dose di magnesio l'avevo data un mese fa (4ml)
E l'ultima di potassio circa una settimana fa, ma solo 3ml. Ho misurato GH, KH e conducibilità prima della fertilizzazione e avevo:
GH 6
KH 7
Ec 480 µS

Dopo la fertilizzazione

GH 12
KH 7
Ec 550 µS

Se ho capito bene dagli articoli che ho letto il magnesio dovrebbe avere maggior impatto rispetto al potassio sul GH, ma non mi aspettavo si alzasse così tanto, e normale?
Per quanto riguarda KH maggiore di GH prima della fertilizzazione cosa mi dite?
Viene da pensare al sodio, (anche se le piante sembrano crescere abbastanza bene) o forse potrebbe essere che il magnesio era molto poco?
Comunque dopo la fertilizzazione il pearling è aumentato abbastanza nonostante la mia carenza di nitrati che vedrò di risolvere nei prossimi giorni.
Scusate le continue domande, ma sto cercando di capire ed imparare qualcosa [emoji12]
Allora sgaset, come misuri il GH?
Con il tuo 80 litri aggiungendo 5 ml di solfato di magnesio, aumenti la concentrazione dello stesso di circa 1,9 mg/l ...neanche 1/2 punto di GH!!!
Il pearling aumentato è un gran bel segno...più di qualsiasi test che tu possa fare... :-bd
Ps.il potassio agisce sulla conducibilità e non affatto sul GH ...;)
Ora misura la conducibilitá tra una settimana e facci sapere... :-h
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 10 ospiti