da seachem a pmdd

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Rox » 06/01/2014, 22:55

Redflash ha scritto:Eppure mi sembrava di essere stato chiaro
Redflash ha scritto:Secondo la mia personale esperienza, dipende da come lo si usa.
Scusa eh... ma "secondo la tua personale esperienza", tu avresti capito che le piante assorbono più nutrienti in presenza di Excel? :-?
E poi dicono a me... che sono bravo a capire le piante... tu ci parli! :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Redflash
star3
Messaggi: 70
Iscritto il: 21/10/13, 12:03

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Redflash » 06/01/2014, 23:18

Rox ha scritto:
Redflash ha scritto:Eppure mi sembrava di essere stato chiaro
Redflash ha scritto:Secondo la mia personale esperienza, dipende da come lo si usa.
Scusa eh... ma "secondo la tua personale esperienza", tu avresti capito che le piante assorbono più nutrienti in presenza di Excel? :-?
E poi dicono a me... che sono bravo a capire le piante... tu ci parli! :))
:)) :)) :))
[-xVeramente io ho scritto
Alle dosi consigliate aiuta le piante ad assimilare meglio i nutrienti contrastando la proliferazione delle alghe
e non che le piante assorbono più nutrienti in presenza di Excel.
E non lo dico solo io, ma è anche scritto nella descrizione del prodotto. ;)
Inoltre non hai risposto alla mia domanda
Una curiosità, lo hai mai usato nei tuoi acquari?
:-h
ನಂಬಿಕೆಗಳು ಉಗುರುಗಳು ಹಾಗೆ, ಹೆಚ್ಚು ಹೆಚ್ಚು ನೀವು ಕಸಿ ಸೋಲಿಸಿ ಇವೆ..

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Uthopya » 06/01/2014, 23:34

Scusami Redflash, ho avuto un pomeriggio tutt'altro che tranquillo e non ho potuto risponderti prima.
Procediamo per ordine: no, non l' ho mai utilizzato ma non parlo per sentito dire ma per logica: un disinfettante come agisce? Uccide per caso i batteri "in generale" (a parte eventuali ceppi molto resistenti) oppure fà distinzioni in buoni e cattivi?
2 punto: come già risposto da Rox se usi un prodotto quel che può fare un'enorme differenza è la quantità, anche la pasta asciutta può uccidere ;)
3 questione: il libretto (scritto da chi deve vendere un prodotto quindi non necessariamente "il Verbo assoluto") indica che agevola le piante... Ovvio, se è un alghicida elimina le loro rivali :)

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Rox » 06/01/2014, 23:42

Redflash ha scritto:Inoltre non hai risposto alla mia domanda

Una curiosità, lo hai mai usato nei tuoi acquari?

:-h
Nei miei, nemmeno sotto tortura. X(
Però conosco tre persone che lo hanno usato, e uno di loro continua tutt'ora, nonostante le mie minaccie di rovesciarglielo nel lavandino. =))

Red, non spacciamo inutili spot, riportando il "bugiardino" della Seachem.
Se non ci fosse la glutaraldeide, quel flacone non lo avrebbe mai comprato nessuno.
Si vende solo per quello, e lo sappiamo tutti e due.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1521
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di sailplane » 07/01/2014, 0:09

Kaishakunin ha scritto:son momenti in cui...
Cattiverie? Tieniti le mani in tasca e piantala di buttar soldi in str....ate, non sono cattiverie :D
Kaishakunin ha scritto:e utricularia... come mi muovo?
Come vuoi, basta che salvi questa =))
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
Redflash
star3
Messaggi: 70
Iscritto il: 21/10/13, 12:03

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Redflash » 07/01/2014, 9:22

Premetto che per fortuna siamo in un paese libero dove ognuno può credere quello che vuole. :D
Però sinceramente tra chi non lo ha mai utilizzato, ma non parla per sentito dire ma per logica e chi non lo ha mai utilizzato però conosce "tre" persone che lo hanno usato, e uno di loro continua tutt'ora, preferisco continuare ad utilizzarlo basandomi sui miei due anni di esperienza personale più che positiva, anzi per dirla tutta ultimamente sto utilizzando un prodotto identico ma di una nota marca concorrente dal costo inferiore e che non nomino per evitare di spacciare la cosa come un'inutile spot pubblicitario. [-x

:-h
ನಂಬಿಕೆಗಳು ಉಗುರುಗಳು ಹಾಗೆ, ಹೆಚ್ಚು ಹೆಚ್ಚು ನೀವು ಕಸಿ ಸೋಲಿಸಿ ಇವೆ..

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Uthopya » 07/01/2014, 9:29

Redflash nel tuo acquario puoi utilizzare anche la candeggina se vuoi a me non interessa nulla ma come dici anche tu "siamo in un paese libero" e tra il mio cervello che "grida" libertà e la scelta di diventare schiavo di un prodotto beh, scelgo la libertà, ma questo è un mio pensiero basato su 40 anni di vissuto.
Poi se vuoi negare che quel prodotto sia un disinfettante fallo pure ma lo sai benissimo anche tu come stanno le cose.
PS: parlaci a questo punto dei tuoi dosaggi e metodi di conduzione (ma non raccontarmi che se segui il protocollo alla lettera non resetti la vasca ogni 15 giorni ;) ) a questo punto sono curioso....

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Rox » 07/01/2014, 9:50

Redflash ha scritto:chi non lo ha mai utilizzato però conosce "tre" persone che lo hanno usato
Quel "tre", che metti tra virgolette, si riferisce a conoscenze dirette.
Se parliamo di forum, non ho idea di quante siano state, ma probabilmente ci vogliono 3 cifre per contarle.

La differenza tra noi due non è sull'esperienza personale, ma sull'analisi causa-effetto.

Mi spiego meglio...

Immaginiamo di avere una cucina piena di scarafaggi.
Sappiamo benissimo che un insetticida, spruzzato periodicamente, li fa sparire.
Tu lo provi e funziona bene, vieni qui e dici: "per esperienza personale, lo trovo efficacissimo."

Io, però, non mi accontento di ammazzare gli scarafaggi.
voglio capire perché stanno nella mia cucina; magari scopro che sotto i miei mobili ci sono residui di cibo, briciole di pane, pezzetti di carne... dove nessuno pulisce.
Da un certo punto di vista, quegli scarafaggi fanno da "spazzini", eliminando quei rifiuti che non elimino io.

In altre parole, quello che conta non è far sparire i fastidiosi insetti, ma capire ed eliminare le cause della loro proliferazione.
Non m'interessa provare l'insetticida come "esperienza personale". So come agisce e lo rifiuto per principio, non perché lo ritenga inefficace.

P.S.
La "fallacia ad hominem" è un trucco dialettico noto dai tempi di Aristotele.
Contro di me non funziona, di solito. :D
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Kaishakunin
star3
Messaggi: 298
Iscritto il: 20/10/13, 23:15

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Kaishakunin » 07/01/2014, 18:47

ON topic please... ;)

per quanto riguarda la vasca... siamo alla prima settimana in assenza di Seachem e con un pmdd decurtato del ferro (devo ancora trovarlo), ho inserito 6 stick nel fondo divisi ognuno in 3 pezzi.

Now... noto un leggero incremento di filamentose e staghorn, Caridina in salute, Limnophyla velocissima e una brutta... bruttissima patina multicolor in superficie che mi crea un pearling selvaggio
L'acquario: pervicacia, studio, pazienza, passione, soddisfazione :)

L'acquario, come tutto il resto del pianeta, è natura.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: da seachem a pmdd

Messaggio di Rox » 07/01/2014, 18:54

Kaishakunin ha scritto:una brutta... bruttissima patina multicolor in superficie
Ottimo segno! :-bd
Quella è la flora batterica che si sta riformando. Nei prossimi giorni troverà casa e non la vedrai più in superficie.

Sei stick sono decisamente tanti, in un acquario da 100 litri senza ferro... Speriamo bene...
Controlla sull'etichetta, se contengono anche ferro; ce ne sono parecchi arricchiti con oligoelementi.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Coga89, Fatina, Goberale88 e 5 ospiti