Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con la CO2

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 03/03/2015, 19:32

Ho ordinato il cifo azoto su internet, ho letto l'articolo e ora ho due domande.
Scrivete che non conoscete altri modi per integrare l'azoto oltre al cifo azoto.
Vendono sacchi di urea al 40% e basta come i sacchi di nitrato di potassio. Li avete scartati in partenza o non ne conosceva te l'esistenza?
Io conosco i sacchi da 25 kg che si possono comprare nelle aziende agricole ma penso che vendano anche sacchi molto più piccoli come per il nitrato di potassio. Sicuramente su internet ne vendono anche da solo un kg, ho appena guardato. Pensate che si potrebbe usare quello per preparare un integratore liquido come quello del potassio?
Se non lo conoscete apro u topic in chimica o i fertilizzazione così ne parliamo in modo approfondito. ;)

Seconda cosa, questa non OT e che mi riguarda direttamente.
Nell'articolo c'è scritto che bisogna iniziaare a somministrare il cifo azoto in modo graduale per non sopraffatti care il filtro. Io mio acquario come avrei potuto constatare dalle foto e come testimoniato dalle filamentose e dai ciano non è ancora molto maturo. Inoltre devo inserire quanto prima un giovane ancistrus lungo 4 cm. E questo week end facendo il grosso cambio e siringando u po di ciano che sono ricomparsi daro un'ulteriore mazzata alla flora batterica. Come mi suggerite di intervenire? Somministro lo stesso u ml o vista la situazione del mio acquario è meglio se do meno? Come mi conviene fare per inserire il pesce? E meglio se aspetto una settimana o due dal maxi cambio e dall'inizio della somministrazione del cifo azoto?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di Rox » 03/03/2015, 22:12

darioc ha scritto:ora ho due domande.
...Che avrebbero meritato due topic nuovi, anziché finire nella 5^ pagina di uno così generico.
darioc ha scritto:non conoscete altri modi per integrare l'azoto oltre al cifo azoto
Non ne conosciamo altri che forniscono azoto in tutte e tre le forme.
L'urea è usata come fertilizzante da 200 anni, ma nel 90% dei casi non è adatta per consigliarla in un forum.
Mi spiego meglio...

Di solito, chi arriva a quel prodotto ha le piante già carenti, qualcuna moribonda; inoltre ne ha probabilmente troppe o troppo rapide, se i nitrati sono precipitati a zero.

Se ci mettessimo solo l'urea, dovremmo aspettare i tempi del ciclo dell'azoto; con il CIFO, invece, abbiamo subito delle forme immediatamente disponibili, da consumare in attesa che l'urea si trasformi.
Chi ha inventato quel prodotto... sembra aver pensato a noi.
darioc ha scritto:Come mi suggerite di intervenire?
Che dice il test dei nitrati?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 04/03/2015, 15:28

Rox ha scritto:
darioc ha scritto:Come mi suggerite di intervenire?
Che dice il test dei nitrati?
Ok. Ho afferrato. Intanto non ho pesci e metto o no il cifo in base alle esigenze delle piante (il carico del l'ancistrus comunque sarebbe quasi trascurabile). Poi apro o un altro Topic per chiedere consigli sul l'introduzione del pesce (aiuto: dove? Acquariofilia generale o pesci da fondo?) e mi regolo in funzione di quello che mi avete consigliato per far crescere bene le piante. :-bd
Il test mi da circa 10 mg/l.
Cosa faccio?
Ultima modifica di darioc il 04/03/2015, 18:25, modificato 1 volta in totale.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 04/03/2015, 15:53

Piuttosto mi è arrivato il test dei fosfati e quindi lui sono completamente a 0!!! :-o :-o
Dimenticavo. Mi aspettavo che ci fossero perché circa un mese e mezzo o due fa avevo buttato nel vano pompa mezzo stick npk. Praticamente ormai è completamente sciolto ma qualche minimo di briciola c'è ancora. Mi sa che devo proprio mettere il cifo fosforo. Cosa ne pensi?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di Rox » 04/03/2015, 20:51

darioc ha scritto:avevo buttato nel vano pompa mezzo stick npk.
E' ora di mettercene un altro. :D

P.S.
Per l'Ancistrus, la sezione è "Pesci da fondo".
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 04/03/2015, 21:32

Rox ha scritto:
darioc ha scritto:avevo buttato nel vano pompa mezzo stick npk.
E' ora di mettercene un altro. :D
Immagino che il consiglio di integrare azoto e fosforo valga lo stesso se uso invece dello stick i due cifo....
Da sabato (ponendo di aver fatto il camvio) inizio a darli tutti e due basandomi sull'articolo. Poi coi due test vedo quanto consumano le piante (sperando di no fertilizar i ciano collazoto. Quelle schifezze sono ricomparsi, X( ne approfitto del cambio per una bella ossigenata...)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di Rox » 05/03/2015, 11:23

darioc ha scritto:Immagino che il consiglio di integrare azoto e fosforo valga lo stesso se uso invece dello stick i due cifo....
Non esattamente, sono due metodi diversi.
  • Con lo stick butti dentro tutto con rilascio graduale, fornisci anche potassio e spesso qualche oligoelemento.
    In combinazione con le piante che ci sono, con i mangimi usati e con l'acqua di quella città, potrebbero esserci casi ideali ed eccezionali... in cui si fa tutto con il solo stick.
    Magari aiutandosi con qualche cambio d'acqua in più.
  • Il flacone Cifo, invece, è un prodotto estremamente specifico con effetto immediato (non graduale).
    Va usato per introdurre un singolo elemento mancante, quello che dà il nome al prodotto.
Magari nel tuo caso producono lo stesso risultato; ma concettualmente, sono due metodi di somministrazione diversissimi, addirittura opposti.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 07/03/2015, 18:57

Ho finalmente fatto un cambio di 40 l circa ed ho piantato il ninphoides togliendo l'ultimo vasetto.

Aggiornamento dei valori ad oggi.
pH: 7.5
conducibilità: qua sta il problema. La ho misurata e mi da 490. Il fatto e che di solito mi da di più con l'acqua di rubinetto. Oggi il conduttivimetro si è riempito d'acqua perché misurando nel 50 l lo ho immerso di un millimetro di troppo. Poi lo ho messo ad asciugare su un termosifone messo al minimo rialzato di 5 cm con delle vaschette di plastica. Poi lo ho ritirato con acqua minerale ma era una con conducibilità troppo bassa. (216) . Ho misurato nel 50 l e mi dava su 650 mentre prima mi dava 800. Inoltre quando lo uso adesso il valore non scende gradualmente mano a mano che lo agito ma oscilla. Apro un topic o lo butto direttamente oppure provo a ritirarlo o cambiare le batterie?

Altro non ho rimisurato. Avevo nitrati e fosfati quasi a zero e no vedo perché dopo un cambio così pesante dovrebbe essere cambiato qualcosa così non li ho misurati.

Poi ho finalmente fertilizzato. Come da articolo ho dato:
-20 ml potassio
-5 ml OE
-ferro fino ad arrossire un po acqua
-5 ml magnesio (per lo zolfo che ho legeria non per il magnesio)
Su questo ho fatto bene o male? (Ho GH 16 e KH 13, nel primo post del topi ci sono i valori dell'acquedotto)
-5 gocce di cifo fosforo
-1.5 ml di cifo azoto.

Ho aumentato la CO2, tra un po misuro il pH ed il resto.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di Rob75 » 08/03/2015, 15:22

Dario, per vedere se il conduttivimetro è recuperabile ti consiglio di aprire un nuovo topic in Tecnica dell'acquario.
per quanto riguarda i valori, devi avere un po di pazienza: hai avuto il grodan nell'acquario fino a ieri e avrà rilasciato chissà cosa. Ricorda che con i nostri test molti elementi non li misuriamo, perché di solito vengono introdotti in quantità trascurabili con l'acqua di rete o i fertilizzanti. Per quanto ne sappiamo potresti avere un eccesso di zolfo o di qualche altro elemento in questo momento che non riusciamo a vedere.
Resetta come avevamo detto, con due cambi belli sostanziosi e si, approfittane per siringare i ciano. Col tempo le cose si aggiusteranno ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 08/03/2015, 15:45

Rob75 ha scritto: Resetta come avevamo detto, con due cambi belli sostanziosi e si, approfittane per siringare i ciano. Col tempo le cose si aggiusteranno ;)
Quindi ho fatto male a fertilizzare? Quei 40 l non bastano?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], daniele-, salvaggente e 7 ospiti