Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con la CO2

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 12/03/2015, 22:25

Rox ha scritto:[
E' inutile dire "Mi sembra troppo", perché con quel metodo il dosaggio si autoregola.

Oh... intendiamoci... il colore deve essere appena percepibile.
Non è che devi fare il Lambrusco.
Ho messo da parte i miei pregiudizi riguardo il " mi sa che è tanto"
e ho fertilizzato secondo larrossamento. Ho messo 15 ml che con quelli dell'altro giorno (anche se forse sono già stati assorbiti) fa 21ml.
L'acqua vedendo l'acquario frontalmente a luci accese e appena appena rossa. A luci spente si nota molto di più. Ho fertilizzato verso le due e stasera alle 7 era ancora rossastra. E giusto così?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di cuttlebone » 12/03/2015, 22:27

Un paio d'ore e dovrebbe svanire. A volte anche a me permane un po di più...
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 13/03/2015, 12:22

Stiamo a vedere come reagiscono le piante...
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 14/03/2015, 15:00

Mi pare che la Ludwigia inizi a stare un po meglio (anche se per una risposta definitiva aspetterei un altro paio di giorni). Mi pare che la sua crescita e quella dellhydrocotyle siano un po accelerate. E molto accelerata quella dellegeria.
Ancora niente pearling e poche alghe anche sul vetro.
Valori.
Conducibilità: a inizio settimana era a 700, oggi a 715. Mi chiedo se sia il manado che rilascia anche magnesio o se è completamente andato il mio conduttivimetro. Penso non sia diminuita dopo la somministrazione del ferro perché a quel punto erano a concentrazione troppo bassa azoto e fosforo. E una spiegazione plausibile?
Fosfati e nitrati: 0 entrambi.
Io fertilizzare i così :
Potassio: nulla
Fosforo: 10 gocce così arriVo a 2 mg/l e magari non mi trovo a 0 a fine settimana.
Azoto:2 ml, poi aggiungo altro secondo necessità durante la settimana
Rinverdente: 5 ml, non noto proliferazione algale.
Ferro:nulla, lo ho dato 2 gg fa.
Avete qualcosa da obiettare/correggere?
A proposito di ferro, l'acqua e ancora una po rossastra, mi sa che ne ho messo tropo... :-?
Cosa dite della conducibilità? E sensata la mia ipotesi?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20421
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di Rox » 14/03/2015, 18:11

Sono sostanzialmente d'accordo con il tuo piano, ma intervengo per il tuo conduttivimetro.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 14/03/2015, 22:56

Ho fertilizzato e potato un po le piante. Grazie per l'articolo.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 15/03/2015, 16:30

Oggi lo strumento mi da la conducibilità a 760. (Non lo ho ancora ritarato perché in casa non avevo acqua adatta.)
Sinceramente non capisco come diavolo sia possibile quel valore. :-? ~x( ~x( :-\ #-o
:((
La dimensione degli apici di cabomba e un po aumentato e sta facendo lo stelo un pochino arrossato. Che sia tutto il ferro che ho buttato?
Ultima modifica di darioc il 15/03/2015, 16:54, modificato 1 volta in totale.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di cuttlebone » 15/03/2015, 16:32

darioc ha scritto:Oggi lo strumento mi da la conducibilità a 760. Non lo ho ancora ritirato perché in casa non avevo acqua adatta.
Sinceramente non capisco come diavolo sia possibile. :-? ~x( ~x( :-\ #-o
:((
La dimensione degli apici di cabomba e un po aumentato e sta facendo lo stelo un pochino arrossato. Che sia tutto il ferro che ho buttato?
Dario, rileggiti il post....
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20421
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di Rox » 15/03/2015, 16:46

darioc ha scritto:La dimensione degli apici di cabomba e un po aumentato e sta facendo lo stelo un pochino arrossato. Che sia tutto il ferro che ho buttato?
Doveva essere davvero affamata, poveraccia... :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Diario di fertilizzazione del mio 120 l: si inizia con l

Messaggio di darioc » 15/03/2015, 17:02

Rox ha scritto:
darioc ha scritto:La dimensione degli apici di cabomba e un po aumentato e sta facendo lo stelo un pochino arrossato. Che sia tutto il ferro che ho buttato?
Doveva essere davvero affamata, poveraccia... :))
Scusa ma non capisco... Lo stelo rosso non è segno di un eccesso?

Di quel valore cosa dite?
Ultima modifica di darioc il 15/03/2015, 17:06, modificato 1 volta in totale.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 10 ospiti