Diario di fertilizzazione

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 04/11/2014, 13:22

04/11/2014
ore 13.15
  • 513 µS/cm

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 04/11/2014, 20:08

04/11/2014
ore 19.50
  • 503 µS/cm

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 05/11/2014, 2:31

Scusa... ma sono costretto ad interrompere di nuovo.
Che senso ha usare il forum, se poi devi metterci a mano la data e l'ora?
Ti sei accorto che il sistema lo fa in automatico, su ogni messaggio?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 05/11/2014, 12:24

Il motivo per cui segno data e ora è che potrei inserire i valori in momenti successivi alla misura (anche giorni). Io i valori li riporto in un foglio Excel e anche sul forum. Ha senso continuare?
Saluti
BoFe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 05/11/2014, 15:48

BoFe ha scritto:Io i valori li riporto in un foglio Excel e anche sul forum.
Ora non mi ricordo su cos'era l'esperimento... forse sulla conducibilità... :-?
Ma se consiglio a tutti di farlo sul forum, è proprio per la comodità della data e dell'ora, che il sistema mette in automatico e senza errori.

Se tu continui a aggiungerle a mano... penso anch'io che non abbia senso, e nemmeno Excel.
Mi basta una penna ed un foglio, se tanto devo essere io a scrivere tutto.

Poi, ovviamente, fai come vuoi.
Il forum è a tua disposizione, ho detto solo come farei io al tuo posto. :-bd
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 05/11/2014, 23:19

Ora non mi ricordo su cos'era l'esperimento... forse sulla conducibilità... :-?
Il tutto da un mio post relativo al dosaggio del magnesio che ritenevo essere un fattore limitante e dalla mia maniacale misura della conducibilità applicandola alla legge di Liebig.
Inoltre avevo asserito che nell'arco di una giornata possono avvenire forti variazioni della conducibilità se le piante sono "affamate".
La mia affermazione sulla variazione giornaliera della conducibilità non è evidente dalle ultime misure fatte perché nelle ultime giornate ho diradato la limnophila, la rotala e la pistia (dimezzandole di numero) con lo scopo di migliorare la qualità dello sviluppo delle prime due più che la quantità; inoltre sto usando del mangime di bassa qualità in quanto sono in carenza di fosfati.

Posso riassumere quello che sto notando e imparando (non è nulla di nuovo o di originale rispetto a quanto notato dai colleghi; però è interessante verificarlo con i propri occhi):

- l'andamento, in condizioni normali, della conducibilità è a dente di sega (aumento quando si fertilizza) e scende man mano che le piante assorbono i nutrienti fino a raggiungere il valore della conducibilità ante fertilizzazione
- se la conducibilità rimane stabile (non si riporta al valore ante fertilizzazione) ci possono essere tre cause:
1) è subentrato un fattore limitante nella assimilazione dei nutrienti da parte delle piante;
2) si ha un rilascio di elementi da parte del fondo che li rilascia gradualmente (in questo caso la conducibilità dovrebbe aumentare e l'andamento a dente di sega non dovrebbe essere evidente)
3) il carico organico è maggiore di quello che le piante possono assimilare (probabilmente la conducibilità dovrebbe aumentare o annullare l'andamento a dente di sega).
Il punto 1) è quello che accade nella mia vasca, mentre il punto 2) e 3) li ho fatti miei leggendo i post dei nostri colleghi.

Ribadisco che il mio scopo non è quello di dosare il fertilizzante in base ai test ma in base a quello che le piante cercano di dirmi.

Ho notato che quando ho carenza di nutrienti (non ho capito se accade quando i fosfati sono bassi o per mancanza di ferro perché molte volte sono in carenza contemporanea di entrambi) sulle foglie della pistia compare una specie di macchia gialla.
Mi è venuta voglia di fare un test coltivando della pistia in una bacinella in cui il fattore limitante è il ferro e nell'altra in cui il fattore limitante sono i fosfati e vedere quali se i segnali sono gli stessi o diversi.

Mi scuso anticipatamente se ho critto delle cose inesatte e se non mi sono espresso con i termini corretti.

Saluti

BoFe
Questi utenti hanno ringraziato BoFe per il messaggio (totale 2):
Rox (05/11/2014, 23:47) • Max (06/11/2014, 7:23)

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Uthopya » 05/11/2014, 23:42

Trovo invece molto "centrato" tutto il tuo ragionamento! :-bd
Questi utenti hanno ringraziato Uthopya per il messaggio:
Max (06/11/2014, 7:24)
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 05/11/2014, 23:49

Uthopya ha scritto:Trovo invece molto "centrato" tutto il tuo ragionamento! :-bd
Quasi un articolo! :ymapplause:
Mi dispiace di poter mettere un solo "Grazie".
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
BoFe
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 15/05/14, 18:24

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di BoFe » 06/11/2014, 20:11

Grazie a entrambi.
Vorrei scrivere un articolo sulla misura della conducibilità in acquario centrandolo su cosa puoi capire dalla sua misura e cosa non puoi non capire ma penso che probabilmente sarebbe probabilmente poco interessante.

Comunque mettere in pratica i concetti che ho esposto non è così facile.

Saluti

BoFe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Diario di fertilizzazione

Messaggio di Rox » 07/11/2014, 2:26

BoFe ha scritto:sarebbe probabilmente poco interessante.
Stai scherzando, vero? @-)
BoFe ha scritto:mettere in pratica i concetti che ho esposto non è così facile.
Su questo ti capisco benissimo.

Per quest'altra cosa, invece...
BoFe ha scritto:non è evidente dalle ultime misure fatte perché nelle ultime giornate ho diradato la limnophila, la rotala e la pistia (dimezzandole di numero)
...forse è il caso di sospendere il diario finche le piante non ricrescono.
Da quello che hai scritto , deduco che i risultati sono falsati, rispetto a quelli che vedevi prima (con piena vegetazione).
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ghepi, Marta e 9 ospiti