Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertilizzo??

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Bloccato
Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di Rob75 » 21/05/2015, 23:57

Ma quelle piante messe li con i vasi sono a contatto con l'acqua della vasca? non è che qualche porcheria che contengono (fertilizzanti, diserbanti, pesticidi) ti finisce in acquario?!

Per la sonda aspetta il parere di qualcuno più esperto o, meglio ancora, apri un topic dedicato in Tecnica ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di GGmmFF » 22/05/2015, 0:11

Rob75 ha scritto:Ma quelle piante messe li con i vasi sono a contatto con l'acqua della vasca? non è che qualche porcheria che contengono (fertilizzanti, diserbanti, pesticidi) ti finisce in acquario?!
Le ho messe a contatto con l'acqua, le potho sono talee, quindi no c'era terra o altro.
Per lo Anthurium ho diviso una pianta dal rizoma, sciacquato via tutta la terra e messo con le radici a mollo.

è un esperimento, non ho pesci e quindi un minimo di rischio inquinamento me lo posso permettere però mi sem ba abbastanza remoto!

Corro ad aprire post in tecnica!
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17482
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di cuttlebone » 22/05/2015, 7:17

Ah, prima di far danni: qualunque pianta tu intenda introdurre in vasca, ripuliscila accuratamente del terriccio perché, non conoscendone la composizione, rischi di introdurre in acqua sostanze potenzialmente dannose per i pesci [emoji6]
Bellissimo l'effetto di quei faretti [emoji6] e le piante le metterei proprio dentro il pozzetto, se fosse possibile.


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di GGmmFF » 22/05/2015, 8:03

cuttlebone ha scritto:ripuliscila accuratamente del terriccio
Fatto!
cuttlebone ha scritto: le piante le metterei proprio dentro il pozzetto, se fosse possibile.
Cosa intendi? sono dentro il pozzetto! Le potho con la ventosa attaccate a vetro e anthurium legata allo scarico e immersa fino al rizoma.
Forse intendi che dovrei riempire il pozzetto con qualche tipo di substrato e piantarcele proprio?
cuttlebone ha scritto:Bellissimo l'effetto di quei faretti
Grazie, in effetti fanno una luce bellissima!
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di Rox » 22/05/2015, 11:20

GGmmFF ha scritto:quei 177 non sono µS bensì mS.
Questo non è possibile.
Dovresti avere 177'000 µS.
GGmmFF ha scritto:in acquario si aggira intorno ai 280 ppm.
Che corrispondono a 400-500 µS, un valore decisamente più... normale.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di GGmmFF » 22/05/2015, 12:56

Scusa Rox, nn ho aggiornato quest topic perché ne avevo aperto uno in tecnica per chiedere lumi.

Ho scoperto che la sonda era starata, la cond nella vasca è 580us!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di Rob75 » 23/05/2015, 0:00

Scusate, ma cosa intendete precisamente per "pozzetto" :-??
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di GGmmFF » 23/05/2015, 0:18

Rob75 ha scritto:Scusate, ma cosa intendete precisamente per "pozzetto"
il pozzetto di scarico in sump!

La mia vasca in realtà nascerebbe per essere un marino, ma io volevo un dolce con sump!
Lo so che non ce ne sono molti di pazzi che fanno dolce con sump, ma che vuoi fare. A me me piace! :D :D
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di GGmmFF » 23/05/2015, 22:38

Faccio un piccolo aggiornamento su come procede.

Ecco come si presenta la vasca stasera:
IMG_20150523_222905.jpg
Ora ci sono un totale di totale di 6 talee di Pothos e lo Anthurium è stato fatto in 4 porzioni di cui 3 a mollo nel pozzetto.
Le filamentose sono molto invadenti, ne ho una che parte da una foglia di Echino ed è lunga quasi un metro!! :-o
Però non stanno aumentando e questo mi sembra positivo.

Ieri sera i NO2- erano a 0,2 mg/l quindi sono fortemente diminuiti segno che la flora batterica si sta rinforzando.
pH 7.4 con erogazione di CO2
KH 6
GH 9

Ieri ho dosato 20 ml di Potassio e 5 di Magnesio con la prima dose di Green Gain (30 Gocce) che mi hanno portato la cond a 630us.

Oggi ho dato la seconda dose di Green Gain e un pò di ferro (5ml).

Le Pkysa sono molto numerose e passano le loro giornate ad accoppiarsi ('ste zozze!) e ho rivisto anche una melanoides.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Dopo le tragedie....un nuovo inizio. Che faccio fertiliz

Messaggio di Rob75 » 24/05/2015, 0:34

Con il Green Gain (che se non ho capito male sono OE) non esagerare. Finché le piante non mostrano segno di ripresa resta in acqua, e se non lo sfruttano le piante lo faranno le alghe e la maggior parte delle piante che hai in vasca si nutre per via radicale, tramite il terriccio. Inoltre mi sembra anche che non sei al 100% col fotoperiodo...

Per arginare le alghe, fai crescere le rapide (che non ho idea quali siano) sino alla superficie, meglio se creano un "ombrello"che ombrosa sia le lente che le alghe stesse. Se non crescono abbastanza rapidamente, recidi qualche talea e lasciala galleggiante.
In questa fase fregatene dell'estetica, la priorità è contrastare la proliferazione algale. Per rimodellare al layout ci sara sempre tempo ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti