dosaggi protocollo PMDD

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30451
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di cicerchia80 » 04/09/2016, 1:20

Fabio Effe ha scritto:Io non ho ancora capito perché nel mio acquario la conducibilità non scende mai. Unica maniera per farla scendere cambiare su 260 litri almeno 90 litri. Ma non credo faccia bene.
si stufera prima o poi sto probidio ~x(
Scusateci per l'OT :D


Mauro....se non conosci le piante,apri un topic nella sezione omonima,le identifichiamo insieme :-bd
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio (totale 2):
Fabio Effe (04/09/2016, 14:31) • mauro69 (14/09/2016, 10:09)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
mauro69
star3
Messaggi: 209
Iscritto il: 27/08/16, 16:13
Contatta:

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di mauro69 » 14/09/2016, 10:07

eccomi qui ancora, mi sono procurato tutti i test ,fino ad ora avevo solo quello del pH e il KH, ora mi devo procurare il conduttivimetro volevo chiedervi se questo poteva andar bene posto il link

per ora le dosi le faccio tutto ad occhio guardando le piante , appena faccio i test li posto cosi mi aiutate a leggerli grazie

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 15231
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di Sini » 14/09/2016, 10:12

Si, va bene! :-bd
Conduttivimetro.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato Sini per il messaggio:
mauro69 (14/09/2016, 10:17)
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
Daniela
Moderatore Globale
Messaggi: 4882
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di Daniela » 16/09/2016, 18:31

Che bravo il nostro tecnico :ymapplause: :ymapplause:
Mauro se apri un nuovo Topic sarebbe meglio :) comuqnue ti incollo la risposta dell'altro Topic qui e vado avanti :D
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Daniela
Moderatore Globale
Messaggi: 4882
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di Daniela » 16/09/2016, 18:31

I dosaggi sono intesi come punto di partenza.
Anch'io ho messo le stesse quantità in 60 litri :D

Allora Mauro io ti do un consiglio spassionato.
Credo che sia meglio che tu abbia un Conduttivimetro già da subito... Sarà la cosa più importante ;)

Test reagenti ne hai ?
Ci servono:
NO3-
PO43-
NO2-
GH
KH
pH

Migliori marche JBL e Sera.
Se, per qualsiasi motivo, non riesci a prendere questi test a reagente ti consiglio le striscette JBL.
Sono veramente attendibili ;)

Riguardo ai fertilizzanti:

Rinverdente:
Non va diluito
Aumenta la conducibilità ma non di tanto
Si mette a necessità. In base ala vasca si mettono da 1 a 5 ml.
Se vedi che si formano le GDA, alghe verdi sui vetri, allora diminuisci la dose la volta successiva oppure anche nulla, finché non vedrai più GDA.
Io la diminuivo di 0,5 ogni volta, ad oggi mi trovo bene con 2 ml.

Potassio ( NK ):
Va diluito
Aumenta la conducibilità
Si mette la prima dose consigliata dall'articolo e poi si controlla tramite il Conduttivimetro e le piante.
Controlli la conducibilità prima di metterlo, fai passare 1 oretta o più e ritesti con il condutt.
Ti segni la differenza.
Quando hai potassio le piante hanno steli belli grossi e croccanti, se provi a tagliarli con le unghie tra pollice e indice esse si separano subito. Altrimenti se manca sono gommose e non si spezzano. :)
Con il Potassio avrai anche molti getti laterali.
Comuqnue poi ti allego qualcosina da leggere in merito ;)

Magnesio :
Va diluito
Aumenta la conducibilità
Il Magnesio lo mettiamo come il Potassio.
Con le dosi consigliate dall'articolo solo all'inizio.
Poi usiamo il Conduttivimetro, il GH e le piante.
Capiremo quando inserirlo di nuovo guardando le piante..
Bordi chiari, venature scure ..
Guardando la conducibilità che scende come il GH.
Se parti con GH di 6 e metti il Magnesio, lui aumenta, magari fino a 8 insieme alla conducibilità.
Se te lo ritrovi a 6, con le carenze e la conducibilità che scende allora dobbiamo rimetterlo.

Ferro
Va diluito
Il ferro aumenta di poco la conducibilità.
Va messo fino ad arrossamento ( poi ti spiego come puoi fare )
Tendenzialmente lo si inserisce una volta ogni 2 settimane ma se noti carenza lo si può mettere prima.
Dipende ...

Azoto:
Non va diluito
L'Azoto, inizialmente, va messo a gocce...a bisogno.
Si misura con il test dei Nitrati dopo 2-3 giorni.
È composto da una piccola parte di azoto ureico che deve compiere il suo ciclo prima di diventare NO3- ( ciclo dell'Azoto ).
Per questo va dosato a gocce, potrebbe far alzare i nitriti.

FOSFO
Come l'Azoto.
Si misura con i test PO43-, va messo a gocce.
Il suo aumento, però, lo, si può rilevare anche dopo 1 oretta.

STICK NPK
Alzano la conducibilità o la mantengono costante.
Sono degli Stick a base di N ( Azoto ) P ( Fosfo ) K ( Potassio ).
Gli Stick si usano in diversi modi :
- In infusione.
Per dare un costante nutriente alle piante, sopratutto di Azoto e Fosfo. I compo sono ideali perché hanno anche i micronutrienti e si sciolgono lentamente. ( Conducibilità costante)
- Sotto le radici interrati.
Ad esempio sotto le rosse o le piante più esigenti che si alimentano prevalentemente dal fondo.
Contengono ferro, per questo sono adatte alle rosse.
- Sbriciolati.
( alzamento semi veloce della conducibilità )
Se hai bisogno urgentemente di integrare Azoto o Fosfo si possono sbriciolare nell'acqua. L'effetto è immediato.

Nella prossima pagina ti scrivo i consigli, cosa somministrare assieme e come utilizzare il Conduttivimetro !

NB
Le dosi dell'articolo sono da calcolarsi in base al proprio acquario e acqua usata.
Piante rapide, luci, CO2 , presenza o meno di magnesio nell'acqua di partenza etc etc e sono da intendersi come Start up, poi si fertilizza in base alle richieste delle piante, conducibilità etc etc :)
Prima di procedere sarebbe meglio aprire un Topic personalizzato comunque ;)

TO BE CONTINUED ....
Questi utenti hanno ringraziato Daniela per il messaggio (totale 7):
mauro69 (16/09/2016, 18:34) • Sal (16/09/2016, 20:25) • Cayman80 (17/09/2016, 3:47) • Liuc_c (20/09/2016, 13:34) • FrancescoFabbri (10/01/2017, 21:32) • malt126 (21/02/2018, 22:06) • capjames (30/09/2018, 9:35)
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Daniela
Moderatore Globale
Messaggi: 4882
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di Daniela » 16/09/2016, 18:36

.....
Conduttivimetro

Il Conduttivimetro misura tutto e varia anche con la CO2, la luce, temperatura etc etc .
Se vuoi avere dei dati attendibili dovresti:

1) Misurare sempre alla stessa ora
2) Sempre nello stesso punto ( nel limite del possibile ;) )
3) mai subito dopo aver dato da mangiare ai pesci
4) mai subito dopo aver rabboccato
5) misuri subito prima della fertlizzazione
6) misura dopo qualche tempo dalla fertilizzazione così dai modo al liquido di essere distribuito bene in vasca
7) mai dopo aver smosso il fondo
8) ma la più importante
Sempre alla stessa temperatura !

Io misuro al mattino presto, senza luci, senza CO2, con i pesci affamati :D

........
Questi utenti hanno ringraziato Daniela per il messaggio (totale 3):
mauro69 (16/09/2016, 18:45) • Angelo90 (16/09/2016, 19:56) • capjames (30/09/2018, 9:43)
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Daniela
Moderatore Globale
Messaggi: 4882
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di Daniela » 16/09/2016, 18:42

....

Fertilizzare come ?

Mai inserire insieme Fosfo Ferro - Fosfo Rinverdente.
Il Fosfo fa precipitare il ferro.

Il fosforo oltre al ferro fá precipitare calcio,boro,manganese e zinco...insomma,quasi tutti gli oligo :-h ;) ( Grazie Cicerchia 80 :) )

Mai insieme Azoto e Potassio.
Come noterai si chiama Nitrato di Potassio.
Ciò vuol dire che farà aumentare anche i nitrati.
A differenza dell'Azoto questi andranno via in poco tempo ma meglio non metterli assieme per la salute dei pesci ;)

All'inizio consiglio sempre di fertilizzare separatamente in modo da valutare l'effetto che ha l'elemento introdotto, sulle piante.

Poi una volta che hai capito puoi mettere il rinverdente con il Ferro.
Azoto e Fosfo...
Magnesio e Potassio


Io personalmente doso sempre separatamente perché ho notato che tutto assieme "sballa" i miei pesci :))
A loro,piacerebbe ma la mamma dice no :)
Questi utenti hanno ringraziato Daniela per il messaggio:
Angelo90 (16/09/2016, 19:57)
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Daniela
Moderatore Globale
Messaggi: 4882
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di Daniela » 16/09/2016, 18:48

Dosare il ferro.

Io utilizzo il metodo di Rox .. È quello con la quale mi trovo meglio :D
Prendi un pò di ferro diluito e ..
Ne butti giù un mezzo tappo, vicino ala mandata del filtro perché si disperda, poi te ne vai per un minuto o due senza guardare l'acquario.
Quando torni, se un leggerissimo arrossamento ti risulta visibile, basta così... Altrimenti, un altro mezzo tappo e ricominci da capo.
C'è anche il metodo del bicchierino e del foglio bianco.
Inizia con quello di Rox se non riesci valutiamo gli altri due ;)
Questi utenti hanno ringraziato Daniela per il messaggio:
mauro69 (16/09/2016, 18:51)
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
mauro69
star3
Messaggi: 209
Iscritto il: 27/08/16, 16:13
Contatta:

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di mauro69 » 16/09/2016, 18:50

Daniela intanto grazie mille per le belle spiegazioni .Io ho iniziato cosi per il momento
20 ml di potassio
2 ml di rinverdente ogni giorno (mi sa che qui ho sbagliato )
ferro l ho messo una sett fa .
questi i test fatti ieri non ho il condittivimetro ancora
NO2- 0.05
GH 8
NO3- 50
KH 5
pH 7
PO43- 0
temperatura 25 gradi
8 ore di luce
volevo inserire alcune foto ma ancora non capisco come fare

Avatar utente
mauro69
star3
Messaggi: 209
Iscritto il: 27/08/16, 16:13
Contatta:

Re: dosaggi protocollo PMDD

Messaggio di mauro69 » 16/09/2016, 18:56

alcune immagini
Immagine
Immagine
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 14 ospiti