facciamo il punto tra pmdd e conducibilità del mio lido 120

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: facciamo il punto tra pmdd e conducibilità del mio lido

Messaggio di Uthopya » 05/04/2014, 0:25

Due cose: i test del ferro e del fosforo purtroppo non sono il massimo della precisione, quindi stare a vedere i "zerovirgola" è complicato...ma attenendoci comunque a quanto misurato cerchiamo di capire cosa accade.
Inserisci prima anche del ferro insieme ad altri micro e inizialmente noti un incremento.
Successivamente somministri del "ferro puro" (passami la semplificazione) e la concentrazione rimane stabile.
Con il fosforo accade più o meno lo stesso fenomeno, un incremento iniziale più marcato di quelli successivi.
Cosa ne penso? Che le piante abbiano superato un limite (probabilmente dovuto ai microelementi) e che adesso viaggino a ritmo più sostenuto assorbendo maggior quantità di nutrienti.
PS: hai misurato anche i nitrati? Se non ricordo male non riuscivi a farli diminuire, nel caso registri un calo, la tesi che ho esposto prende "corpo"
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: facciamo il punto tra pmdd e conducibilità del mio lido

Messaggio di exacting » 05/04/2014, 0:32

per i nitrati volevo attendere qualche giorno, proprio per vedere nel caso della tua tesi (e anche nella mia speranza) questa diminuzione quanto più consistente possibile...

ps: se non erro avevo letto che un eccesso di magnesio portava al blocco delle piante...
ps2: per blocco delle piante sono sempre stato scettico, poichè solo eleocharis parvula e l'hemianthus callitricoithes non crescevano, le altre invece devo potarle spesso
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: facciamo il punto tra pmdd e conducibilità del mio lido

Messaggio di Uthopya » 05/04/2014, 0:39

Tutti gli eccessi provocano blocchi "specifici" verso altri nutrienti ma per il magnesio è "più probabile" che avvenga il contrario e cioè che sia bloccato da un eccesso di potassio....anche se è una possibilità molto remota in quanto avere eccessi di potassio è alquanto difficile.
Comunque se le piante "vanno" e noti un miglioramento, non rimane che aspettare la misurazione degli NO3- per avere un parametro in più.
EDIT: dimenticavo un altro antagonista del magnesio, e cioè il calcio ma i parametri del tuo acquario non credo siano tali da farlo pensare
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: facciamo il punto tra pmdd e conducibilità del mio lido

Messaggio di Rox » 05/04/2014, 18:30

exacting ha scritto:qual è il problema?
Che ti fidi del test! :))
In tutto il mercato mondiale, non c'è un solo prodotto che consenta di misurare il ferro... e non è colpa di nessuno.
E' solo che il ferro è presente in mille forme diverse, nell'acquario, che si trasformano l'una nell'altra in base a mille fenomeni biochimici.
Misurarlo è semplicemente impossibile.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: facciamo il punto tra pmdd e conducibilità del mio lido

Messaggio di exacting » 05/04/2014, 18:57

Rox ha scritto:Che ti fidi del test!
:( hai ragione
Uthopya ha scritto:non rimane che aspettare la misurazione degli NO3- per avere un parametro in più.
NO3- 40
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti