Fertilizzazione con conducibilità alta e alghe

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
psico
star3
Messaggi: 93
Iscritto il: 23/02/16, 23:08

Fertilizzazione con conducibilità alta e alghe

Messaggio di psico » 13/09/2016, 18:46

Apro il post su consiglio di GiuseppeA dopo aver aperto un tread per le alghe.
Allora fino al mese di luglio ho fertilizzato con PMDD. Ad oggi ho interrotto perche ho avuto sempre la conducibilità alta, 1000 e passa, e in piu formazione di alghe.
In questi due mesi, senza mai potare e fertilizzare, non riesco a capacitarmi di come la conducibilità non sia mai scesa.
Oggi ho potato, cambiato 30 litri d acqua e abbassato fotoperiodo da 8 a 4 ore. Immetto CO2 con venturi 6 bolle al minuto.
Ora chiedo a voi esperti come fare per riprendere la fertilizzazione e se va bene la durata del fotoperiodo.
Se può essere utile posto una foto delle alghe che si son formate per capire dove ho sbagliato con il PMDD.
Chiedo a voi un grande aiuto...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16266
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Fertilizzazione con conducibilità alta e alghe

Messaggio di fernando89 » 13/09/2016, 18:56

cosa inserivi di solito ed ogni quanto quando seguivi il pmdd?

valori dell acqua?

magari é strapiena di magnesio e potassio e manca altro ;)

crypto, vallisneria ed echino hanno qualcosa sotto le radici?se si cosa?

PS leggi qui ;) Allelopatia tra le piante d'acquario
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
psico
star3
Messaggi: 93
Iscritto il: 23/02/16, 23:08

Re: Fertilizzazione con conducibilità alta e alghe

Messaggio di psico » 13/09/2016, 19:18

Aggiungevo rinverdente una volta a settimana e sempre in misura ridotta. Infatti il Pmdd l ho interrotto non tanto per le alghe ma per la conducibilità. Le alghe si son presentate dopo. Il ferro a cadenza bisettimanale. Purtroppo non avendo test andavo un pò a tempo prendendo spunto anche da i vari consigli qui sul forum.
Al momento le piante non sembrano avere problemi di allelopatia, aeno ad occhio non credo guardando alla base tra radici e fondo anche se vedo che alcuni punti la vallisineria sta tirando su belle radici.

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16266
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Fertilizzazione con conducibilità alta e alghe

Messaggio di fernando89 » 13/09/2016, 21:10

psico ha scritto:Al momento le piante non sembrano avere problemi di allelopatia
ma prima o poi si incontreranno ed inizierà una guerra dove qualcuno avra la meglio :D
psico ha scritto:Aggiungevo rinverdente una volta a settimana e sempre in misura ridotta. Infatti il Pmdd l ho interrotto non tanto per le alghe ma per la conducibilità. Le alghe si son presentate dopo. Il ferro a cadenza bisettimanale. Purtroppo non avendo test andavo un pò a tempo prendendo spunto anche da i vari consigli qui sul forum.
:-? non va bene andare ad occhio guardando altre vasche...ogni vasca va da sè

il ferro va dosato fino ad arrossamento, non all incirca, per il rinverdente va dosato guardando lo spuntare o meno di alghe sui vetri (se sountano bisogna diminuire

potassio?magnesio?quanto ne inserivi?ed ogni quanto tempo?

i valori dell acqua?
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 9 ospiti