Fertilizzazione dell'Egeria

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
andrefabi
star3
Messaggi: 434
Iscritto il: 27/05/15, 10:34

Fertilizzazione dell'Egeria

Messaggio di andrefabi » 23/07/2015, 22:27

Ciao a tutti
Finalmente domani saluto lechinodorus blehery non adatta al mio cubismo e la sostituisco con il cerato
Ho letto l'articolo sulla pianta è ho capito che mangia a iosa NO3- e fosfati per fortuna ho trovato oggi il cifo azoto e fosfato consigliato nel articolo del pmdd ho preso pure il rinvedente della Brico io mi manca no anuora tAnti elementi ma cè la farò... io lo metterò sommerso al posto del echinodorus come devo procedere con la fertilizzazione? Intanto per ovviare ho preso questi stick ne ho messo 1/4 forse meno domenica scorsa


Flora acquario:
Microsorum
Anubias Nana 
Cerato
Limnobium laevigatum
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17414
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di cuttlebone » 23/07/2015, 22:40

Hanno parecchio azoto.
Controlla nel tempo come evolvono i nitrati per capire se gli stick vanno bene


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
andrefabi
star3
Messaggi: 434
Iscritto il: 27/05/15, 10:34

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di andrefabi » 23/07/2015, 22:58

cuttlebone ha scritto:Hanno parecchio azoto.
Controlla nel tempo come evolvono i nitrati per capire se gli stick vanno bene


Alessandro
Per ora si aggira sul 25 di NO3-
Se dici che sarebbe meglio uso i cifo

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17414
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di cuttlebone » 23/07/2015, 23:00

Volevi dire i Compo [emoji6]
Ormai li hai presi, prova con quelli, magari nel tuo cubetto van bene uguale [emoji6]
Se vedi che quel valore rimane più o meno costante, vuol dire che van bene.
Da me, ad esempio, con i Compo sto fisso a nitrati 20/25 e fosfati a 2.


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
andrefabi
star3
Messaggi: 434
Iscritto il: 27/05/15, 10:34

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di andrefabi » 23/07/2015, 23:14

cuttlebone ha scritto:Volevi dire i Compo [emoji6]
Ormai li hai presi, prova con quelli, magari nel tuo cubetto van bene uguale [emoji6]
Se vedi che quel valore rimane più o meno costante, vuol dire che van bene.
Da me, ad esempio, con i Compo sto fisso a nitrati 20/25 e fosfati a 2.


Alessandro
No intendevo cifo fosforo e cifo azoto quelli che mi hai consigliato in una vecchia discussione li ho finalmente trovati

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17414
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di cuttlebone » 24/07/2015, 7:21

Ah, avevo inteso che ti riferissi agli stick.
[emoji6]
L'azoto ed i fosforo Cifo sono molto concentrati, tanto che si dosano a gocce persino in vasche piuttosto grandi come la mia da 110 litri.
Come per altre cose, il rischio di sovradosaggi nei tuoi soli 26 litri è più che un rischio.
Inoltre, il filtro, che sicuramente sarà piccolo e con poca materia filtrante, avrebbe difficoltà a gestire un'emergenza legata ad un eventuale sovradosaggio.
Non voglio dissuaderti dall'usarli, ma solo renderti consapevole che nella vaschetta hai degli esseri viventi che non è giusto paghino la nostra smania di sperimentazione...[emoji6]
Ciò detto, i tuoi stick sono ricchi di azoto, rilasciano più lentamente di un prodotto liquido ed integrano anche fosforo e potassio.
Nel tuo caso li riterrei la scelta migliore, riservandomi, semmai, di integrare il fosforo ed il potassio (che sono carenti negli stick).
Fosforo e potassio ti perdonano eventuali errori.
Prova con mezzo stick in un infusore da tè
Immagine
appeso al bordo vasca o nascosto sul fondo, in modo da poterlo recuperare all'occorrenza.
Aspetta qualche giorno almeno è misura i nitrati ogni 3/4 giorni.
Se noti un valore pressoché costante, vuol dire che il dosaggio è corretto; altrimenti, o integri, o ti cerchi i Compo [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di darioc » 24/07/2015, 10:20

Inoltre non avendo tutti gli elementi del pmdd usando cifo fosforo e cifo azoto non introdurresti ferro, potassio, magnesio e zolfo a sufficienza e le piante si bloccherebbero. ;)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
andrefabi
star3
Messaggi: 434
Iscritto il: 27/05/15, 10:34

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di andrefabi » 24/07/2015, 11:21

Grazie mille ad entrambi dalle ultmie misurazioni a gg alterni i nitrati sono sul 25
Vedremo se con il cerato cambia qualcosa

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10213
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di lucazio00 » 24/07/2015, 12:05

Il Ceratophyllum è una pianta prodigiosa: tampona ogni eccesso di fertilizzante!
Ferro compreso, in tal caso lo stelo diventa rosso! ;)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17414
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: fertilizzazione del cerato

Messaggio di cuttlebone » 24/07/2015, 12:21

andrefabi ha scritto:Grazie mille ad entrambi dalle ultmie misurazioni a gg alterni i nitrati sono sul 25
Vedremo se con il cerato cambia qualcosa
Previsione: andranno a 10.


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DanielPizzato, Gaby, giosu2003, riccio1907 e 13 ospiti